Mercoledì, 16 Giugno 2021
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Campionati Europei

ISLANDA-GERMANIA, IL COMMENTO TECNICO DI ANTONIO GENOVESE

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

germania-islanda-3-0PRIMO TEMPO - Islanda che si schiera con un 4-4-2 più coperto da un lato, anche vista la forza delle avversarie, ma ache all'occorrenza se ben collaudato può portare a quattro giocatrici in avanti; queste le undici a scendere in campo: G. Gunnarsdottir, Viggosdottir, Jonsdottir (C), Gisladottir, Magnusdottir, Gunnarsdottir, Vidarsdottir, Larusdottir, Brynjarsdottir, Thorsteinsdottir, Honnudottir.
Germania che scende in campo con un 4-2-3-1 con unica punta la numero 13 Okoyino Da Mbabi. Così in campo: Angerer (C), Bartusiak, Maier, Krahn, Kessler, Lotzen, Cramer, Leupolz, Goessling, Marozsan, Okoyino Da Mbabi.

Leggi tutto: ISLANDA-GERMANIA, IL COMMENTO TECNICO DI ANTONIO GENOVESE

NORVEGIA - OLANDA, IL COMMENTO TECNICO DI ANTONIO GENOVESE

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

norvegia-olanda-gulbrandsen-1-0PRIMO TEMPO - Norvegia che scende in campo con un 4-3-3 che è sì offensiva ma non quanto il 4-2-3-1 olandese che con trequartiste/mezze punte alle spalle dell'unica punta Melis crea una maggiore imprevedibilità. Una Norvegia che scende in campo con: Hjelmseth, Christensen, Akerhaugen, Mjelde, Hegerberg, Stensland (C), Ronning, Gulbrandsen, Hansen, Hegland, isaksen.
Olanda che risponde con: Geurts, Bito, Koster (C), Hoogendijk, Van de Ven, Spitse, Van de Donk, Slegers, Van de Hellgenberg, Melis, Martens.
Al sesto è la Nor vegia con Hegerberg ad andare subito alla conclusione. Difesa olandese sino a questo momento statica, non riesce a ribattere ad una Norvegia al momeno più veloce ed abile nel tocco di prima.

Leggi tutto: NORVEGIA - OLANDA, IL COMMENTO TECNICO DI ANTONIO GENOVESE

FINLANDIA - SVEZIA, COMMENTO TECNICO DI ANTONIO GENOVESE

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

schelin-lotta-svezia-finlandiaPRIMO TEMPO - Svezia che parte all'attacco e si rende pericolosa con la numero 8 Schelin e, sempre quest'ultima all'ottavo minuto con un tiro da fuori costringe il portiere finlandese ad una difficile deviazione sopra la traversa, a seguire due calci d'angolo consecutivi che impegnano nuovamente il portiere finlandese.
Al 12esimo continui rimpalli nell'area finlandese conclusi con un tiro potente ma impreciso della numero 5 svedese Fischer e, sempre Fischer con un perfetto colpo di testa su altrettanto perfetto calcio d'angolo battuto dalla compagna Hammarstrom trafigge il portiere finlandese e, al 16esimo l'azione si ripete ma stavolta la difesa finlandese riesce a deviare nuovamente in corner.
La Svezia, come da previsione sta dominando la partita in lungo ed in largo con numerose occasioni tra cui ben 7 corner a 0 in soli diciotto minuti.

Leggi tutto: FINLANDIA - SVEZIA, COMMENTO TECNICO DI ANTONIO GENOVESE

EUROPEO FEMMINILE “SVEZIA 2013”: Italia-Danimarca 2-1, Melania Gabbiadini, in gol, "Player of the match".

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

ita-dan-gabbiadini-player-of-the-matchL'Italia ritrova la concretezza smarrita contro la Finlandia, conquista la prima vittoria all'Europeo "Svezia 2013" e compie un passo decisivo per la qualificazione ai quarti. All'Örjans Vall, le Azzurre piegano infatti 2-1 la Danimarca: decisivo l'uno-due nella ripresa firmato dal capitano veronese Melania Gabbiadini, premiata dall'UEFA come miglior giocatrice del match, e da Ilaria Mauro.
Contro una squadra capace all'esordio di fermare la Svezia padrona di casa, la nazionale guidata da Antonio Cabrini ha sofferto all'inizio ma ha acquistato fiducia con il passare dei minuti, contenendo poi il ritorno delle rivali dopo il gol di Mia Brogaard.
Cabrini conferma lo stesso undici anti-Finlandia con un'unica novità: nel terzetto offensivo, Sandy Iannella sostituisce Elisa Camporese, indisponibile e in tribuna come Laura Neboli. Kenneth Heiner-Møller rinuncia invece al turn-over e ripropone la stessa formazione schierata contro la Svezia, un 4-3-3 speculare a quello delle Azzurre con la temibile Pernille Harder al centro dell'attacco.

Leggi tutto: EUROPEO FEMMINILE “SVEZIA 2013”: Italia-Danimarca 2-1, Melania Gabbiadini, in gol, "Player of the...

C’E’ del BELLO contro la Danimarca

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

italia-danimarca-2-1Parafrasando la celebre citazione dell' "Amleto" di W. Shakespeare, il BELL0 è la nostra vittoria contro le ragazze Danesi. Una vittoria meritata, sofferta, voluta, strappata sino al 93' minuto, sapendo aspettare, soffrire nella prima parte di gara quando la Danimarca ha spinto sull'acceleratore, uscendo alla grande nella ripresa concretizzando finalmente quelle occasioni che erano state fallite nella precedente partita contro una Finlandia votata alla difesa ad oltranza.
Contro una squadra che "ha "giocato" per vincere, gli spazi per ripartire in contropiede si sono presentati in diverse occasioni ed anche nel sofferto primo tempo Jannella ha finalizzato uno splendido contropiede con una bellissima deviazione in rete, ma l'urlo e la gioia sono stati cancellati per "10 centimetri" di troppo... un fuorigioco millimetrico che l'occhio dell'assistente ha colto con "maniacale "...per noi... precisione!

Leggi tutto: C’E’ del BELLO contro la Danimarca

ITALIA - DANIMARCA, IL COMMENTO TECNICO DI ANTONIO GENOVESE

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

mauro-ilaria-2-1-danimarcaPRIMO TEMPO - Squadra che ripropone lo stesso modulo tattico messo in campo contro la Finlandia con l'eccezione di Iannella al posto di Camporese (a parer mio insieme a Manieri, D'Adda e Gabbiadini tra le migliori contro la Finlandia dove forse è mancata in precisione sui cross), staffetta già proposta sul finire di gara con la Finlandia.
Un'italia concentrata, a giudicare dai volti, ed unita nel cantare l'Inno insieme alla panchina e spettatori sugli spalti ed in televisione (con l'eccezione di Capitan Panico, unica a non cantare l'Inno).
Danimarca che scende anch'essa con un 4-3-3 molto offensivo con al centro del trio d'attacco la pericolosa numero dieci Harder, giocatrice abile anche a tornare a centrocampo e svariare di posizione e, l'azione più pericolosa è propria sua all'ottavo.

Leggi tutto: ITALIA - DANIMARCA, IL COMMENTO TECNICO DI ANTONIO GENOVESE

Pagina 10 di 28

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.