Giovedì, 14 Novembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Primavera news

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mozzanica prim15
Inizio frizzante per il mozzanica che nei primi minuti si rende pericoloso con una girata di Pellegrinelli in area su cross di Taborda e con un tiro dal limite di Mandelli. Stesso copione fino al riposo, con il mozzanica che insiste nel cercare la rete del vantaggio senza successo, per imprecisione dei suoi attaccanti, e che recupera bene sulle ripartenze avversarie. Inizia la ripresa con il Mozzanica che nuovamente prende in mano le redini del gioco e crea numerose occasioni che vengono sprecate. Al minuto 30 l'occasione piu' ghiotta della partita con una palla filtrante di Mandelli per Borges che si trova davanti al portiere ma il tiro viene respinto. Negli ultimi 15 minuti il Mozzanica costringe gli avversari nella propria area ma il risultato non cambia. Da segnalare allo scadere una punizione di Valesi che sfiora la traversa e altre 2 occasioni senza buon esito.
La gara per il Mozzanica si conclude con il rammarico di non essere riuscito a concretizzare le tante occasioni create.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

vittorio primavera tava
La partita è iniziata con una prima fase di studio da ambo le parti, ma proprio su una disattenzione della retroguardia il Tavagnacco passa in vantaggio. Subito però la replica del Permac che su una palla ferma raggiunge il pareggio grazie ad una conclusione al volo di Sovilla. Altra lettura difensiva sbagliata, da parte delle mafaldine, e il Tavagnacco passa nuovamente in vantaggio. Prima del termine del primo tempo arrivano anche il terzo e il quarto gol per le padroni di casa, si capisce che non è giornata. Si va al riposo sul punteggio di 4-1. Al rientro passano pochi istani e su un passaggio filtrante viene tagliata la difesa, servendo così la cinquina. La reazione ospite arriva qualche minuto dopo con Toffoli.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

alessandria romagnano prim1015
Domenica di sole tiepido al campo di Alessandria dove si gioca la quinta partita di campionato per la Primavera contro il Romagnano, squadra fuori classifica che milita in campionato e che dimostra da subito di voler vendere cara la pelle.
Nei primi minuti di gioco l’Alessandria risente delle assenze di alcune calciatrici (impegnate con la Prima Squadra) e le ospiti ne approfittano pressando ed arrivando ad insaccare in rete al 7’ del primo tempo con Nerito, complice un parapiglia nell’area di porta alessandrina.
Le ragazze di Mister Barbesino reagiscono e mostrano carattere ed al 15’ Luciano guadagna il pareggio. Al 22’ ci prova anche Capitan Zecchino, mancando però di poco la porta avversaria. Al 28’ Luciano dopo aver galoppato per tutto il campo arriva ad un soffio della doppietta tentando di buttare la sfera in rete in maniera rocambolesca.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

vittorio vprimavera1015
Le ragazze hanno affrontato la gara con il giusto piglio, con la giusta concentrazione.
Ciò che ha caratterizzato il primo tempo è stata una serie incredibile di occasioni: ben cinque le palle gol costruite con buone trame di gioco. È mancata solo la finalizzazione. La pressione costante delle padroni di casa porta, alla fine del primo tempo, il risultato sul 2 a 0, con reti di Tonon e Toffoli.
Secondo tempo fotocopia del primo, le ospiti calano notevolmente e le padrone di casa ne approfittano mettendo nel sacco altre 5 pere: Tonon, Ponte (2), Francescon e Sovilla, timbrano il cartellino. Da segnalare i ben cinque legni colpiti da Sovilla. Un valore aggiunto alla prestazione.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!