Mercoledì, 19 Febbraio 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

UEFA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

uefa relazione1516

 

La UEFA ha pubblicato l'annuale relazione sul calcio femminile in Europa, con una serie di statistiche che evidenziano i costanti progressi. La quinta edizione della Relazione sul calcio femminile nelle federazioni nazionali testimonia l'impegno della UEFA a promuovere questo sport.

L'edizione 2015/16 è suddivisa in sei tematiche principali: competizioni nei vari paesi, squadre nazionali, allenatori/arbitri, media, TV/affluenza e finanza/amministrazione. Il documento prende in esame tutte le 54 federazioni affiliate alla UEFA, da Albania a Galles (secondo l'ordine alfabetico inglese).

I principali risultati del sondaggio 2015/16 sul calcio femminile sono i seguenti:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

uefa cresce cf15La UEFA ha fatto il punto sulla crescita della popolarità del calcio femminile in tutta Europa, grazie al suo sostegno. Il livello europeo elite riflette gli incoraggianti progressi dovuti all'intenso lavoro mirato allo sviluppo, intrapreso dalle federazioni europee.

La relazione della UEFA 'Il calcio femminile nelle federazioni nazionali 2014-15' (in inglese), viene compilato annualmente dall'organo di governo del calcio europeo sulla base delle informazioni trasmesse dalle 54 federazioni affiliate alla UEFA. La prima parte si occupa della crescita complessiva del calcio femminile in Europa, mentre la seconda contiene schede su ciascuna delle federazioni nazionali europee.

"Per la prima volta, otto squadre europee parteciperanno alla fase finale della Coppa del Mondo Femminile FIFA, indice della crescita del calcio femminile in Europa - spiega la relazione -. Con l'aumento delle risorse che molte federazioni nazionali stanno garantendo allo sviluppo del calcio femminile, non sorprende che il livello elite sia migliorato. Tuttavia il calcio femminile professionistico avrebbe difficoltà a sopravvivere e crescere senza una base molto forte.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

uefa calendariogare1516
La UEFA ha pubblicato il calendario di tutte le manifestazioni 2014-2016. Ogi vi propongo il pdf pubblicato dalla UEFA con tutti gli appuntamenti sportivi fino al 2016, un documento che non può mancare sulla scrivania di ogni appassionato di calcio femminile.

 

Per scaricare il pdf clicca sul seguente link: http://www.calciodonne.it/fun-zone/downloads/viewdownload/4-2014-2015/445-calendario-gare-uefa

 

La redazione

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

uefa chiedi platini0315Hai sempre desiderato chiedere qualcosa al Presidente UEFA Michel Platini? Questa è la tua occasione: mandaci la tua domanda in un video e potresti avere una risposta nell'intervista che andrà in onda il 16 marzo.

A pochi giorni dal XXXIX Congresso UEFA di Vienna, dove cercherà il terzo mandato come Presidente UEFA, Michel Platini risponderà alle video domande degli appassionati di calcio di tutto il mondo.
L'intervista sarà mostrata su UEFA.org e sul canale YouTube dell'UEFA lunedì 16 marzo. Il Presidente UEFA sarà faccia a faccia con i tifosi e alcuni membri della comunità calcistica che vogliono saperne di più su cosa si provi ad l'uomo essere al centro del calcio europeo.

Gli appassionati possono inviare le loro video domande all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Le domande, che possono riguardare qualsiasi argomento, non devono superare i 30 secondi e devono essere poste in maniera rispettosa. Le migliori saranno scelte e avranno una risposta da Michel Platini.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

uefa women in sport0215La prima Conferenza Women in Sport si è tenuta a Nyon con l'obiettivo di spingere le partecipanti a compiere passi importanti verso la realizzazione del potenziale delle donne nel settore dello sport.
Oltre 100 donne attive nello sport si sono riunite al quartier generale della UEFA sulle rive del Lago di Ginevra il 19 febbraio per la prima Conferenza Women in Sport organizzata da www.womeninsport.com

Il punto di partenza è il fatto che, nonostante i recenti progressi, le donne restano sotto rappresentate nel mondo dello sport. In confronto agli uomini, le partecipanti femminili sono molto meno, guadagnano meno come atlete e amministratrici, si vedono meno in consigli di amministrazione, e la copertura dedicata dai media per gli sport femminili è minore.

"Non ci sono assolutamente dubbi sul fatto che lo sport femminile sia una vera forza. Detto questo, il pieno potenziale non è stato ancora raggiunto. Perciò considero un grande privilegio il fatto di poter partecipare alla prima Conferenza Women in Sport, il cui obiettivo è quello di compiere passi importanti verso il raggiungimento di quel potenziale", ha detto Karen Espelund, del Comitato Esecutivo UEFA.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

uefa tornei under16L'Italia parteciperà al triangolare Under 16 organizzato in Portogallo dall'8 al 12 con Belgio e Norvegia. E' in corso di svolgimento l'ultima serie di tornei internazionali di sviluppo UEFA, per dare la possibilità ai giovani calciatori e alle giovani calciatrici di tutta Europa di mostrare il loro talento e migliorare le proprie abilità.
maggio. IL Portogallo ha ospitato i primi tornei per lo sviluppo del calcio femminile con le squadre Under 16 di Germania, Scozia e Spagna.

