Venerdì, 03 Luglio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

CESARI E CARLINO A "COLPO DI TACCO": FAIR PLAY E COMPLIMENTI A VICENDA, NAPOLI-BRESCIA E' INIZIATA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


carlino-cesariEcco le dichiarazioni rilasciate da Cesari e Carlino nel corso della 12^ puntata di "Colpo di Tacco", la prima trasmissione radiofonica interamente dedicata al calcio femminile in onda su Radio Voce tutti i lunedì alle ore 18,15 (anche in streaming) e condotta da Fabio Cimmino, Alberto Giori e Viviana Schiavi. CLICCA QUI PER RIASCOLTARE L'INTERVISTA. {audio}http://www.napolicalciofemminile.it/phocadownload/2011-2012/colpoditacco_ok.mp3{/audio}
Parte Carlino parlando della grande impresa del suo Napoli contro la Torres: "Penso che il merito va alle mie ragazze. Questo è il bello del femminile, e faccio i complimenti al Brescia perché alla pari nostra fanno sacrifici abnormi per andare avanti, quindi questo è il giusto risultato e il merito di noi società, ma soprattutto di queste ragazze che fanno del calcio la vera passione. Quindi veramente una finale degna di questo nome, soprattutto dal punto di vista dell'attaccamento alla società, per questa passione che noi abbiamo per il calcio vero pulito. 


Sappiamo benissimo che il Brescia è tecnicamente più forte di noi però il calcio femminile ci riserva tante sorprese perché a volte il valore tecnico viene soppresso dalla volontà delle ragazze. Ci giochiamo questa partita in maniera abbastanza tranquilla perché già per noi è un grossissimo risultato aver battuto la Torres. E' stata una giornata per me personalmente indimenticabile veramente. Io ho vinto tanto con le mie sponsorizzazioni ma ora sono felice soprattutto per i sacrifici che fanno queste ragazze a costo zero e per me questo non ha altri valori eguali nello sport di oggi. Lo dico con tutto il cuore noi abbiamo solo una passione per uno sport i risultati certamente li vogliamo raggiungere tutti però imbattuti da 14 mesi penso, averle vinte quasi tutte essere arrivati in serie A di più da queste ragazze non potevo chiedere, poi logicamente se c'è la ciliegina sulla torta... Però io so benissimo il valore del Brescia, ci sono tante nazionali è una squadra sicuramente più esperta di noi, poi se facciamo come ha fatto il Chelsea in Champions che ha eliminato il Barcellona allora... Ecco parlando di Napoli, al maschile ha battuto il Chelsea che poi ha vinto la Coppa, il calcio non è una scienza esatta, quindi ce la giochiamo sicuramente".

Replica di Cesari che risponde con altrettanto fair play alle parole di Carlino: "I compimenti li ho fatti a loro quando hanno vinto il campionato di A2 per salire e sabato ho chiamato direttamente Riccio (un dirigente del Napoli ndr) perché quando c'eravamo sentiti che gli ho fatto i complimenti mi ha detto "ci vediamo in finale di Coppa Italia" e io gli dissi "guarda sarà abbastanza dura per noi, ma anche per voi perché dico contro una Torres".... e invece abbiamo ribaltato tutti i pronostici, noi abbiamo fatto una cosa straordinaria, loro ancora di più perché recuperare un 2 a 0 contro la Torres penso che è un'impresa... Non ci ne sono tante squadre oggi come oggi che lo possono fare e loro sono forti, parlano così ma io so già che si stanno organizzando per preparare la partita al meglio.



Carlino poi ha ricambiato subito ed ha anche scherzato sulla scaramanzia: "Comunque io la ringrazio anche a nome di Riccio perché i complimenti che ho ricevuto me li ha trasmessi, avrò il piacere di conoscerla sabato e vivremo una bella giornata di sport, spero che il calcio femminile abbia un pò più di visibilità perché se lo meritano soprattutto le atlete che fan tanti sacrifici
Cimmino: ed è vero, già si sta creando una sorta di gemellaggio che io naturalmente avallo....
Cesari: tu hai già avallato una cosa con i trolley della Carpisa
Cimmino: infatti il presidente Carlino lo sa che il Brescia Femminile gira in tutta Italia con i trolley della Carpisa personalizzati.
Carlino: la mia paura è questa che voi venite con i trolley Carpisa e siccome è parecchio fortunata la tartaruga e porta bene questo non è di buon auspicio per noi.

Una prima volta anche per il più blasonato Brescia, e Cesari ammette che si parte alla pari: "Anche noi abbiamo qualcosa del Napoli perché abbiamo l'addetto stampa napoletano, abbiamo la punta, la Sabatino che è più vicina a Napoli che a Brescia però come ripeto, è anche per noi la prima esperienza, la prima volta che ci troviamo in una finale di Coppa Italia con la società del Brescia Femminile cercheremo di sfruttarla al massimo di sfruttare questa cosa qua, sicuramente le ragazze ci metteranno anima e corpo per portarsi a casa questo trofeo dopo sarà il campo come ho detto a giudicare chi sarà la migliore, la vincitrice, quindi tanto di cappello".

E poi si passa al settore giovanile che accomuna entrambe le società per i progetti seri che propongono: "Il bello di questa finale qua – continua Cesari - è che neanche a farlo apposta sono arrivate in finale due società che credono molto nel calcio femminile e investono molto nel calcio femminile e soprattutto nel settore giovanile. Io seguo quello che fa il Napoli giù nella loro zona cosa stanno creando, i vivai che stanno creando e noi siamo a ruota a loro dunque penso che siano due società ad hoc per questa finale per parlare del calcio femminile ecco, per questa cosa qua.

"Come ha detto il presidente – prosegue Carlino - già investiamo tanto quindi abbiamo bisogno del nostro vivaio e quelle più valide man mano arrivano in prima squadra. A me quello che ha fatto piacere quest'anno è proprio il movimento al femminile a Napoli ma in tutta la Campania abbiamo avuto un riscontro incredibile cosa che fino a dieci anni fa al femminile non ci si pensava proprio. Troviamo tantissime persone che l'anno prossimo si vogliono iscrivere e questo farà si che a Napoli a Brescia e in tutta Italia questo movimento possa crescere perché veramente se continuiamo a fare appassionare le persone i tifosi i giornali e le televisioni questo è uno sport che può dare al calcio in genere quei valori che noi abbiamo perso di attaccamento alla maglia. Il calcio pulito la vera passione per andare a giocare e i tifosi andare allo stadio tranquilli senza ultras, questo è quello che piace a me del calcio e soprattutto di quello femminile".

Si finisce poi con i saluti. Parte Cesari: "No beh ci saluteremo bene sabato che ci conosciamo e tiferemo assieme ognuno per la propria squadra per questa attesa partita, faccio un in bocca al lupo a loro perché sono un esempio da seguire in tutto e per tutto". Ricambia Carlino: "scherzosamente dico in bocca alla tartaruga". Chiude Viviana Schiavi con un: "e sono partiti gli scongiuri anche a Brescia dobbiamo dire la verità"

A Colpo di Tacco Napoli-Brescia è cominciata davvero alla grande!

Fabio Cimmino

Addetto stampa - Responsabile Comunicazione

A.C.F. Brescia Femminile

Via Palazzolo n.120

25031 Capriolo (BS)

Tel.3473490762 Fax.030-7465742

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.bresciafemminile.it

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autore
Fondatore e Autore di calciodonne.it

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.