Venerdì, 04 Dicembre 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

MANITA ALL'INTER E ... PRIMO POSTO MOMENTANEO CONQUISTATO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


mozzanica giovanissime1415Martedì 17 marzo match in notturna per le Giovanissime di casa Mozzanica, recupero valevole per la 16esima giornata di campionato contro le pari età dell' Inter, uno scontro tra titani, ai piani alti della classifica, infatti il vertice è decisamente ingarbugliata, svetta il Brescia con 51 punti inseguono Mozzanica a 49 ma con un partita da recuperare, Real Meda a 46 con 2 recuperi e Inter a 45 ma con ben tre recuperi.
La compagine nerazzura dell'ex Mister Moro, si presenta con la miglior difesa del campionato, solo 5 le reti subite, mentre il Mozzanica risponde con il miglior attacco del campionato 123 gol, una partita da finale di Champions League!
Nemmeno il tempo di sentire di sentire le prime note che le bergamasche passano in vantaggio: cavallo pazzo anghilieri cavalca la fascia sinistra, crossa al bacio per l'accorrente Zanetti che gonfia la rete! 24 secondi record assoluto.
Palla al centro batti ribatti e il Mozzanica punge per la seconda volta, una palla vagante viene intercettata da Zanetti che insacca, e sono 2!
L'orologio non fà quasi in tempo a girare due volte che Baldi decide di salire in cattedra. Punizione dalla fascia destra, se ne incarica Baldi, che come il Pirlo nazionale incanta i presenti con una traiettoria mirabolante sul primo palo, rete, e sono 3!
Le piccole nerazzurre sull'orlo del KO, tre gol in 4 minuti stenderebbero anche il Real Madrid, cercano una reazione, al 15' si intravedono dalle parti di Resmini, ma la conclusione è sul fondo.
Dall'altra parte una Baldini meno attenta concede, poco dopo, il poker alle locali, Anghilieri infatti è lesta ad infilarsi tra le maglie difensive nerazzure ed insaccare di testa la rete che vale il poker!
L'inter barcolla ma non molla e cerca di trovare una rete che possa riaprire il match ma l'urto è assorbito dal Mozzanica senza grossi patemi anzi intorno al 25' Baldi arretra a centrocampo, ruba palla e come il torinista Bruno Peres si inventa la cavalcata vincente e dopo aver scartato avversare come paletti traccia l'ennesima pennellata che strappa la standing ovation del pubblico presente, 5 a 0.
Le ospiti però non demordono e al 30' scaldano i guanti a Resmini che si deve superare per neutralizzare la prima vera pericolosa conclusione nerazzura, poco l'arbitro manda tutti a bersi il più classico dei tè.
Primo tempo devastante del Mozzanica, a metà tempo vantaggio di tre reti, portiere sicuro, difesa arcigna, centrocampo che contiene e riparte con precisione ed un attacco da favola, 5 gol rifilati ad una difesa che in 20 partite ne aveva subite altrettante la serata sembra proprio da Champions.
Mister Tirinnocchi non fà però calar la concentrazione, l'avversario è ostico e ha dimostrato che non mollerà sicuramente la partita così facilmente.



Purtroppo le velleità nerazzurre nel secondo tempo si scontrano contro il muro Resmini, che chiude la porta e lancia via le chiavi.
Quando infatti Martina vola, non a togliere, ma ad arpionare all incrocio dei pali l'ennesimo tentativo, questa volta su calcio piazzato, anche le avversarie si rendono conto che non c'è n'è per nessuno questa sera, complice il compleanno (auguri Martina!) il portierone bergamasco sfodera la prestazione da Buffon ai mondiali Germania 2006, e anche in tribuna si sente la vittoria in pugno, e i tanti tifosi accorsi intonano " salutate la capolista"
L'impresa per ora è compiuta Mozzanica 52 Brescia 51 ma non è finita, le ragazze sono attese da altre 5 finali, di cui la più importante si giocherà Domenica 19 aprile a Mozzanica contro il Brescia, quest ultimo domenica dovrà superare anche l'ostacolo Real Meda ma ragazze mantenete la concentrazione fino alla fine, nessun conteggio, non si guarda la classifica, si gioca e si deve vincerle tutte.

Mozzanica: Resmini, Giusso, Marchesi, Piana, Verzelletti, Belussi, Zanetti, Salvi, Baldi, Martella, Anghileri, Corcelli, Magni, Boni, Vicini - Mister Tirnnocchi

Inter: Baldini, Iannelli, Gino, Maiocchi, Pinzin, Ripamonti, Morosi, Galbusera, Beninati, Tamborini, Sanguini, Vanin, Bubba, Viganò, Menozzi - Mister Moro

Marcatori: 1' Zanetti 2' Zanetti 4' Baldi 18' Anghileri 22' Baldi

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autore
Fondatore e Autore di calciodonne.it

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.