Martedì, 30 Novembre 2021

L'Arezzo supera in rimonta l'Orobica Bergamo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Le amaranto scendono al Centro Sportivo "Giacinto Facchetti" di Cologno al Serio con l'Orobica Bergamo con l'intento di mantenere la testa della classifica.
Al 6' Verdi si libera ed espugna l'area di rigore col dribbling, ma Salvi respinge il pallone: è il primo squillo dell'Arezzo in partita. Segue un tiro preciso di Razzolini verso lo specchio, troppo centrale, troppo facile da parare.



Al 20' l’Arezzo conquista un calcio di rigore per mani in area. Si incarica della battuta Vicchiarello che purtroppo si fa ipnotizzare dall’estremo difensore avversario, trovando la difesa vigile in corner della portiera orobica. Niente da fare per le calciatrici di mister Testini. Al 22' Razzolini arriva vicina alla porta avversaria e passa a Ceccarelli, però il pallone non va a destinazione.

La prima rete è firmata dall'Orobica Calcio Bergamo al 27', nello specifico da Salvi che scova in diagonale lo spazio per indirizzare il pallone in rete. Al 32' Ceccarelli si libera bene e tenta il pallonetto: altro sforzo inutile per le amaranto. L'Arezzo non riesce a recuperare prima del tramonto del primo tempo.

La ripresa s'infiamma con un calcio di punizione per le orobiche, ma Valgimigli, con destrezza, allontana il pallone dall’area.
Le bergamasche operano un pressing intenso sulle amaranto, non facendole giocare al meglio. Al 18' entra Gnisci al posto di Zelli. Poco prima e poco dopo il direttore di gara sfodera il cartellino giallo per Pasquali e Tuteri, poi Paganini sostituisce la capitana Verdi. Le aretine non riescono a liberarsi dai sabotaggi delle rivali lombarde e anche il secondo tempo sembra volgere al peggio per le giocatrici di Testini. Tutto cambia al 29', quando un calcio di punizione dà la possibilità a Vicchiarello di rimediare all'errore dal dischetto del primo tempo e lei centra il riscatto al 38'. È 1-1, un pareggio che dura poco per fortuna delle citte amaranto. Per il ribaltone basta attendere il 45' e l'intervento di Paganini, che porta a casa il secondo gol di campionato. Una conclusione da fuori area che permette ai tifosi di esultare a fianco delle calciatrici amaranto. Fine partita, sesta vittoria di fila per l'ACF Arezzo.

OROBICA BERGAMO - ACF AREZZO 1 - 2
Marcatrici: 27' Salvi (primo tempo); 38' Vicchiarello, 45' Paganini (secondo tempo)

OROBICA CALCIO BERGAMO: Dilettuso, Salvi, De Vecchis, Foti, Valletta (39' Lazzarri), De Biase (74' Fumagalli), Magni, Visani, Casini, Madaschi, Kass. A disp. Demarchi, Valtorta, Basso, Lazzari, Naldoni, Fumagalli, Vigani, Poeta, Bertazzoli
Allenatrice: Marianna Marini

ACF AREZZO: Valgimigli, Tuteri, Costantino, Orlandi, Razzolini, Ceccarelli, Verdi (74' Paganini), Zelli (63' Gnisci), Pasquali, Vicchiarello, Ferretti. A disp. Aliquò, Zijlma, Paganini, Sabia, Gnisci, Cirri, Lorieri
Allenatore: Emiliano Testini

Ammonite: Casini, Pasquali, Tuteri, Fumagalli, Visani, Salvi, Costantino
Direttore di gara: Andrea Munfuletto
Assistenti: Lucia Ruggeri, Andrea Balestra

Comunicato stampa dell'Arezzo calcio femminile

Author: RedazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.