Mercoledì, 24 Aprile 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40

Primavera: Settebello Mozzanica all’Orobica

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Pomeriggio molto piovoso e campo paludoso, al comunale di via A. Moro, per per la decima giornata di ritorno di campionato, con il Mozzanica che ospita la formazione dell’Orobica. “Derby” bagnato con le biancocelesti sempre più lanciate nelle zone alte della classifica.
Il Mozzanica parte subito forte, costringendo la squadra ospite sulla difensiva. Il campo molto allentato non facilita il compito delle squadre in campo, anche se le biancocelesti dimostrano di essere in palla e costruiscono ottime trame di gioco che le portano spesso in fase conclusiva.

Prima palla goal per Colombo al 4’ su servizio di Campana, ma l’attaccante bergamasco davanti al portiere tira a lato. Si ripete un minuto più tardi ancora Colombo, che sfruttando un rimpallo si presenta davanti all’estremo difensore ospite, ma colpisce male e l’azione sfuma. All’11’ si sblocca il risultato; ottima azione corale che porta Campana al cross, Salvi a centro area si avventa sulla sfera al volo in spaccata mettendola nell’angolino alla destra del portiere realizzando l’1 a 0. Il Mozzanica gioca bene e mette in forte difficoltà l’Orobica. Al 15’ galoppata sulla fascia di Salvi che supera in dribbling il proprio avversario, entra in area e mette palla dietro per l’accorrente Campana che dal dischetto prende la mira e non sbaglia insaccando alla sinistra del portiere. Al 20’ i goal diventano tre grazie ad un bel colpo di testa di Anghileri su azione d’angolo. Al 24’ altra bell’azione corale che porta Colombo a servire sulla corsa Anghileri che appena al limite non ci pensa due volte e lascia partire una conclusione che scavalca il portiere insaccandosi agli incroci. Nel frattempo la pioggia aumenta di intensità rendendo il campo sempre più inzuppato, soprattutto nella zona centrale. L’Orobica, dopo aver sofferto per mezz’ora, riesce, complice qualche disattenzione di troppo della squadra di casa, a sfruttare alcune ripartenze che per ben tre volte, con Lambrucchi, Polenghi e Bertazzoli, creano qualche apprensione dalle parti di Brocca. Ma è ancora il Mozzanica a chiudere in attacco il primo tempo, con Anghileri che crossa nell’area piccola dell’Orobica e Colombo che al volo incrocia mettendo la sfera nell’angolino dove il portiere non può arrivare portando a cinque le reti alla fine del primo tempo.

La ripresa si apre con il Mozzanica subito in attacco con Martella alla conclusione a lato al 4’ st. Al 7’ st. è il turno delle ospiti andare alla conclusione con Lambrucchi, ma la sfera esce lontano dai pali. La partita diventa più spigolosa e combattuta, con la squadra di casa che arretra un po’ il baricentro e l’Orobica che cerca con grinta almeno il goal della bandiera, creando qualche grattacapo alla retroguardia mozzanichese. Al 22’ st. altra disattenzione difensiva libera Cortesi davanti a Brocca, ma la conclusione da posizione favorevole è da dimenticare. La battaglia staziona nelle zone centrali del campo, dove il fango spesso complica le giocate. Al 28’ st. il Mozzanica costruisce un’altra azione manovrata con Salvi che serve Colombo, tocco dentro l’area per Marchesi che tira centrale, pallone respinto che finisce ancora tra i piedi di Colombo che con il più classico dei pallonetti insacca alle spalle del portiere. Al 35’ st. Colombo prova dalla sinistra ad entrare in area, chiusa crossa sul secondo palo dove in velocità si avventa Salvi che anticipa il portiere e insacca il sette a zero. Ultima occasione ancora biancoceleste con Rossetti che servita da Colombo appena dentro l’area prova il tiro sfiorando il palo.

Vittoria di forza e qualità per il Mozzanica che, nonostante un campo molto pesante, costruisce ottime trame di gioco e realizza goal di ottima fattura. L’Orobica non demorde mettendo in campo grinta e caparbietà, ma le biancocelesti dimostrano la loro superiorità conquistando più che meritatamente la vittoria. Altri tre punti per le ragazze di Samantha Ceroni che si mantengono nelle zone nobili della classifica.

Risultato finale: Mozzanica - Orobica 7 - 0.

MOZZANICA: Brocca, Vicini (41’ st. Moioli), Marchesi, Magni (37’ st. Vezzoli), Verzeletti, Salvi, Tassi (7’ st. Balistreri), Martella, Campana (25’ st. Rossetti), Colombo, Anghileri (10’ st. Cremonesi). A disposizione: Cremonesi. All.: Ceroni.

OROBICA: Calvi, Vecchio (30’ pt. Crippa), Nicoli, Colleoni, Visani, Panza (10’ st. Mazzoleni), Lambrucchi (1’ st. Cornago), Rossi, Pilenga (17’ st. Salvi M.), Cortesi, Bertazzoli. All.: Ardemagni.

MARCATRICI: 11’ pt. Salvi, 15’ pt. Campana, 20’ pt. Anghileri, 24’ pt. Anghileri, 45’ pt. Colombo, 28’ st. Colombo, 35’ st. Salvi.

Le foto della gara: https://www.asdmozzanica.eu/albums/205-mozzanica-orobica.html

Author: redazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found
Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!