Domenica, 13 Giugno 2021
iten

Lecce Women, capitan D'Amico agguanta il pari al 95esimo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Una partita che sembrava stregata si è conclusa fortunatamente con un pareggio grazie al colpo di testa vincente di capitan D'Amico al 95', a pochi secondi dal triplice fischio dell'arbitro Tassi di Ascoli. Il punto conquistato in casa del Pescara lascia comunque l'amaro in bocca alle giallorosse del Lecce Women che per le occasioni da rete create nell'arco dell'intero match avrebbero meritato qualcosa in più.



Come era già successo all'andata a Collepasso, anche questa volta il portiere delle abruzzesi, Valeria Dilettuso, è stata la grande protagonista del match con almeno cinque parate decisive sui tentativi a rete di Capello, Cazzato, Tomei e D'Amico. E nell'occasione in cui Capello aveva scartato anche l'estremo difensore biancazzurro, la porta del Pescara è stata salvata dall'intervento provvidenziale di De Leonardis sulla linea di porta. La sconfitta sarebbe stata una beffa anche perché la rete delle padrone di casa è arrivata in seguito alla grave decisione di Bengtsson e del portiere Shore. "Torniamo a casa con un punto e con tanto rammarico - ha commentato l'allenatrice Vera Indino -.

Purtroppo per noi, Dilettuso ha confermato di essere una dei migliori portieri della categoria.
Per fortuna, nel finale siamo riuscite a pareggiare grazie al bellissimo colpo di testa di Serena D'Amico che ha sfruttato il tiro dalla bandierina di Serena Capello, a conferma che l'intesa tra le due attaccanti comincia a crescere. In fase offensiva abbiamo prodotto tanto mentre in fase difensiva, pur concedendo poco alle avversarie, abbiamo commesso alcuni errori individuali molto gravi che cercheremo di correggere da qui alla fine del campionato. Mi spiace per l'infortunio capitato a Roberta Costadura, un elemento importante per noi. Siamo in attesa di conoscere il responso dei sanitari anche se spero in un pronto recupero. Ora sfrutteremo la sosta per prepararci a vivere al meglio le ultime cinque partite della stagione". Domenica la serie C osserva un turno di riposo, alla ripresa – domenica 23 maggio – le giallorosse saranno impegnate sul campo del Sant'Egidio.

SERIE C - Diciassettecesima giornata

PESCARA CF 1

LECCE WOMEN 1

Pescara: Dilettuso, Fiore B., Giuliani, Di Domenico, Copia (15' st Fiucci), Di Tullio, Pasciullo, De Leonardis, Del Rosso (35' st Tontodonati), Martella (44' st D'Agostino), Pagano. In panchina: Nardulli, Bruno, Limongi Concetto, Fiore G., Ferragalli, Eugeni. Allenatore: Mucci

Lecce Women: Shore, Bengtsson, Costadura (17' st De Benedetto), Tirabassi, Felline, Tomei, Marsano (10' st Bergamo), Guido, D’Amico, Cazzato, Capello. In panchina: Rizzon, Polo, Durante, Margari, Maci, Sozzo, De Punzio. Allenatrice: Indino

Arbitro: Francesco Tassi, di Ascoli Piceno

Marcatrici:23' st De Leonardis (P); 50’ st D’Amico (L).

Note: gara a porte chiuse. Ammonita: Di Domenico (P). Angoli: 5-7. Recupero: 2' pt; 5' st.



Risultati (sedicesima giornata): Monreale-Crotone 3-2; Formello-Res Women 2-3; Palermo-Chieti 6-1; Pescara-Lecce Women 1-1; Ternana-Apulia Trani 2-0. Ha riposato: Sant'Egidio.

Classifica: Palermo 40; Chieti 35; Res Roma 32; Lecce Women 28; Ternana 21; Pescara 18; Trani 17; Formello, Monreale 16; Sant'Egidio 13; Crotone 2. : una gara in meno.

Prossimo turno (23 maggio - ore 15): Apulia Trani-Pescara; Crotone-Ternana; Palermo-Formello; Res Women-Monreale; Sant'Egidio-Lecce Women. Riposa: Chieti.

Author: RedazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.