Domenica, 24 Febbraio 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Pari e patta tra Real Meda e Orobica

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Real Meda ed Orobica si sono divise la posta in campo dopo una partita combattuta tra due squadre che hanno fatto di tutto per portare a casa i tre punti. Tre punti importanti specialmente per l’Orobica che avrebbe raggiunto l’Inter, che oggi ha riposato (presenti in tribuna Mister Wergifker e alcuni dirigenti nero azzurri), in testa alla classifica, ma, allo stesso modo, tre punti importanti anche per il Real Meda che gli avrebbero permesso di riscattare le ultime negative prestazioni.


Subito al primo minuto Lonni compie una grande parata sul tiro ravvicinato di Moroni; qualche minuto più tardi è invece Pizzi (per me la migliore oggi in campo) ad evitare il vantaggio orobico su un forte tiro dalla corta distanza.

Partita quindi subito vivace e, in questo frangente, è l’Orobica che si avvicina di più al vantaggio ed è sfortunata quando, servita da Luana Merli, Fodri a pochi metri dalla porta manda la sfera sul palo.
Dopo questo inizio sprint le due squadre si confrontano per un certo periodo a centrocampo sfruttando alcune ripartenze, ma le rispettive difese se la cavano egregiamente e non permettono grandi opportunità alle attaccanti avversarie.

Al 32’ però, su una di queste ripartenze, Cristina Merli fugge via sulla sinistra e costringe Pizzi ad una decisiva deviazione in angolo. Due minuti dopo arriva la rete del vantaggio per le ragazze di Marini: ottima triangolazione Poeta-Fodri-Luana Merli, quest’ultima supera il portiere in uscita e mette comodamente la palla in rete: tutto molto bello a vedersi.
La reazione del Real Meda è subito produttiva e porta al pareggio: percussione sulla destra di Moroni che mette un cross in area respinto corto dalla difesa bergamasca, la palla arriva a Molteni che, dal limite dell’area, fa partire un tiro stupendo che s’infila sotto la traversa.

Ora è l’Orobica che, scossa da questo goal, ha una bella reazione e Pizzi, che spesso s’improvvisa libero aggiunto, deve salvare la sua porta su un’incursione di Luana Merli. Al 46’, dopo una brutta respinta di piede di Pizzi, la palla arriva a Luana Merli, ma la brava numero uno medese, rimedia al precedente errore e compie un miracolo deviando in angolo la sfera.
Subito ad inizio ripresa è ancora Pizzi la protagonista quando respinge in angolo un tiro ravvicinato di Cristina Merli. Poco dopo, su una veloce ripartenza della squadra bergamasca, Dubini entra decisa su Luana Merli e con un coraggioso intervento al limite dell’area mette la palla in angolo e nella circostanza s’infortuna.

Il Real Meda cerca ora di controllare la gara, ma spesso ha la difesa alta e subisce i veloci e pericolosi contropiedi dell’Orobica che al 20’ è ancora sfortunata quando Luana Merli, da distanza ravvicinata, centra in pieno il palo.
Al 23’ è il Real Meda che si porta in vantaggio: punizione dalla tre quarti campo di Fusi, la palla attraversa tutta l’area senza che nessuno dei difensori intervenga, sulla sfera arriva per prima Coda che insacca.
L’Orobica non ci sta e ricomincia a premere sull’acceleratore e bastano pochi minuti per riequilibrare l’andamento dell’incontro, quando Fodri conquista palla, supera Pizzi accorsa al limite dell’area e con un bel diagonale segna la rete del pareggio.
La partita nei minuti finali non offre molte altre emozioni e la stanchezza comincia a farsi sentire consigliando le due squadre di accontentarsi, alla fine, della divisione della posta.
Nella giornata odierna con l’Inter a riposo, vincono le Azalee che, approfittando del pareggio tra Real Meda e Orobica, si avvicinano alle parti alte della classifica rendendo questo girone di serie B sempre più interessante, anche perché il Milan Ladies ha due partite da recuperare e se le dovesse vincere la lotta al vertice diventerebbe straordinariamente incerta sino alla fine…!
Formazioni:

REALMEDA: Pizzi, Coppola, Arosio, Dubini (18’ st. Ragone), DallaPria, Molteni, Fusi, Moroni, Coda, Sironi (38’ st. Campisi), Roma (16’ st. Zorzetto). - Ripamonti-Beretta-Fadini-La Fiosca.
All. Zaninello.
OROBICA: Lonni, Fodri, Vavassori, Barcella (8’ st. Massussi), Merli Luana, Brasi, Merli Cristina, Poeta, Viscardi, Madaschi (6’ st. MilesiG.), Zamboni. - Milesi M.-Gaspari-Cirillo-Foiadelli-Parsani.
All. Marini M.

Da MEDA Mario Merati

Mario Merati
Author: Mario MeratiEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!