Lunedì, 01 Giugno 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

DOPPIO ACQUISTO IN CASA LUSERNA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Piano-Trapani

Dopo l'annuncio di qualche giorno fa dell'arrivo dell'attaccante Erika Moretti, altri due innesti da ieri sono ufficiali in casa bianco-azzurra.



A titolo definitivo dalla Juventus femminile arrivano:
Giulia Trapani classe '94, cresciuta nelle file del Torino per poi passare alla Juventus, dove ha continuato la crescita e la maturazione che l'anno scorso l'hanno resa perno insostituibile del centrocampo bianconero. Non è sfuggita infatti all'occhio attento del D.S. Elena Piano che puntando sui giovani l'ha voluta fortemente tra le linee della squadra lusernese.
Erica Falbo classe '93, nonostante la sua carriera calcistica sia iniziata a 17 anni conta un raduno nella Nazionale Under 19 e la fascia da capitano a guida proprio della Juventus. Nata difensore, ha ottime doti sia offensive che difensive come dimostrato nella scorsa stagione facendosi trascinatrice delle numerose vittorie bianconere.


Elena Piano si ritiene altamente soddisfatta degli acquisti: " sono ragazze giovani e piene di entusiasmo ed era quello che cercavamo. Abbiamo puntato su di loro per continuare a crescere e raggiungere sempre nuovi traguardi."

Il Luserna ringrazia Erica e Giulia per aver creduto nel progetto e per aver dato fin da subito la loro disponibilità.

 

In Bocca al lupo ragazze e fatevi valere.

 

Nella foto in alto: Elena Piano con Giulia Trapani

Nella foto in basso: Elena Piano con Erica Falbo

 

Piano-Falbo

 

 

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.