Mercoledì, 08 Luglio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

BRESCIA IN FINALE DI COPPA ITALIA

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


brescia-tavagnaccoPreparate le valigie si va ad Ostia. Il Brescia targato Miro Keci in formato Coppa è perfetto, e con una prestazione da grande squadra batte a domicilio la corazzata Tavagnacco. Le formazioni che scendono in campo sono quelle annunciate alla vigilia: Rossi schiera Riboldi al posto di Bonetti, e Keci tiene in panchina Rosucci. Dopo soli 5' minuti prima tegola per il Brescia che deve sostituire Mori vittima di un infortunio al ginocchio dopo uno scontro con Brumana lanciata a rete. Le leonesse però dimostrano di essere concentrate al punto giusto e nei primi minuti comandano il gioco grazie ad un ottimo giro-palla. E al 17' è già 1-0. Sale in cattedra la "regina di Coppa" Daniela Sabatino, che riceve palla da Cernoia e con un cucchiaio da fuori area punisce la numero uno di casa.
Il Brescia non è domo e dopo il gol sfiora ancora la rete con Boni e Sabatino ma a tu per tu con Marchitelli sbagliano entrambe. Il Tavagnacco si fa vedere timidamente al 35' con Camporese, ma la difesa di ferro del Brescia tiene bene. Al 41' altra occasione per il Brescia su punizione ma Marchitelli devia in angolo. Nella ripresa la musica non cambia e le leonesse continuano a dare spettacolo. E al 14' arriva il meritato raddoppio. L'azione è da manuale del calcio: serie di passaggi, verticalizzazione al momento giusto e destro chirurgico di Sabatino, confezionano una rete da cineteca! 2-0 per il Brescia. Dopo il raddoppio il Brescia potrebbe triplicare ma Marchitelli si salva in due occasioni: prima su Boni e poi su Sabatino. Al 23' entra Rosucci per Gozzi e dopo 5' minuto ci prova dalla lunga distanza, ma la palla finisce di poco alta. Dopo 75' di grandissimo calcio, le leonesse iniziano ad arretrarare e il Tavagnacco inizia a farsi pericoloso. Al 35' è Bonetti ad incunearsi nella difesa avversaria, ma il palo salva la porta difesa da Gorno. Al 43' Di Filippo tenta la serpentina e viene messa giù da Pedretti. Il fallo è dubbio, ma Bruni concede il penalty. A due minuti dalla fine Parisi accorcia. Il finale è da cardiopalma, ma Zizioli e Schiavi alzano il muro e dopo 3' minuti di recupero la gioia della torcida biancoazzurra può esplodere. Per il Brescia una vittoria storica, contro un avversario di grandissima caratura. Il 2 giugno sarà finalissima dunque, ad Ostia contro il Napoli, che ha battuto ai calci di rigore le campionesse d'Italia della Torres. Si giocherà alle 15,30 e il match sarà trasmesso in diretta su Rai Sport. Una finale ... da vere leonesse!

 

Fabio Cimmino
Addetto stampa - Responsabile Comunicazione



A.C.F. Brescia Femminile
Via Palazzolo n.120
25031 Capriolo (BS)
Tel.3473490762 Fax.030-7465742
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.bresciafemminile.it

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autore
Fondatore e Autore di calciodonne.it

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.