Venerdì, 20 Settembre 2019
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

GOLDEN GIRLS - Melania Gabbiadini

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


MELANIA GABBIADINI SUL TETTO D'ITALIA di Mario Villa Non le bastava vincere il tricolore col suo Bardolino Verona…Melania Gabbiadini si ripete anche al ‘Golden Girls’ conquistando per la seconda volta consecutiva il premio come Miglior Giocatrice Italiana. Nata a Calcinate (BG) il 28 Agosto 1983, conosce ben presto il mondo del pallone e a soli 9 anni comincia la sua lunga corsa per diventare la numero uno. Melania dà i primi calci nella classica squadra del paese, un passaggio ‘obbligatorio’ un po’ per tutte, disputando il campionato CSI a 7 sino al 2000 dove a 17 anni compie il primo grande salto. Col nuovo millennio inizia una nuova avventura nell’ACF Bergamo (poi divenuta Atalanta), dove sino al 2004 impreziosisce le stagioni della formazione orobica mostrando tutto il suo talento e una delle sue armi migliori: l’incredibile velocità. E’ proprio questa una delle caratteristiche che la contraddistingue insieme ad un ottimo possesso palla, qualità che, giustamente abbinate, permettono alla giovane bergamasca di lanciarsi a rete con facilità e di trafiggere i portieri avversari lasciandosi alle spalle le dirette marcatrici che molte volte provano invano a fermare il fulmine di Calcinate. Nel 2004, dopo 4 stagioni, si conclude la sua avventura in quel di Bergamo dove chiude l’annata con 24 reti. Melania, dopo l’esaltante stagione bergamasca prepara le valigie pronta per sbarcare nella nuova potenza Bardolino Verona. Qui la bionda n°8 colleziona chiamate in nazionale, riconoscimenti vari ma soprattutto dimostra tutto il suo talento andando nelle ultime tre stagioni a siglare 49 reti e contribuendo in maniera determinante ai successi della formazione gardesana. Col Bardolino infatti, Melania colleziona 4 Scudetti, 3 SuperCoppe Italiane e 3 Coppe Italia, raggiungendo nella stagione 2007-2008 le semifinali della UEFA Women’s Cup. Oltre a tutto questo, dal 2004 è una delle colonne portanti della nazionale con la quale purtroppo non è ancora riuscita ad ottenere un’importante successo. Ora dopo una 2009 da protagonista, con tricolore, Coppa Italia e una positiva avventura ai campionati europei con la spedizione azzurra, dove ha ricevuto in due gare il premio come ‘migliore in campo’, Melania si porta a casa anche il premio come miglior giocatrice italiana, lasciandosi alle spalle gente come Tuttino, Gama e Caravilla che non possono far altro che applaudire cotanta bravura. Nonostante ‘Meli’ (come amano chiamarla le colleghe) segna, vince ed incassa riconoscimenti, sembra non essere del tutto soddisfatta; l’obiettivo dichiarato è certamente quello di conquistare la Champions League e magari di riuscire ad ottenere un buon risultato insieme alle compagne di nazionale. Una fame di vittorie che speriamo possa portare ancor più in alto la bionda bergamasca, trascinandola magari sul podio delle migliori giocatrici del mondo che sarebbe certamente un fantastico risultato, non solo personale ma anche per tutto il movimento italiano. Provarci non costa nulla! Non le resta che fare una delle cose che le riesce meglio: correre… verso altri successi. [img]http://www.calciodonne.it/public/upload/1458244682/gabbiadini_palloneoro.jpg[/img]
Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!