Sabato, 06 Giugno 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

CONFERME E NUOVI ARRIVI IN CASA CUNEO CALCIO FEMMINILE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


008Mascarello

 

Grandi colpi per il Cuneo Calcio Femminile, che sta completando la sua rosa con conferme ed acquisti importanti, tanto da avere allestito una squadra che sarebbe competitiva anche in serie A.
Nel fine settimana ha rinnovato la giovane e talentuosa Michela Franco (centrocampista, classe 1992), al suo primo anno di B dopo un lungo curriculum di A con Torino, Napoli e Riviera di Romagna.
Un altro anno in biancorosso anche per la centrocampista savonese classe 1994 Emma Errico, che ha declinato altre offerte di società di serie A per continuare anche quest’anno a Cuneo.
Oltre a queste conferme il botto di mercato è l’arrivo in biancorosso dell’attaccante Marta Mascarello, giovane promessa del calcio femminile, classe 1998 proveniente dall’Alba. Con la maglia della nazionale Under 17 ha conquistato il terzo posto nel Campionato europeo di categoria 2014 e nel Mondiale in Costa Rica.
Sempre dall’Alba, che ha diffuso mercoledì un comunicato di non iscriversi più al campionato per la prossima stagione, arriverà anche Carlotta Moscia, torinese, centrocampista esterno classe 1994, anche lei con esperienza internazionale nella nazionale azzurra under 17 e 19.
Nei prossimi giorni la società del presidente Eva Callipo annuncerà ancora ulteriori conferme eccellenti e ancora un paio di nuovi acquisti per poter chiudere un mercato scoppiettante.



 

Ufficio stampa Cuneo calcio femminile

 

Callipo Franco

 

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.