Mercoledì, 22 Gennaio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Germania, Svezia e Canada sul podio, Brasile fuori dal medagliere: le finali di calcio femminile

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


olimpiadi germania16
Si sono concluse venerdì 19 agosto le finali di calcio femminile di queste Olimpiadi 2016. Le partite hanno visto scontrarsi Germania vs Svezia per il primo/secondo posto, e Brasile vs Canada per il terzo/quarto posto. La medaglia d’oro di queste Olimpiadi di calcio femminile è andata alla preparatissima squadra della Germania, che ha battuto per 2-1 la compagine svedese, la quale ha dovuto accontentarsi della medaglia d’argento. Fuori dal podio invece il Brasile, sconfitto dal Canada per 2 a 1: Canada medaglia di bronzo, e la squadra di casa si classifica con un 4^ posto che di certo non rende giustizia alla validità che hanno messo in campo ad ogni partita.


Si concludono così, all’insegna delle sorprese, anche queste olimpiadi di calcio femminile: sia per la Germania sia per la Svezia si è trattata della prima vittoria delle medaglie rispettivamente d’oro e d’argento. La squadra tedesca infatti aveva raggiunto come massimo riconoscimento la medaglia di bronzo, per tre edizioni consecutive (2000, 2004 e 2008), mentre la nazionale svedese non aveva mai raggiunto il podio in una competizione olimpica, ottenendo al massimo il quarto posto alle olimpiadi di Atene 2004.

BRASILE 1 – 2 CANADA
Il Canada vince la medaglia di bronzo, il Brasile ottiene un quarto posto inaspettato, soprattutto alla luce delle grandi vittorie collezionate durante la fase a gironi. La squadra di casa subisce l’1 a 0 al 25’ dalla diciassettenne Deanne Rose, e al 52’ la solita nota Christine Sinclair sigla il 2 a 0. A nulla serve il 2 a 1 del Brasile a 11 minuti dalla fine, segnato da Beatriz: la medaglia di bronzo va per il secondo anno consecutivo ad un Canada presentatosi a questi mondiali in ottima forma, con giocatrici che spaziano dai 17 ai 33 anni e che hanno saputo dare compattezza e continuità ad una squadra che non ha mai smesso di regalare emozioni. Grande delusione per il pubblico di casa per l’esclusione del Brasile dal podio olimpico: l’inaspettata sconfitta giunge come conclusione indegna di una manifestazione in cui proprio la nazionale femminile brasiliana aveva infiammato i cuori dei tifosi, e non solo di casa. Resta l’onore dovuto alla squadra carioca, per aver regalato grandi emozioni e uno spettacolo di calcio per certi versi irripetibile.

SVEZIA 1 – 2 GERMANIA
Sembra che il calcio sia davvero quello sport in cui 2 squadre rincorrono un pallone per 90 minuti, e alla fine la Germania vince, anche se si tratta di calcio femminile: il team tedesco conquista meritatamente la sua prima medaglia d’oro al termine di una partita condotta in termini molto difensivi, ma in cui la supremazia tedesca non è mancata. Le reti sono state di Dzsenifer Marozsán al 48’, autogol svedese di Linda Sembrant al 62′ e infine rete del 2 a 1 di Stina Blackstenius al 67′. La supremazia tedesca in questa olimpiade si è concretizzata anche nello stabilire top scorer e top assist, ovvero le giocatrici con il maggior numero di gol e assist fatti. È infatti tedesca la capocannoniere di questa olimpiade: con 5 gol fatti si aggiudica il premio la trentenne centrocampista Melanie Behringer; per quanto riguarda invece gli assist, tra le cinque giocatrici che ne hanno effettuati il maggior numero compaiono due nomi tedeschi, ovvero quelli di Anja Mittag e Alexandra Popp. Lode meritata quella della Svezia, che ha saputo imporsi in una competizione in cui non figurava come favorita, ma è stata in grado di sormontare le difficoltà iniziali riscontrate nella fase a gironi e imporsi, soprattutto in semifinale, per ottenere una meritevole medaglia d’argento. E da Rio, questo è tutto.

 



Lucia Pirola

Lucia Pirola
Author: Lucia PirolaWebsite: #Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autrice
Segue le notizie e le storie legate al calcio femminile, nazionale e mondiale.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!