Venerdì, 28 Gennaio 2022

Trento corsara in Sardegna con la doppietta di Alessandra Tonelli

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Le gialloblù s’impongono per 2 a 1 sull'Oristano e riagguantano il terzo posto in classifica.
Il Trento Calcio Femminile torna dalla Sardegna con tre punti importanti conquistati sul sempre difficile campo di Oristano. La compagine trentina piega le padrone di casa al termine di un match combattuto, deciso da una doppietta di Alessandra Tonelli, prima, glaciale dal dischetto, dopo, abile nel chiudere in maniera vincente una ripartenza magistralmente orchestrata dalla compagine di Max Spagnolli.



Torresani e compagne salgono a quota 20, raggiungendo al terzo posto il Riccione. Domenica prossima ultimo impegno ufficiale del 2021 sul campo amico di Mattarello, dove arriverà il Portogruaro, undicesima forza del torneo.

La partenza delle gialloblù è decisamente... sprint. Dopo sei minuti il risultato si sblocca grazie al penalty trasformato da Alessandra Tonelli. Il Trento fa la partita e sfiora il raddoppio in un paio di circostanze. Il raddoppio arriva al minuto 37grazie alla velocissima ripartenza delle aquilotte con Ale Tonelli che infila Piga e porta sul doppio vantaggio Torresani e compagne.

Nella ripresa arriva la reazione d’orgoglio dell’Oristano, che accorcia le distanze grazie al penalty realizzato da Mattana al 62’. Le sarde premono ma il Trento regge, Valzolgher fa buona guardia tra i pali e, al triplice fischio, parte la meritata festa gialloblù.

Dopo la sconfitta di domenica scorsa contro il Bologna, la compagine di Max Spagnolli rialza subito la testa, sale in terza piazza a quota 21, raggiungendo il Riccione e restando a meno sei dal Vicenza capolista e a cinque lunghezze dal Venezia Fc, secondo della fila.
Domenica 19 dicembre si torna in casa: a Mattarello arriverà il Portogruaro, compagine in corsa per la salvezza.

ATLETICO ORISTANO - TRENTO CALCIO FEMMINILE 1-2
RETI: 6’pt rigore 37’pt A. Tonelli (T), 17’st rigore Mattana (O).

ATLETICO ORISTANO: Piga, Filippo (42’st Lai), Quidacciolu, Dessi, Senes (34’st Kapareli), Piras (40’st Catte), Mattana, Cocco, Priolo, Angioni (1’st Meloni), Scalas.
A disposizione: Simula, Carta, Rattu, Abo Kaff, Belloi.
Allenatore: Roberto Cuccuru.

TRENTO CALCIO FEMMINILE: Valzolgher, Varrone (35’st Antolini), Ruaben, L. Tonelli (42’st Gastaldello), Lucin (42’st Lenzi), Chemotti, Fuganti (21’st Tononi), A. Tonelli, Bertamini, Torresani (21’st Rosa), Erlicher.
A disposizione: Callegari, Giovannini, Settecasi.
Allenatore: Massimo Spagnolli.

ARBITRO: Pasculli di Como (Olla di Cagliari e Spahiu di Oristano).

NOTE: campo pesante. Giornata soleggiata.

I risultati (10^ giornata).
Atletico Oristano - Trento Calcio Femminile 1-2
Bologna - Mittici 3-0
Isera - Triestina 0-1
Padova - Brixen (rinviata al 6 gennaio)
Portogruaro - Vis Civitanova 1-1
Riccione - Vicenza 1-3
Spal - Jesina 0-4
Vfc Venezia - Venezia Fc 0-2

La classifica (dopo 10 giornate).
Vicenza 26 punti; Venezia Fc 25; Trento Calcio Femminile e Riccione 21; Brixen** 20; Bologna e Triestina 15; Vfc Venezia 13; Jesina 10; Padova* 9; Portogruaro, Isera e Atletico Oristano* 8; Spal e Vis Civitanova 7; Mittici 6.
**: due partite in meno
*: una partita in meno

Author: RedazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.