Mercoledì, 16 Giugno 2021
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Condoglianze a...

La Jesina piange la scomparsa di un grande Uomo e Campione di ciclismo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

jesina scarponi
Un enorme abbraccio alla nostra Silvia e a tutta la famiglia Scarponi. 
Il Presidente Massimo Coltorti e tutta la società si stringono attorno al proprio capitano e a tutti quanti hanno a cuore Michele Scarponi, tragicamente deceduto questa mattina in seguito ad un incidente.
Una notizia tremenda. Un risveglio assurdo. E’ morto Michele Scarponi, uno dei più importanti ciclisti italiani, ma soprattutto un uomo d’oro, fratello del nostro capitano Silvia. Michele era molto legato alla sorella Silvia e a lui tutta la Jesina Femminile di cui era tifosissimo, come tutta la famiglia Scarponi.

Leggi tutto: La Jesina piange la scomparsa di un grande Uomo e Campione di ciclismo

Ciao Diego...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

naso diego cuneo
La società, lo staff tecnico e le tesserate del Cuneo Calcio Femminile si stringono con sincero affetto ad Erika Naso, ex giocatrice biancorossa, per l’improvvisa scomparsa del papà Diego, già dirigente ed addetto stampa della società cuneese.
Naso, nato e residente a Garessio, stava tornando da una settimana bianca e nei pressi di Savona è stato colto da un malore. A nulla sono valsi i soccorsi e il trasporto all'ospedale savonese.
Anche la redazione di calciodonne partecipa al dolore della famiglia Naso.
Diego è stato un apprezzato collaboratore di calciodonne, insieme a lui abbiamo condiviso tante partite con le formazioni e i risultati forniti con impeccabile puntualità. Un bravo uomo, sincero e simpatico. Che purtroppo ci lascia prematuramente.

Enrico Manassero e Walter Pettinati 

Lutto in casa D'Astolfo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

lutto dastolfo
Nella mattinata di ieri è venuto a mancare il padre di Federica D’Astolfo, ex calciatrice e adesso allenatrice del Sassuolo Calcio Femminile. 
Appresa la notizia, la redazione di Calciodonne.it fa le sue più sentite condoglianze a Federica e si stringe al dolore di tutta la sua famiglia.
I funerali si svolgeranno oggi alle ore 15:30 presso il paese di residenza della famiglia sito in Abruzzo.

Addio a Stefano Pagani, cantante dell'inno biancorosso "Rimini Vai"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

rimini vai condoglianze pagani
Calciodonne.it si unisce al dolore della Femminile Rimini ed esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Stefano Pagani, storico cantante del celebre inno "Rimini Vai". La canzone, oltre ad unire da oltre quarant'anni i tifosi del Rimini maschile diventando un vero e proprio simbolo biancorosso, da questa stagione è diventata anche fedele compagna della Femminile Rimini, che prima di scendere in campo al "Romeo Neri" non dimentica mai di ascoltarla e diffonderla in tutto lo stadio.

Luca Filippi
Addetto comunicazione Femminile Rimini

Ciao piccola GABY…non ti dimenticheremo!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

tavagnacco a Gaby

Chissà quante volte GABY aveva ascoltato la favola della principessa che sul suo cavallo bianco andava incontro al suo principe azzurro. Purtroppo però non tutte le favole terminano con il lieto fine ed un crudele destino ha voluto che proprio cavalcando il suo cavallo, nel saltare un piccolo ostacolo, Gaby cadendo venisse, per un’incredibile fatalità, colpita da uno zoccolo: un colpo al torace le ha provocato gravissime conseguenze e nonostante un intervento chirurgico immediato, sono intervenute delle complicazioni che l’hanno portata alla morte.

Leggi tutto: Ciao piccola GABY…non ti dimenticheremo!

Lilly Piazzolla, un'altra pioniera del calcio femminile ci lascia.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

michelina piazzolla

 

È venuta a mancare ieri sera Michelina Piazzolla, da tutti conosciuta come Lilly, una delle pioniere del calcio femminile in Puglia. Aveva 70 anni. Ha lottato fino all'ultimo contro un cancro inesorabile e, da poco, aveva perso il marito, il giornalista Franco Di Pinto, già nostro direttore responsabile.

