Giovedì, 14 Novembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Il San Marino Academy ospita il Brixen Obi per l'ultima di campionato

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Ultimi novanta minuti stagionali per la San Marino Academy, che domenica riceverà la visita del Brixen Obi nell’ultimo turno di campionato. Le biancoazzurre guidate da mister Fabio Baschetti, matematicamente quinte in classifica con 53 punti, cercheranno la vittoria per congedarsi dal pubblico amico dell’Ezio Conti di Dogana nel migliore dei modi dopo un’annata che, nonostante il mancato approdo nei primi tre posti, può essere cosiderata più che positiva.

All’andata, in Trentino, le Titane vinsero grazie alla doppietta di Cimatti, che firmò la rete del 2-1 in pieno recupero. In vista di quest’ultima partita stagionale scambiamo due chiacchere con Ilaria Giorgi, giovanissima numero uno della San Marino Academy.

Ilaria, venite da un successo, quello di Bologna, che vi ha consegnato definitivamente il quinto posto.
“La vittoria di domenica è stata fondamentale soprattutto per riscattarci dal pessimo risultato dell’andata. Durante il primo tempo siamo state molto offensive e abbiamo avuto diverse occasioni, mentre nel secondo tempo è stato il Bologna ad imporre il proprio gioco, soprattutto grazie ai cambi. Grazie alle ragazze d’esperienza della squadra siamo riuscite a portare a casa i 3 punti”.

E domenica si conclude il vostro campionato con la sfida casalinga contro il Brixen Obi.
“Sarà l’ultima giornata e proprio per tale motivo dobbiamo concludere il campionato in bellezza. Il Brixen è una bella squadra, con tanta grinta e buone giocatrici, e sicuramente dobbiamo stare attente dal primo all’ultimo minuto”.

Facciamo un bilancio di quest’annata giunta ormai ai titoli di coda?
“Purtroppo, a causa della riforma attuata quest’anno, la San Marino Academy non si è salvata. A parer mio la squadra poteva sicuramente far meglio; abbiamo vinto partite molto difficili come per esempio col Pro San Bonifacio, ma quando c’era da dimostrare qualcosa non l’abbiamo fatto. Purtroppo non sempre siamo state squadra, ma io sono molto fiduciosa e so che questo ci servirà in futuro. A livello personale potevo sicuramente giocare meglio; in certe partite sono stata soddisfatta di me stessa, ma in altre so che potevo fare veramente meglio e questo mi rammarica un po’, però mi servirà d’esperienza. Alla fine dell’anno, però, devo dire un grosso grazie a tutte le ragazze, soprattutto a quelle più grandi, che mi hanno insegnato tantissime cose e soprattutto che hanno creduto in me. Penso che sia ingiusto retrocedere con 53 punti e far salvare solo tre formazioni”.

Una tua opinione sulle tre compagini che hanno mantenuto la Serie B?
“La Pro San Bonifacio è una bella squadra e sicuramente si merita il primo posto soprattutto per la continuità che ha avuto durante tutto il torneo. Castelvecchio e Mozzecane si sono meritati il secondo e terzo posto soprattutto per il gioco che hanno espresso. Un complimento va ad entrambe le formazioni perché hanno un’età media molto giovane e credo che quest’aspetto sia d’esempio per tutte le altre”.

FSGC | Ufficio Stampa

Author: redazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!