Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Lunedì, 11 Dicembre 2017
appstore Migastone googleplay
bari brescia empoli fiorentina juve mozzanica ravenna resroma sassuolo tava valpo verona w

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mozzanica-santalucia14Una vittoria sfumata per poco contro il Brescia, due sconfitte di misura con l'Inter Femminile e il Meda e, soprattutto, una buona impressione per gli addetti ai lavori e per il pubblico. E' il bilancio della partecipazione del Mozzanica all'ormai tradizionale quadrangolare di Santa Lucia under 13 a Brescia. Il Mozzanica Esordienti, formazione più giovane in campo (per lo più undici e dodicenni), ha tenuto testa a squadre più mature, composte quasi esclusivamente da tredicenni. A questa età uno o due anni fanno la differenza e l'esperienza alla fine s'è fatta sentire. Tuttavia le ragazze di mister Cambiaghi hanno mostrato personalità ed hanno sfornato tre buone prestazioni.
A partire dal match iniziale contro le piccole "leonesse" bresciane. Le biancoazzurre sono passate in vantaggio sugli sviluppi di una punizione-bomba di Ravasio grazie a Baruffaldi, puntuale nel raccogliere una respinta del portiere bresciano e ad insaccare. La retroguardia, orchestrata dal duo centrale Ciocca-Ravasio, ha arginato senza affanni la reazione del Brescia che, comunque, è riuscita ad agguantare il pari a metà del secondo tempo con un tiro sotto misura. Per le biancoazzurre iniziative nei minuti finali senza successo di Demaio, Fumagalli e Ravasio (ancora su punizione).

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

lazio-giovanissime-vitt14Grande vittoria per le giovani biancocelesti di mister De Angelis. Grazie ad una tripletta di Noemi Visentin, la Lazio si aggiudica il tiratissimo match con il Palombara con il finale di 3-2. Il talentino laziale, spesso aggregata in prima squadra, è andata a segno in apertura di primo tempo, al 35' e al 58'. Vane le due reti degli ospiti, che soccombono alla grande prestazione delle aquilotte.
LAZIO-PALOMBARA 3-2
LAZIO: Liuzzi, Fiorentini, Bombieri (70' Buceti), Angelini, Antonelli (67' Vittori), Fanelli (25' Carbone), Sette, Dotti (68' Di Bernardino), Del Nero (60' Croce), Sarnatari (65' Morichetti), Visentin
All. Michela de Angelis

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mozzanica-giovanissime-realmeda14Per l'ottava giornata del girone di andata del campionato regionale giovanissime le padrone di casa del Mozzanica ospitano la capolista Real Meda, 6 partite 6 vittorie.
Il prato del comunale di mozzanica si presenta in ottimo stato nonostante l'abbondante pioggia caduta durante la scorsa settimana, mattina comunque fredda che viene subito scaldata con i primi affondi delle ospiti ma il muro difensivo bergamasco non concede nulla, anzi reagisce e con un lancio ficcante per l'inserimento di speedy Baldi insacca la rete del vantaggio.
La reazione ospite stenta a vedersi, anzi sono le padrone di casa che provano a raddoppiare almeno in tre occasioni con Baldi, ma la piccola (2002) De Natale si supera, negando così il meritato raddoppio.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

interb-giovanissime-tradate14Alle ore 18,00 di sabato, l’Inter Milano B ospita le ragazze dell’ACFD Tradate. Il primo tempo si presenta difficile per le nostre ragazze, le avversarie dimostrano attenzione e un gioco ordinato. Il Tradate ci prova con qualche timido tiro da fuori area, ma nulla di fatto. Pochi istanti dopo, l’Inter Milano sfiora il goal del vantaggio e solo grazie a un proverbiale intervento del difensore Berlato, il risultato resta invariato.
La squadra di casa continua a cercare la via del goal ma la difesa del Tradate è impenetrabile, coadiuvata da un attentissima Alessia Bogni, che anche oggi fa la sua parte con un'ottima prestazione. Al 25' minuto capitan Brugioli prova a mettere in difficoltà il portiere avversario con un ottima conclusione, ma viene respinta in calcio d’angolo.
Finisce il primo tempo con il risultato di 0-0 e un Tradate in difficoltà nella fase di interdizione e costruzione ma astuta nella fase di non possesso.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ressine14giovaCon la prima squadra ferma per l’impegno della nazionale maggiore a Rieti contro l’Ucraina, in casa Res Roma le attenzioni ricadono tutte sul team Giovanissime e sulla Res Academy, impegnate domenica nelle rispettive gare di campionato.

