Lunedì, 01 Giugno 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Ligorna - Novese

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


 

Ligorna – Novese 2-2

A Genova, presso il campo del Ligorna 1922, si e' svolta la partita valevole per la Coppa Italia fra la squadra ligure e la Novese Calcio Femminile.



 

 

La partita e' stata a senso unico a favore delle biancocelesti con un uno - due prima al 5' con l 'Arroyo, che ha effettuato un tiro in diagonale su taglio centrale e passaggio filtrante dell'Ambrosi e poi al 10' rigore realizzato dalla Draghi per fallo su Di Stefano.

Dopo il Ligorna ha ripreso in mano il match, accorciando le distanze al 23' con la Fracas di testa su lancio scaturito da punizione, che ha trovato la difesa novese immobile. Si e' andati al riposo con il risultato di 2 a 1 per le ospiti. Nella ripresa le due squadre si sono affrontate in maniera statica a centrocampo, fino al goal della Traverso con tiro da 30 metri al 57', che ha sorpreso il portiere biancoceleste, e ha portato le padrone di casa al pareggio.

 

S.C.D LIGORNA 1922: Denevi, Cuneo, Napello, Bettalli, Cella, Cama, Fracas, Favali, Traverso, Fallico, Campora. A disposiz: Parodi, Casciani, Moscamora, Brero, Fossati, Pappalardo
Allenatore: Marco Lo Bartolo

 

FCD NOVESE FEMMINILE: Bandini, Di Stefano, Ravera, Lardo,Draghi, Ambrosi, Mensi, Accoliti, Arroyo, Zecchino, Levis. A disposizione: Carpi, Marigonda, Rolando, Pessino, Verdino, Rigolino, Mariano
Allenatore: Giuseppe Maurizio Fossati

 

Arbitro: Gioele Iacobellis
Marcatori: 5' Arroyo, 10' Draghi (R), 23' Fracas, 57' Traverso

 

Paola Zamboni
Addetto stampa Novese Calcio Femminile

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.