Giovedì, 21 Novembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

L’AGSM VERONA SUPERA IL PENULTIMO DIFFICILE SCOGLIO!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


verona esultanza di criscio 2 0515
Al cospetto di oltre 1500 tifosi gialloblù le veronesi battono con pieno merito il Mozzanica e a 90' dalla conclusione del campionato mantengono la testa della
Verona.
Penultimo difficile scoglio per la capolista Agsm Verona che in uno stadio Olivieri gremito da oltre 1500 spettatori affronta la bestia nera Mozzanica, terza forza del campionato.
Mister Longega ripresenta dal primo minuto Lilla Sipos, assoluta protagonista, con una doppietta, della vittoria conseguita sette giorni prima sul campo del Tavagnacco.
Le lombarde giungono in riva all'Adige sicure del terzo gradino del podio ma non sono disposte a concedere nulla ad un avversario già eliminato dalla Coppa Italia nelle ultime due edizioni.


Sono proprio le bergamasche ad andare per prime alla conclusione con Scarpellini che calcia a lato. pronta la risposta gialloblù di Sipos che non trova la porta con un rasoterra.
Autentico miracolo di Gritti che blocca in due tempi sulla linea l'incornata ravvicinata di Patrizia Panico.
Numero uno lombarda che si ripete poco dopo andando a deviare in angolo la conclusione di capitan Gabbiadini su assist di Patrizia Panico.
Ancora Verona in avanti con il duetto Panico-Bonetti e il tentativo di quest'ultima deviato da un difensore. Sul conseguente calcio d'angolo l'incornata della Di Criscio viene respinta sulla linea.
Ci prova ancora Bonetti che chiama Gritti all'intervento con i piedi.
Prima del riposo sulla ripartenza innescata da Carissimi le veronesi si presentano davanti a Gritti ma Panico fallisce la conclusione calciando a lato.
Si va al riposo a reti inviolate, con un Verona che ha trovato una Gritti insuperabile davanti alla propria strada.
Occasionissima per le gialloblù in avvio di ripresa: Gabbiadini chiama Gritti alla respinta riprende Panico che in mischia coglie il palo.
Conto dei legni pareggiato subito dal Mozzanica con Iannella che in contropiede coglie la traversa.
Ottima opportunità per Tatiana Bonetti che chiama nuovamente Gritti alla respinta.
Sul traversone di Ledri Panico incorna ma la sfera è ancora alta.
La rete della liberazione arriva al 23' Angolo battuto dall'ungherese Sipos, pallone nel mucchio per l'incornata vincente di Federica Di Criscio che fa esplodere i 1500 dell'Olivieri.
Patrizia Panico potrebbe raddoppiare, ma dopo aver saltato due avversarie non inquadra la porta davanti a Gritti.
Portiere bergamasco che compie un altro miracolo andando ad evitare l'autorete di un proprio difensore.
Le veronesi tengono bene il campo negli interminabili minuti di recupero e conquistano una vittoria meritata e importantissima, sfatando il tabù Mozzanica.
A 90' dalla conclusione del massimo campionato le gialloblù mantengono la vetta della classifica con un punto di vantaggio sul Brescia.
Sabato le veronesi saranno accompagnate da tanti sostenitori per l'ultimo sforzo sul campo del San Zaccaria di Ravenna.

 



AGSM VERONA 1
MOZZANICA 0
Reti: st. 23' Di Criscio

Agsm Verona: Ohrstrom, Squizzato, ledri, Carissimi, Fuselli, Di Criscio, Bonetti, Gabbiadini, Panico, Ramera, Sipos (39' st. Gelmetti).
A disposizione: Toniolo, Marconi, Mendly, Baldo, Gelmetti, Salvai.
Allenatore: Renato Longega.

Mozzanica: Gritti, Riboldi, Tonani, Stracchi, Schiavi, Locatelli, Iannella, Brambilla (17' st. Dossi), Giacinti (30' St. Pernigoni), Scarpellini, Fusar Poli (24' st. Mason).
A disposizione: Capelletti, Dossi, Pernigoni, Cervi, Garavelli, Mason, Cambiaghi.
Allenatore: Nazzarena Grilli.
Arbitro: Alain Bontadi di Trento
Assistenti: Parise e Marcomini.
Note: Terreno in erba artificiale, pomeriggio soleggiato, temperatura gradevole. Spettatori 1500. Ammonite Di Criscio, Squizzato. Espulsa Di Criscio per doppia ammonizione al 46' st.

 

l’Ufficio Stampa

 

Foto Damiano Buffo

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autore
Fondatore e Autore di calciodonne.it

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!