Lunedì, 25 Ottobre 2021
iten

Il Tavagnacco festeggia la terza vittoria consecutiva con il Cortefranca

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Con un gol per tempo il Tavagnacco festeggia la vittoria sul Cortefranca. Le friulane passano con Ferin e raddoppiano Kongouli nella ripresa. 
Continua la striscia positiva del Tavagnacco che conquista la terza vittoria consecutiva contro la terza neopromossa affrontata nelle ultime tre gare.
Con il Cortefranca arriva il successo più sofferto in questo inizio di stagione, niente goleada come nelle due precedenti uscite, ma la prestazione è stata molto buona e confortante in entrambe le fasi.



Le gialloblù partono con la giusta mentalità e sfiorano il vantaggio dopo un minuto e mezzo: Toomey lancia Abouziane che va sul fondo e sul suo traversone Brevi devia il pallone sul palo. Sulla respinta si precipita Kongouli che in scivolata spedisce alto da posizione favorevole.

E’ sulla corsia di destra che le friulane fanno vedere le cose migliori. Redolfi soffre se puntata nell’uno contro uno da Zizu e le sovrapposizioni di Toomey creano problemi alla retroguardia lombarda. Al 25’ arriva un pasticcio della difesa ospite su un campanile in area. Ferin è la più lesta ad approfittarne e ad appoggiare in rete con il piatto sinistro: 1-0, vantaggio complessivamente meritato per le gialloblù. Il Cortefranca pressa alto con un 4-4-2 disegnato dalla mister Mazza che punta a tenere la squadra molto corta fra i reparti. Al 31’ le ragazze di Rossi cercano il raddoppio battendo rapidamente un calcio di punizione dalla trequarti per l’inserimento di Tuttino che non impatta al meglio con il destro e la sfera termina a lato di poco. Predominio territoriale del Tavagnacco che però corre il primo pericolo al 34’ con Velati che si libera di Donda e calcia di potenza trovando pronta Beretta a chiudere lo specchio della porta. Le calciatrici guidate da Rossi tornano a macinare gioco; tre giri di lancette più tardi Ferin recupera un pallone e serve Kongouli la cui botta col mancino viene respinta da Boanda (la migliore delle ospiti). Inverte gli esterni l’allenatrice Mazza e questa volta è Asperti ad affondare sulla destra, ma il suo traversone è leggermente impreciso per le attaccanti lombarde pronte a colpire di testa. E’ l’ultimo sussulto di un primo tempo giocato a buoni ritmi.

Nella ripresa il Cortefranca non ci sta e si butta a capofitto nella metà campo friulana e Grosso non riesce a concretizzare un contropiede a causa dell’ottima chiusura di Kiem al 5’. Al 10’ Kongouli vince un contrasto e serve Ferin, abile a smarcarsi in area di rigore sgambettata da Lacchini. L’arbitro Bazzo della sezione di Bolzano lascia proseguire, ma gli estremi per il penalty c’erano tutti. Rossi cambia sulle corsie esterne: fuori Donda e Grosso, dentro Sciberras e Milan. Al 25’ proprio quest’ultima è sfortunata quando deviando un corner di Caneo centra il palo. Passa un minuto e il raddoppio delle ragazze è realtà; Ferin trova il corridoio giusto per il taglio di Kongouli che a tu per tu col portiere avversario non fallisce l’appuntamento con il suo quarto gol stagionale: 2-0. Il Tavagnacco va vicino alla terza rete con una punizione di Tuttino e con una spizzicata di testa di Rossi; in entrambe le circostanze si supera il portiere Boanda. Le gialloblù giocano in scioltezza e approfittano degli spazi concessi dalle avversarie, ma è ancora un legno a fermarle: al 40’ Ferin col sinistro coglie la traversa. Tanto campo per la squadra di Rossi che prima impegna il portiere del Cortefranca con Milan e Devoto e poi alza le braccia al cielo per festeggiare i 9 punti ottenuti nelle ultime tre settimane.

TAVAGNACCO-CORTEFRANCA 2-0
Marcatrici: 25’ Ferin, nella ripresa al 26’ Kongouli.

TAVAGNACCO
Beretta, Toomey, Rossi, Veritti, Donda (15’ st Sciberras), Caneo, Tuttino, Abouziane (44’ st Gianesin), Kongouli (27’ st Devoto), Grosso (15’ st Milan), Ferin.
Allenatore: Rossi.
A disposizione: Girardi, Martinelli, Stella, Zuliani, Pinatti.

CORTEFRANCA
Boanda, Vavassori, Valesi, Asperti, Lacchini, Velati (33’ st Muraro), Kiem, Assoni (23’ st Freddi), Picchi, Brevi, Redolfi (33’ st Sardi De Letto).
Allenatore: Mazza.
A disposizione: Limardi, Gervasi, Valtulini, Martani, Zanetti, Giudici.

Arbitro: Bazzo (sezione di Bolzano).
Note: Ammonite: Grosso, Freddi. Recupero: 2’ e 5’.

Author: RedazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.