Mercoledì, 08 Luglio 2020
iten

Chievo Fortitudo Women, vittoria in crescendo per le gialloblù!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


La Primavera torna in campo in trasferta contro il Vittorio Veneto, alla ricerca del riscatto dopo la sconfitta all’ultimo minuto della scorsa settimana. Un risultato che arriva, meritatissimo, grazie a una grande prova di maturità delle gialloblù.
La partenza è fulminante, dopo nemmeno un giro di lancetta arriva subito il primo gol: lancio in avanti per Faccio sulla bandierina destra, finta e cross al centro, la palla rimbalza in area e arriva per prima Zoetti, che di controbalzo trova la conclusione vincente e insacca nell’angolino.


Il Vittorio Veneto, dopo la doccia fredda, si riorganizza, ma è ancora il Chievo che si fa pericoloso al 17’, quando viene innescata Zoetti sulla fascia sinistra.

Al 32’, da registrare una occasione clamorosa per le padrone di casa: la punta servita in area vince il contrasto con il centrale e calcia potente rasoterra in porta, ma Magalini è reattiva a tuffarsi e ribattere di piedi nel mezzo. In questa fase, la Fortitudo è un po’ titubante nelle giocate, e per non esporsi troppo non sfrutta a pieno gli spazi concessi dalle avversarie.



Il secondo tempo, però, vede nuovamente una partenza a tutta birra. Al 2’ Mele affonda sulla fascia sinistra e crossa in area trovando Cigolini, che prova la conclusione al volo svirgolando la palla. Ma la sfera rimane lì e la nostra centrocampista è svelta a ricordinarsi per il secondo il tiro, questa volta ben indirizzato rasoterra sulla diagonale vincente. 0-2, le gialloblù prendono il largo, ma all’8′ il Vittorio Veneto riapre la partita con Trevisol, che sfruttando la propria fisicità riesce a staccarsi dalla marcatura, trovando il tiro vincente alla destra di Magalini. Al 18’, però, le gialloblù si riportano a distanza di sicurezza ancora con Zoetti, che dai 30 metri prova una difficile conclusione direttamente in porta. La palla scende insidiosa e si insacca sotto la traversa. Vittorio Veneto prova a rispondere, sempre dalla lunga distanza, ma Magalini non si fa mai sorprendere. La partita, comunque, rimane aperta ed avvincente, i brividi continuano fino alla fine: al 44’ un tiro spiovente delle locali scende verso la porta insiodissimo, ma Magalini vola e respinge sopra la
traversa. Il Chievo, a quel punto, stringe i denti nel recupero, e blinda il risultato fino al triplice fischio.

Ottimo l’approccio alla partita delle nostre ragazze, che hanno saputo fin da subito concretizzare le occasioni costruite e hanno ben reagito al cambio di modulo imposto dalle numerose assenze. Una prestazione in crescendo, insieme alla fiducia e alla consapevolezza delle proprie capacità. Appuntamento alla prossima giornata con il derby veronese!

PERMAC VITTORIO VENETO – CHIEVO FORTITUDO WOMEN 1-3

CHIEVO FORTITUDO WOMEN: Magalini, Pachera, Mele, Cigolini (37’ st Mazzi), Bonotto, Zappa, Faccio (20’ st Menegazzi), Bottigliero, Schenato, Zanotti (37′ st. Bragantini), Zoetti (30’ st Sartori).
A disposizione: Marcomini, Mazzi, Bragantini, Sartori, Bernardi, Menegazzi.
Allenatori: Crestani, Carazzato

VITTORIO VENETO: Da Ronch, Fattorel (32’ st Gallina), Gava C., Modolo (19’ pt Chies), Martinis, Da Ros, Gava, Gallon (32’ st. Cartelli), Trevisiol (8’st Bortolin), Campagna, Brovedani (8” st Perin).
A disposizione: Facchin, Gallina, Cartelli, Chies, Bortolin, Righetto, Perin.
Allenatore: Zoni

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.