Barlettana d’origine e residente a Trani, laureata in Educazione fisica all’Isef di Roma (la sua fu la prima tesi di laurea sul calcio femminile, argomento poco conosciuto all’inizio degli anni Settanta), la Piazzolla ha iniziato la sua carriera 22enne, nel 1968, e ha giocato in serie A nella Lazio 2000 (la squadra di calcio femminile con più anzianità tra quelle in attività) e nell’Apulia Bari.

Leggi tutto: Lilly Piazzolla, un'altra pioniera del calcio femminile ci lascia.

CIAO PRES

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

sarsilli luigi
Quella appena trascorsa sarà ricordata come la notte più triste del Mozzanica calcio femminile. Il presidente Luigi Sarsilli, o semplicemente il "Pres" come le sue ragazze lo chiamavano affettuosamente, ci ha lasciato, stroncato da una crudele malattia che ha cercato di combattere con tutte le sue forze, come era abituato a fare sempre in ogni istante della sua vita e in ogni campo. Luigi ha saputo dal niente prendere una squadretta di un piccolo paese della bergamasca e portarla a competere con le grandi del calcio italiano. Appassionato, energico, grintoso, ma mai arrogante e con un profondo senso di rispetto per l'avversario.

Un presidente amato e stimato da tutti, un uomo di poche parole con un cuore grande e infinito. Lascia a tutte le persone che hanno avuto il privilegio di conoscerlo un vuoto incolmabile. 

 

La redazione di calciodonne.it si stringe al dolore della famiglia con profonda tristezza e commozione.

La cara salma da stamattina è alla casa di Mozzanica in Vicolo Nuovo 11. Giovedì alle 16.30 si svolgeranno i funerali, sempre a Mozzanica, nella chiesa di S. Stefano.

CIAO PRES.

IL CATANIA IN LUTTO CON LA PREMATURA PERDITA DEL PRESIDENTE DI GUARDIO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

presidente cataniafemminile
La terribile notizia della scomparsa del presidente del Catania calcio femminile Giovanni Di Guardo, che abbiamo subito dato su facebook, ha lasciato il calcio femminile nello sgomento. Il giovane numero uno delle ragazze etnee era al timone della società da pochi mesi, appassionato, innamorato e deciso a sostenere il progetto del Catania femminile con tutte le sue forze e la sua professionalità.

La redazione di calciodonne.it si stringe al dolore dei familiari, degli amici e della squadra rosso-azzurra ed esprime il suo cordoglio.
Abbiamo appreso la notizia dal Napoli calcio femminile e ho subito chiesto delucidazioni a mister Scruto che purtroppo ha confermato la tragica notizia.
Un abbraccio sentito a tutta la Catania del calcio femminile e alla famiglia del presidente.

LUTTO NEL CALCIO FEMMINILE, ADDIO AD ORNELLA MONTESI

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

italia 1982 gorgonzola
È venuta a mancare questa mattina, all'età di solo 59 anni, Ornella Montesi. Ne da il triste annuncio la compagna di nazionale e avversaria Betty Vignotto: "ha combattuto fino alla fine contro una brutta malattia. Ha combattutto con la stessa grinta e determinazione di quando scendeva in campo, una grande combattente in campo ma ragazza, compagna ed avversaria leale. Colonna portante della grande Lazio e della Nazionale!
Una grande guerriera se n'è andata a riposare tra le nuvole..."

La Nazionale Italiana in allenamento a Gorgonzola (circa 1982).
In piedi da sinistra: Nazzarena Grilli, Ida Golin, Elisabetta Saldi, Maria Mariotti, Marisa Perin, Elisabetta Vignotto e Stefania Bandini.
Accosciate da sinistra: Ornella Montesi, Elisabetta Secci, Caterina Fuoco, Riboldi Maria, Maura Furlotti e Daniela Sogliani.

Pagina 3 di 8

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.