Lunedì, 14 Ottobre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

La Roma XIV allunga sul Chieti che sente il Grifone Gialloverde alle calcagna

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


Ragazze scese in campo, aderendo all’iniziativa con un segno rosso sul viso per urlare “NO” alla violenza, fisica e /o psicologica sulle donne, così come ha iniziato sabato la massima serie femminile e anche quella maschile.
Iniziamo dal primo pareggio stagionale e interno della capolista Roma che, contro un attrezzato Grifone Gialloverde, impatta 1-1: un risultato finale abbastanza clamoroso, quanto voluto, il punto della compagine della Guardia di Finanza.


Le giallorosse passano in vantaggio con Lucia Conte al 15’ p.t., ma l’undici di Berruti ristabilisce la parità con Anna Clemente al 10’ della ripresa. La Lazio Women, seconda in classifica, si abbatte come un ciclone sul malcapitato Catania Calcio Femminile: sono addirittura dieci le marcature della aquilotte di Manuela Tesse nei confronti di una squadra che, va detto, è alla nona sconfitta consecutiva, completamente in crisi nera.
Sul tabellino del direttore di gara, ci vanno Coletta autrice di un tris (14° marcatura), Santoro, Vaccari e il poker di Pezzotti (12° sigillo). I pronostici della vigila sono stati quasi tutti rispettati, eccezion fatta per Femminile Latina-Napoli Femminile, conclusasi con un successo esterno (che mancava da fine gennaio) alquanto a sorpresa da parte delle partenopee (0-2): un colpaccio che permette all’undici di Marino di avvicinarsi proprio al Latina di trainer Colantuoni (ora a -2), in virtù delle reti di De Biase e Sibilio.

Nono risultato utile consecutivo per la terza della classe: la Decimoquarto di Gagliardi che vince in rimonta contro un ostico Trani (3-2): match da brividi al “Salaria Sport Village” di Settebagni. Sotto di due reti, la XIV reagisce e si porta a casa tre punti fondamentali per il proprio campionato. Fortunati su penalty (11° rete), Forgnone e Di Giammarino ribaltano le reti di Borg e Sgaramella. Poker a domicilio per il Salento Women Soccer di mister Vera Indino che stende agevolmente il Nebrodi con le reti di D’Amico (tris e 14° gol) e Cazzato, con le ospiti che chiudono il match in sei.

Infine, successo solo di misura ma terzo consecutivo (1-0), per la Virtus Partenope di Vittorio Esposito che, al “Borsellino” di Volla, ha la meglio sulla Real Colombo: match-winner è Miroballo.
Ha riposato il Chieti.

Maurizio Stabile

   
Maurizio Stabile
Author: Maurizio StabileEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Responsabile Sud Italia
Giornalista

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!