Giovedì, 09 Luglio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

FIFA Women's World Player

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


MARTA DA SILVA: LA REGINA DEL 2008! di Mario Villa Si conclude con il terzo FIFA Women's World Player la stagione 2008 per la funambolica Marta. La brasiliana, in forza all'Umea IK, ha conquistato per il terzo anno consecutivo il riconoscimento che la FIFA assegna alla miglior giocatrice del globo. Nella serata del 12 Gennaio a Zurigo, Marta sbaraglia la le avversarie con 1002 punti sopravanzando l'agguerrita concorrenza che prendeva il nome delle alterttanto brave Prinz (GER), Cristiane (BRA), Angerer (GER), Smith (ENG). Foto: AFP (www.fifa.com)

Per il talento sudamericano si chiude così l'anno calcistico 2008 nel migliore dei modi dopo una stagione che l'ha vista protagonista non solo con la maglia del suo club, ma anche con la maglia verde-oro della sua nazionale. Marta infatti ha conquistato il campionato svedese ed è giunta in finale di Uefa Women's Cup con l'Umea; con il suo Brasile ha invece ottenuto la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Pechino. Lo Zurich Opera House è esploso in un interminabile applauso quando il nome del talento brasiliano è stato letto al pubblico. Marta visibilmente emozionata ha commentato così questo suo terzo FIFA Award: "Voglio ringraziare Dio, la mia famiglia e tutti quelli che hanno creduto in me in questi anni". L'attaccante brasiliana ha ritirato il premio dalle mani di Franz Beckenbauer per poi, accompagnata dall'altro vincitore Cristiano Ronaldo, concedersi ai numerosi fotografi presenti all'evento. [u]MARTA DA SILVA[/u] Nasce a Dois Riachos (Brasile) il 19 Febbraio 1986. A soli 14 anni, la giovane Marta viene ingaggiata dal club femminile del Vasco da Gama dove milita per due stagioni per poi trasferirsi nei seguenti due campionati nel Santa Cruz, altro team brasiliano. Nel 2004 arriva la chiamata dell'Umea e subito nella stagione d'esordio mette lo zampino nella vittoria della Uefa Women's Cup ai danni del Francoforte, realizzando un gran gol. Con la squadra svedese, Marta ha totalizzato 111 reti in 103 presenze diventando un vero e proprio punto di riferimento anche per la sua nazionale, dove oltre ad aver ottenuto grandi risultati ha realizzato 47 reti in 45 match. [u]PALMARES[/u] UMEA IK: 4 campionati nazionali (2005, 2006, 2007, 2008); 1 Coppa di Svezia (2007); 1 Uefa Women's Cup (2003-2004). BRASILE: 1 Giochi Panamericani (2007); 2 argenti olimpici (Atene 2004 e Pechino 2008); 1 argento mondiale (Cina 2007). Oltre alle vittorie di squadra, Marta ha collezionato anche i seguenti riconoscimenti: 3 FIFA World Player Award (2006, 2007, 2008); 3 titoli capocannoniere campionato svedese (2004, 2005, 2006); 1 titolo miglior attaccante del campionato svedese (2007); 1 pallone d'oro (FIFA U20 World Championship, 2004); 1 pallone d'oro (FIFA World Cup, 2007); 1 scarpa d'oro (FIFA World Cup, 2007). Durante la serata, il presidente della FIFA Blatter ha voluto rendere omaggio, oltre alla campionessa brasiliana, anche alle piccole stelle che hanno brillato nella prima edizione della Coppa del Mondo U17; le ragazze citate sono state: Marozsan (GER), Vancil (USA), Iwabuchi (JPN) che hanno saputo mettersi in mostra con prodezze da vere campionesse.

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.