Martedì, 20 Agosto 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Primavera: Uragano Mozzanica con il Milan Ladies

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Sesta giornata di ritorno del campionato Primavera con il Mozzanica che ospita tra le mura di casa, al Comunale di via A. Moro, la formazione rossonera delle Milan Ladies. Mozzanica alla caccia dei tre punti per allungare la striscia di vittorie e consolidare la propria posizione di alta classifica e un Milan che ha l’occasione di provare ad accorciare sulle bergamasche.


La partita si apre con le bergamasche subito determinate e in controllo della partita, con buone manovre e occasioni importanti. Nemmeno il tempo per un giro di orologio ed è subito vantaggio per le ragazze di Samantha Ceroni, quest’oggi in tribuna per squalifica. Lancio lungo di Fusarpoli per Baldi, cavalcata in fascia e cross al centro, rimpallo e pallone che stazione in area, con Martella che è la più lesta e in corsa spara forte in rete aprendo le marcature di giornata. Il Mozzanica è ben equilibrato e continua a manovrare dando la sensazione di poter arrivare con facilità dalle parti del portiere ospite. Mandelli al 7’ raddoppia; parte dalla trequarti palla al piede, vince un contrasto e, dopo aver dribblato un paio di avversarie, si presenta sola in area concludendo nell’angolino dove il portiere non può arrivare.

Le bergamasche continuano ad essere pericolose, gestendo tecnicamente il pallone e cercando la velocità dei propri attaccanti. Al 22’ i goal diventano tre. Bello scambio Baldi – Mandelli, con quest’ultima atterrata al limite; Salvi si incarica della punizione e insacca, complice anche una deviazione della barriera. Il Milan cerca di combattere, ma non riesce a costruire azioni manovrate e si affida per lo più ai lanci lunghi; dopo un paio di occasioni in fuorigioco, al 24’ Spinelli si presenta sola davanti a Brocca superandola con un pallonetto che esce di pochissimo sopra la traversa. Scampato il pericolo il Mozzanica torna a tessere il proprio gioco; gran lancio di Salvi per Baldi al 30’, con l’attaccante che capitalizza, a tu per tu con il portiere, mettendo la palla in rete per il 4 a 0. La squadra di casa non si accontenta e continua a spingere, con Baldi sulla fascia che continua a creare problemi alla retroguardia ospite. Al 36’ azione da manuale per le bergamasche che escono con un’azione veloce e di prima dalla propria area e con 4 tocchi arrivano a servire Baldi che incrocia il tiro e, a portiere battuto, colpisce il palo. Baldi ancora protagonista al 40’ con una conclusione da appena fuori area, il portiere milanista respinge, ma Mandelli è in traiettoria e riesce ad appoggiare in rete il 5 a 0. Prima della conclusione del tempo da segnalare ancora un paio di conclusioni di Marchesi che il portiere riesce a neutralizzare.

La ripresa si apre con un Mozzanica in controllo, ma le prime “occasioni” sono per le rossonere che provano al 2’ st. con Spinelli, ma il tiro smorzato non crea problemi, e al 6’ st. con una punizione da buona posizione che finisce abbondantemente a lato. Il Mozzanica ritorna a costruire palle goal, mettendo in seria difficoltà la difesa ospite. Al 7’ Mandelli serve Baldi, cavalcata centrale e tocco sotto sull’usicita del portiere, ma la palla lo colpisce in pieno viso e la difesa riesce a liberare. Al 13’ st. è il turno di Marchesi, liberata sempre da Mandelli, ma la conclusione finisce alta. Al 15’ st. Baldi travolgente in fascia, entra in area e da posizione defilata centra l’esterno della rete. Al 19’ st. Mandelli fa tutto da sola, parte da metà campo, e sfruttando la propria velocità si presenta sola in area e insacca il 6 a 0. Al 25’ st. seconda rete di Salvi; azione centrale, uno due con Mandelli, che premia l’inserimento della centrocampista di casa, che sola davanti al portiere non sbaglia e la mette nell’angolo. Passano altri due minuti e doppietta anche per Baldi; altra bell’azione a centrocampo e palla dentro sulla corsa dell’attaccante che stavolta supera in velocità anche il portiere e insacca. Al 29’ st. palo di Mandelli. Al 39’ Mandelli firma il poker personale; scambio con Baldi e di nuovo sola davanti al portiere realizza il 9 a 0. Il match si chiude al 90’ con una punizione da fuori area di Marchesi, il portiere non trattiene, Salvi si avventa e tira forte ma l’estremo difensore si salva in due tempi, di fatto mettendo fine alla partita.
Partita a senso unico. Mozzanica padrone del campo, ben equilibrato, ottimi fraseggi e grande intensità. Nulla da fare per le Milan Ladies, che provano a contrastare la formazione bergamasca ma devono cedere alla superiorità tecnica, fisica e di gioco delle ragazze di Samantha Ceroni. Risultato ampio ma che avrebbe potuto essere anche maggiore.

Risultato finale: Mozzanica - Milan Ladies 9 - 0.

MILAN LADIES: Lovison (37’ st. Isaac), Rivadeneira, Daddario, Palazzoli, Zangara (6’ st. Di Gaetano), Cantoni, Damato (17’ st. Orlandini), Innella, Spinelli, Conti, Cassi (14’ st. Palmieri). All.: Re.

MOZZANICA: Brocca, Vicini, Marchesi, Fusarpoli, Verzeletti, Salvi, Campana (3’ st. Rossetti), Martella, Mandelli, Baldi, Vezzoli (20’ st. Moioli). A disposizione: Colombo All.: Ceroni.

MARCATRICI: 1’ pt. Martella, 7’ pt. Mandelli, 22’ pt. Salvi, 30’ pt. Baldi, 40’ pt. Mandelli, 19’ st. Mandelli, 25’ st. Salvi, 27’ st. Baldi, 39’ st. Mandelli. 

Le foto della gara: https://www.asdmozzanica.eu/albums/203-mozzanica-milan-ladies2018-02-19-13-28-12.html 

Author: redazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!