Giovedì, 28 Maggio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Accademia Acqui - Alessandria

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


00307

 

Accademia Acqui - ACF Alessandria 2 - 1



L’ottava giornata propone il derby alessandrino sul campo Ottolenghi di Acqui Terme.
Questa volta partiamo dalla fine, ossia dalle parole di Mister Cantone a fine partita: “Sono demoralizzato, perché le ragazze meritavano per lo meno il pareggio, hanno costruito tanto con giocate corali precise e produttive. Dopo i primi 10 minuti durante i quali erano frenate e quindi l’Acqui ha pressato nella nostra metà campo, c’è stato il cambio di marcia e con una buonissima prova di carattere e con ottima tecnica sono riuscite a impensierire numerose volte le termali, oltre a riuscire a contenerle con un ottimo reparto difensivo. Devo essere sincero: in due occasioni mi è venuto il “magone”: al 44’ del secondo tempo quando Amandola in due azioni ravvicinate ha obbligato agli straordinari Ottonello e al 48’ quando un pallone calciato da Amandola ha attraversato l’intero specchio, spiazzando Ottonello, e Garavelli ha provato in scivolata a buttarlo dentro. Ottimo il gol di Zecchino che sale a quota 2 reti segnate nel Campionato di serie B. Devo fare i complimenti a tutte le mie ragazze per gli ottimi 90 minuti di bel calcio che mi hanno regalato e che hanno omaggiato oggi al pubblico, peraltro numeroso e partecipe!”

Di seguito il resoconto del match.
Primo Tempo
Al 1’ Arroyo si libera della marcatura e cerca la porta, ma il pallone termina alto.
Al 2’ Rigolino calcia un pallone centrale e Minato interviene.
Al 6’ Arroyo interviene sull’uscita di Minato, ruba palla e porta il risultato sul 1 a 0.
Al 7’ Montecucco tenta il raddoppio con tiro centrale e Minato salva in due tempi.
Al 9’ Arroyo prova la doppietta con un colpo di testa, l’estremo difensore dell’ACF afferra la sfera.
Al 15’ l’ACF ha il guizzo necessario a modificare gli equilibri in campo con un bello scambio fra Amandola e Zella e quest’ultima che serve una buona palla a Barbesino, il tiro termina fuori di poco.
Al 20’ Zella da metà campo calcia una potente punizione trovando Zecchino ben posizionata che impatta di testa trovando però il portiere delle Bianche pronto.
Al 24’ Zecchino pareggia, dopo essere stata servita da Zella, si posiziona la palla e insacca il pallone sotto la traversa alle spalle di Ottonello.
Al 26’ Rigolino risponde con un pallonetto sotto la traversa impossibile per Minato, portando il risultato sul 2 a 1.
Al 36’ Capitan Amandola, nonostante la marcatura stretta di Russo, arriva nell’area di porta palla al piede, ma la sfera viene intercettata dal portiere.

Secondo Tempo
Al 4’ Barbesino prova con un tiro morbido sul secondo palo e trova Ottonello pronta.
Al 12’ Zella prova dalla lunga distanza, però il pallone termina fuori.
Al 15’ Montecucco dalla bandierina cerca la porta mandrogna, ma Marigonda con un colpo di testa allontana il pallone.
Al 23’ Capitan Amandola serve indietro per Zecchino che tenta il traversone, ma la sfera viene parata.
Al 27’ nell’area di porta alessandrina si svolge un bel duello fra Capitan Di Stefano e Devecchi, vinto da quest’ultima.
Al 30’ Montecucco dall’angolo serve Bagnasco che calcia fuori.
Al 38’ Zella esegue una punizione ai limiti dell’area e centra la traversa.
Al 42’ Montecucco mira il sette a destra di Minato, ma il portiere alessandrino smanaccia il pallone fuori.
Al 44’ Amandola dopo aver saltato tutte le avversarie si trova faccia a faccia con il portiere che nel frattempo si è allontanato dai pali, il pallone calciato dal Capitano alessandrino rimbalza sul corpo di Ottonello, sullo sviluppo dell’azione al 45’ Amandola obbliga al tuffo il portiere che ribatte.
Al 47’ Mensi dalla distanza calcia un pallone potente, ma alto.
Al 48’ Amandola con un tiro rasoterra in diagonale spiazza Ottonello intanto il pallone attraversa l’intero specchio della porta e oltrepassa la linea del palo opposto, arriva Garavelli in scivolata nel tentativo estremo di agguantare il pareggio, ma la sfera rotola fuori dalla porta.

 

Marcatori: Arroyo (6’ pt), Zecchino (24’ pt), Rigolino (26’ st)
Note: Ammonite: Barbesino (11’ st), Luison ( 33’ st), Mensi (35’ st) Russo (38’ st)

 

Accademia Acqui: Ottonello, Lardo, Di Stefano, Mensi, Rigolino, Gallo, Montecucco, Ravera (Bagnasco 1’ st), Pisano, Arroyo (Cadar 29’ st), Russo (Rossi 39’ st)
A disposizione: Cazzato Tascheri, Licciardo. Allenatore: Fossati

 

ACF Alessandria: Minato, Capra, Lazzaroni, Devecchi (Luison 29’ st), Marigonda, Marinoni, Zella, Zecchino (Schiavi 39’ st), Bergaglia (Garavelli 31’ st), Amandola, Barbesino. A disposizione: Giribaldi, Porcella, Violino, Marenco. Allenatore: Cantone

 

Direttore di gara: Bracconi di Brescia
Assistenti: Trussi di Alessandria; Amisano di Casale M.to

 

Simona Borelli

 

00364

 

00425

 

00460

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.