Venerdì, 14 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

COPPA ITALIA TRA SORPRESE E CONFERME!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


coppaitalia1112Il primo turno di Coppa Italia ha portato conferme e due sorprese importanti. Passano il turno tutte le squadre iscritte al campionato di Serie A a dimostrazione della supremazia di categoria: cadono due illustri compagini: la Roma è sconfitta nettamente dalla Res Roma per due a zero con doppietta di Nagni. Risultato che poteva anche essere più rotondo con la Roma che subisce due espulsione e viene colpita in contropiede. Res Roma che passa al secondo turno e si incontra con la Lazio vittoria contro le Woman di Civitavecchia. Sconfitta che fa più notizia è quella subita dal Venezia dal Gordige per due a uno. Padrone di casa che passano in vantaggio con Cerato al 5' su rigore, il Venezia reagisce e pareggia con Capovilla allo scadere del primo tempo. Nella ripresa la doccia fredda per le più blasonate veneziane con il gol di Longato all'inizio della ripresa. Il prossimo turno vede  il big match Mozzanica-Brescia e Chiasiellis-Tavagnacco oltre alle 28 squadre qualificate che daranno vita, senza dubbio, ad ulteriori soprese.

Risultati del primo turno sono visibili su WWW.CALCIODONNE.EU

PROSSIMO TURNO

JUVENTUS TORINO
COMO 2000 ROMAGNANO
MILAN INTER
MOZZANICA BRESCIA
B.VERONA F.MOZZACANE
MESTRE GORDIGE
CHIASIELLIS TAVAGNACCO
ZENSKY PD UNION VILLANOVA
TORRES CAGLIARI
IMOLESE RIVIERA DI ROMAGNA
SESTRESE CASTELVECCHIO
FIRENZE SCALESE
A. MARSCIANO GRIFO PERUGIA
LAZIO RES ROMA
NAPOLI REAL MARSICO
ACESE  ORLANDIA
Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autore
Fondatore e Autore di calciodonne.it

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.