Lunedì, 17 Febbraio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Serie A news 2015-16

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

agsm verona 2015 2016

 

Si disputano questo sabato 14 maggio con inizio alle 15,30 le gare della penultima giornata del campionato di serie A.
Dopo la vittoria conseguita nel big-match con il Mozzanica le ragazze dell'Agsm Verona saranno impegnate sul campo del San Zaccaria di Ravenna con l'unico obiettivo della vittoria per rimanere nella scia delle prime e giocarsi la qualificazione alla prossima Champions League nell'ultima gara casalinga con la Fiorentina.
Le campionesse d'Italia in carica dell'Agsm Verona, che detengono il miglior attacco e la miglior differenza reti della massima serie, sono a quota 44 punti, 5 in meno della capolista Brescia, e a 2 lunghezze dalla Fiorentina. Il San Zaccaria occupa un tranquillo sesto posto con 25 punti.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

tavagnacco mister cassia
Il pareggio strappato alla capolista Brescia è stato accolto positivamente dall'ambiente gialloblu. Buona la prima del neo mister Cassia
Buona la prima. L’esordio sulla panchina del Tavagnacco di Amedeo Cassia va in archivio con un punto strappato alla capolista, quel Brescia che negli ultimi anni ha sempre fatto penare le friulane. «Un risultato positivo, merito della squadra che ci ha creduto e che ha saputo reagire dopo aver commesso qualche errore individuale di troppo – è l’analisi di Cassia –. All’inizio della partita non eravamo in grado di leggere la posizione delle giocatrici del Brescia, eravamo messe male in campo. Poi siamo riuscite a mettere un po’ d’ordine e ad aumentare il pressing sugli appoggi».

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

statistiche numeri 20giornata
Tavagnacco-Brescia 1-1 - Per il Brescia da trasferta quello a Tavagnacco è la prima gara stagionale nella quale le ragazze di Milena Bertolini si ritrovano in vantaggio, ma non riescono a portare a casa la vittoria. Sono solamente due le occasioni nelle quali il Brescia è passata in svantaggio fuori dalle mura amiche. L'unica sconfitta contro il Mozzanica nel girone di andata (4-0) e poi un pareggio acciuffato contro il Bari nel 2-2 a sorpresa ottenuto in terra pugliese, unici due sussulti di una stagione per ora indimenticabile. Dall'altra parte il Tavagnacco del dopo Sara Di Filippo trova il primo gol decisivo stagionale di Elisa Camporese, utile per inaugurare la nuova avventura tecnica con un risultato positivo. La curiosità per la squadra gialloblu è data dagli svantaggi casalinghi: sono ben cinque le volte nelle quali le friulane si sono viste costrette ad inseguire di fronte al proprio pubblico contro le due in trasferta.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!