Le terribili ressine di mister Piras, reduci dal 7 a 0 rifilato ai ragazzi del Navy Juniors, ospiteranno domenica alle ore 15 il team maschile della Lodigiani, battuto 3 a 0 in casa dal Dabliu nella prima giornata di campionato.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

firenze-ugolinieleonora14Saper ricoprire il ruolo di capitano non è un’attitudine comune: tenacia, spirito di sacrificio ed un’incredibile fame di affermazione, anche a tempo scaduto, devono contraddistinguere un carisma da leader dentro e fuor dal campo.
Eleonora Ugolini, colei indossante al braccio la fascia fiorentina, da mediano dalle ricercate doti balistiche, chiamata in causa per i canali di comunicazione A.C.F., è spaziante nel rilasciare delle prime impressioni sull’inizio di stagione delle “Giovanissime” viola, mettendo in risalto un ambiente toscano unito e motivato nel centrare costantemente i tre punti e voglioso di trionfare in Coppa Toscana:
“L’A.C.F. Firenze è una squadra in cui io, personalmente, mi trovo benissimo e mi sono trovata a mio agio fin dal primo passo compiuto varcando la porta di San Marcellino: sono immediatamente riuscita ad entrare, nel migliore dei modi, nelle dinamiche dello spogliatoio gigliato, le ragazze mi hanno accolto perfettamente, come se fossi, da sempre, una di loro.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

resroma-settgiovanile1014In casa Res Roma non è solo la prima squadra a regalare gioie e soddisfazioni: oltre alle grandi prestazioni di capitan Nagni e compagne, prima a punteggio pieno nel campionato nazionale di Serie A, anche le ragazze del team Giovanissime e della Res Academy vincono le loro gare, dimostrandosi all’altezza del loro nome.
Le terribili ressine di mister Piras, inserite nel campionato Giovanissimi maschile, battono addirittura 7 a 0 i pari età del Navy Junior, mentre le ragazze di mister Fiorucci hanno la meglio per 2 a 1 sul campo dell’asd Roma, nella prima giornata del campionato regionale di Serie C.
Per le ressine i gol portano le firme di Lapenna, Labate e Caruso, tutte autrici di una doppietta, e di Cosentino; mentre le reti della Res Academy sono state siglate da Genovesi e Di Gennaro.
Le dichiarazioni dei due tecnici:
Roberto Piras, allenatore Giovanissime Res Roma: “Le ragazze sono entrate in campo con la concentrazione giusta, ben sapendo che contro le formazioni giovanili maschili bisogna dare quel qualcosa in più.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

tradate-giovanissime-como14La partita inizia con le padrone di casa subito in avanti. Dopo pochi minuti, prima azione del Tradate con un tiro di Chiodini indirizzato verso il portiere che para con facilità. 5 minuti dopo, cross di Spanu verso l’area della porta ma nulla di fatto. Al 18' il Como tenta un azione sotto la nostra porta ma il pericolo viene sventato dal portiere Bogni. Subito dopo un'altra azione pericolosa del Como con la nostra difesa che combina un pasticcio, fallo di mano e rigore alla squadra avversaria che passa in vantaggio, 1-0 per il Como. Nel susseguirsi, analoga situazione, fallo di mano del numero 10 del Como, espulsione e rigore, battuto dal capitano Elena Brugioli che ripirta il risultato in parità: 1-1. La partita continua con un possesso di palla decisamente per la squadra di casa. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo per il Tradate la palla arriva sui piedi di Brugioli Sara che prova un tiro in porta, mae sfiora la porta di poco. Altra azione per il Tradate con un micidiale tiro da fuori area del capitano Brugioli Elena che porta in vantaggio la squadra di casa 2-1. Negli ultimi minuti dalla fine del primo tempo le ragazze del Como si fanno più aggressive nel tentativo di cambiare il risultato, ma rimane invariato.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

tradate-giovanissime2014Non poteva iniziare meglio la seconda giornata per il Tradate femminile che ospita il Tabiago. Le padrone di casa partono subito all'attacco e nei primi dieci minuti riescono a collezionare una punizione dal limite e tre tiri in area. Nei minuti seguenti continua la pressione del Tradate che al 13' sfiora soltanto quel goal che arriverà al 20' con Chiodini, dopo la finalizzazione di un contropiede.
L'azione del Tradate viene interrotta brevemente a cinque minuti dalle fine del primo tempo: l'undici avversario prova il tiro in area ma la difesa del Tradate sventa e porta la squadra in attacco, conquistando un calcio d'angolo. Proprio dopo quest'ultimo si chiude il primo tempo, con il risultato di 1 a 0 per la squadra di casa.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

tradate-giovanissime-notturna14pSi ricomincia! Il Tradate gioca la sua prima giornata di campionato con la Bocconi femminile. Dopo soli due minuti con un'ottima azione coronale il Tradate sfiora il goal del vantaggio con Boldini. Le padroni di casa subiscono le nostre continue incursioni che portano a qualche tiro da fuori, ma nulla di fatto. Al 18' in sospetta posizione di fuorigioco, la Bocconi si porta in vantaggio, il nostro portiere viene anticipato e dopo diversi batti e ribatti l'avversaria azzecca il goal della domenica con un tiro che supera tutta la nostra difesa e il portiere. Il Tradate non ci sta e dopo un costante possesso palla e diversi azioni da goal, termina il primo tempo.

Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Search