Questo il programma per le ragazze:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

uefa contro povertaLa UEFA supporterà la Partita contro la Povertà organizzata dal Programma Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla battaglia contro l'Ebola.
La 12esima edizione della Partita contro la Poverta intende contribuire alla ricerca per la cura dell'Ebola e vedrà gli ambasciatori UNDP Ronaldo e Zinédine Zidane riunirsi con altre stelle del calcio per affrontare una formazione All-Stars dell'AS Saint-Etienne allo Stade Geoffroy Guichard lunedì 20 aprile alle 20.00CET.

Due terzi degli incassi andranno ai paesi più colpiti dall'Ebola, Guinea, Liberia e Sierra Leone, mentre l'ultima parte del ricavato sarà devoluta all'associazione del Saint-Etienne ASSE Coeur-Vert, che supporta progetti sociali sul territorio locale.

L'UNDP guida le iniziative delle Nazioni Unite in materia di cura dell'Ebola. "Gli sforzi per formare l'Ebola procedono senza sosta ed è necessario pianificare ora come arginare le conseguenze sociali ed economiche dell'edpidemia dei paesi che ne sono epicentro - ha dichiarato l'amministratore dell'UNDP Helen Clark -. "Milioni di persone sono state colpite duramente. Dobbiamo fare squadra e impegnarci a lungo termine per aiutare questi paesi a rialzare la testa".

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

uefa hattrick0215
Lunedi 16 febbraio a Nyon si riunisce la commissione Uefa del calcio femminile senza la rappresentanza italiana nella commissione degli esperti europei.
Le commissioni, che hanno una funzione consultiva, discuteranno questioni che vanno dall'aspetto medico, calciatori/calciatrici, arbitri, finanza, fino alle competizioni UEFA, avvalendosi dei consigli e proposte del Comitato Esecutivo UEFA. (Programma di sviluppo HatTrick)

Gli unici italiani presenti (nessuno per il calcio femminile) nelle commissioni sono:

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

uefa undici valoriLa UEFA lavora seguendo undici valori fondamentali: undici proprio come i componenti di una squadra di calcio.

Il Presidente della UEFA Michel Platini ha presentato gli undici valori durante il suo discorso ai rappresentanti delle federazioni affiliate alla UEFA, ai delegati della famiglia calcistica e agli ospiti del XXXIII Congresso Ordinario UEFA a Copenhagen, Danimarca, nel marzo del 2009.

Ognuno degli undici valori fondanti dovrebbe servire come base delle future attività UEFA e del dialogo, a nome del calcio europeo, con il mondo politico, economico, sociale e sportivo. La crescita del calcio di base, una maggiore solidarietà e la difesa dell'identità e dell'anima essenziale di questo sport, a tutti i livelli, sono gli aspetti più importanti del lavoro dell'organo di governo del calcio europeo.

Nell’ambito degli undici valori, la UEFA si impegna a tutelare i giovani, e in particolare i minorenni, poiché i trasfrimenti all’estero dei giovani implicano rischi e responsabilità morali. Inoltre, si impegna a proteggere l'integrità dello sport da fenomeni negativi come il calcioscommesse, la corruzione e le combine, incaricandosi di un'adeguata organizzazione delle competizioni UEFA per preservare lo spirito autentico di questo sport.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

uefa ambasciatrici15Laura Georges, Lotta Schelin, Camille Abilly e Verónica Boquete hanno espresso tutta la loro passione e dedizione per il calcio femminile.

Quattro illustri ambasciatrici per lo sviluppo del calcio femminile, oltre a Steffi Jones, sono state presentate lunedì a Parigi presso il quartier generale della Federcalcio francese (FFF), esprimendo tutto il loro entusiasmo e la loro passione per questo genere di iniziativa.
Laura Georges (Paris Saint-Germain e Francia)
Sono molto onorata di essere l'ambasciatrice del programma di sviluppo del calcio femminile della UEFA. Ho vissuto un'esperienza simile in Lettonia, dove ho incontrato tante giovani durante un torneo estivo: è stato fantastico. Visto che ci sono anche Lotta, Camille, Verónica e Steffi, la prima vera ambasciatrice, sono contenta di essere a fianco di grandi campionesse. Se potessi far crescere il calcio femminile con tutta la mia passione, il desiderio e l'esperienza, sarebbe semplicemente bellissimo.

Camille Abilly (Olympique Lyonnais e Francia)

Pagina 3 di 6

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!