Giovedì, 14 Novembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Primavera news

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

alessandria juventusto
Un sabato attonito, funestato dalle notizie che incessantemente ci rincorrono da venerdì sera. Anche il clima con il suo cielo grigio ed il freddo, che si trasformerà infine in nebbia, ci rammentano il momento tragico. Potrà sembrare strano, ma trovarsi su un campo della prima periferia di Alessandria a guardare giocare le 22 ragazze in campo aiuta chi scrive e gli altri presenti a dimenticare (per soli 90 minuti).
La partita inizia con un minuto di silenzio in ricordo delle Vittime e come segno di solidarietà alla Francia, al termine l’applauso scatta spontaneamente.
Le calciatrici si concentrano sul fischio d’inizio.
L’Alessandria Calcio Femminile parte con un buon passo ed il primo tempo è equilibrato, sia come possesso palla che come giocate indirizzate alla porta avversaria, le due compagini si equivalgono.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

napoli u17 gruppo15

 

La Coppa Campania 20015-2016 metteva di fronte la detentrice del titolo NAPOLI CFM e le seconde classificate in campionato lo scorso anno VIRTUS PARTENOPE. Gara vera, quindi al comunale di Ponticelli con le “tartarughine” in palla sin dalle prime battute di gioco. Finisce 3 a 1 per il Carpisa grazie ad una doppietta di Katia Musella e un gol di Sieno. Ottima la prestazione di tutte le ragazze guidate in panchina da Pasquale De Fenza e seguite con attenzione “live” dall’allenatore della prima squadra Alessandro Riccio. Questi puo’ sorridere soprattutto per la prestazione di Musella e Marino di una spanna su tutte.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mozzanica prim15
Un'altra partita in discesa per il Mozzanica che subito nei primi minuti si rende pericoloso con un tiro di Valesi al minuto 6 e con una girata di Pellegrinelli al minuto 15, che poi trova il primo goal al minuto 20 su palla proveniente dalla sinistra. Per la seconda rete bisogna attendere il minuto 26 dove Pernigoni insacca con un colpo di testa da calcio d'angolo. Successivamente al minuto 30 ecco un'altra rete di Pellegrinelli che realizza con un bel tiro dal limite. Prima dello scadere del primo tempo c'e' tempo per portare il parziale sul 4 a 0 con Tassi dopo uno scambio con Pellegrinelli.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

grifo primavera15
La squadra di Ezio Rosi sconfitta in casa da Castelfranco con un gol a tempo scaduto. Sfumata "l'operazione primato"
Prima amarezza stagionale per la Grifo Primavera. La squadra di Ezio Rosi ha conosciuto la sconfitta (0-1) proprio nella giornata più importante, quella che l'ha vista opporsi alle toscane del Castelfranco, con cui condivideva il primato in classifica. Un ko davvero amaro, perchè arrivato nei minuti finali, con una punizione di Consolini (47' st) e dopo una partita piuttosto equilibrata. Peccato, perchè per l'occasione Rosi aveva potuto contare anche sui rinforzi "in età" dalla prima squadra, ma gli innesti di Marroccoli, Bylykbashi, Alessi, Rosmini e Giovannucci, oltre all'ingresso in corsa di Brozzetti, non sono stati sufficienti per portare a termine l'operazione "primato solitario"

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!