Sabato, 06 Giugno 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Tre punti ed un colpo di mercato per il Cuneo Calcio Femminile

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Callipo-Herreros Ossorio

 

Tre punti importantissimi per il Cuneo Calcio Femminile, che nella lunga trasferta a San Zaccaria, in provincia di Ravenna, supera in rimonta le padrone di casa per 2-1 e riaggancia il Bari in classifica portandosi solo a -1 dal San Zaccaria.



Il match non si era però subito messo bene per le cuneesi, sabato in tenuta rossoblù, che capitolavano al primo vero affondo delle padrone di casa: al 4' tiro di Longato,respinta di Asteggiano sui piedi della Nazionale Piemonte che in diagonale siglava l'1-0.
Le ospiti potrebbero ristabilire la parità dopo soli tre minuti: punizione di Sodini a pescare in mischia Librandi, ma la numero 7 cuneese a due passi dalla porta concludeva alto. L'occasione per il ko arrivava allo scadere del primo tempo, quando Principi serviva Longato che a tu per tu con Asteggiano tirava malamente a lato. Subito a inizio di ripresa fallo in area di Salamon su Tudisco e penalty realizzato con freddezza da Sodini con palla da una parte e portiere dall'altra. Dopo cinque minuti out per infortunio di Longato al ginocchio dopo uno scontro di gioco con Asteggiano, al suo posto entrava Antonecchia.
Per le ravennati ancora una buona occasione con Principi, ma era il Cuneo più cinico a mettere a segno il gol del 2-1: al 25' un'attivissima Tudisco rubava palla sulla fascia e serviva Sodini, che dribblava un'avversaria e infilava Bonaventura con un rasoterra. Nel finale assalto del San Zaccaria all'area cuneese che correva due grossi pericoli al 44' con un tiro dai 40metri di Quadrelli, alto di poco sulla traversa e con un tiro di Barbieri rimpallato dalla difesa. Nei sei minuti di recupero arrembaggio finale con Piemonte (tiro deviato in angolo), e con Fratini che di un soffio non ci arrivava di testa sul cross di Filippozzi.
Giornata positiva dunque per i tre punti fondamentali contro una diretta concorrente alla corsa salvezza ma anche per la firma della talentuosa spagnola Rosa Maria Herreros Ossario, detta "Rosita". Centrocampista offensivo classe 1992, nata a Palma di Maiorca, ha giocato la scorsa stagione nel campionato finlandese e precedentemente nella serie A spagnola. Martedì sarà avviato l'iter per il tesseramento e per ottenere il transfer definitivo, la speranza è di vederla già in campo prima della sosta natalizia.

 

SAN ZACCARIA - CUNEO 1-2

 

SAN ZACCARIA: Bonaventura, Salamon, Quadrelli, Filippozzi, Barbieri, Pancaldi, Longato (50' Antonecchia), Galletti (61' Fratini), Pondini (82' Barbaresi), Principi, Piemonte. A disp.: Montanari, Montalti, Mancarella, Bonini. All. Leandri.

 

CUNEO CALCIO FEMMINILE: Asteggiano, Belfanti, Rosso, Armitano, Magnarini, Franco, Librandi (85' Giraudo), Errico, Pesce (65' Cobelli), Sodini, Tudisco (80' Cerato). A disp.: Ozimo, Pittavino, Giraudo, Minopoli. All. Petruzzelli.

 

ARBITRO: Campagnolo di Bassano del Grappa.

 

Ufficio stampa Cuneo Calcio Femminile

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.