Giovedì, 13 Agosto 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

CON UNA CINQUINA AL MESTRE LE VERONESI SUPERANO IL TURNO.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


battocchio martinaIn una serata fredda le ragazze del Verona hanno riscaldato il pubblico imponendosi agevolmente sul Mestre e superando così il turno di Coppa Italia. Mister Longega attua un parziale turn over lanciando in campo le giovani Gava, Gelmetti e Battocchio. La prima azione pericolosa delle gialloblù giunge all'ottavo minuto quando la giovane Battocchio incorna sopra la traversa sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina.

Melania Gabbiadini si invola sulla destra ma il suo tiro - cross non trova nessuna compagna pronta alla deviazione. Al 20' Toselli scende sulla destra, crossa al centro dove le gialloblù non riescono a giungere alla deviazione vincente. Veronesi vicine al vantaggio al 26' quando Toselli raccoglie i ltagli odi Gabbiadini e impegna la numero uno mestrina che manda in angolo con i piedi.
Le scaligere passano in vantaggio alla mezzora: Gabbiadini crossa dal fondo, Martina Battocchio raccoglie e da distanza ravvicinata insacca anticipando il portiere.
Carolina Pini imbeccata da Gelmetti si presenta a tu per tu con l'estremo difensore ospite che respinge. La stessa numero dieci veronese poco dopo si mangia un gol già fatto ad un metro dalla porta.
Si fa vedere in avanti il Mestre con Zuanti che chiama al primo intervento Gava. Sul fronte opposto Gelmetti impegna Ghion con una bella conclusione dal limite. 
La ripresa si apre con la cavalcata di Melania Gabbiadini che entra in area ma non trova la porta. Il raddoppio scaligero giunge al 5': servizio al bacio di Gabbiadini per la deviazione di prima intenzione di Battocchio che firma la doppietta personale. Un minuto più tardi Gabbiadini spara alto da buona posizione. Poco dopo sempre il capitano gialloblù potrebbe siglare il terzo gol ma la sua bordata termina a lato.
Terza rete scaligera che arriva al 13' grazie a Silvia Toselli che si invola in area e davanti al portiere insacca di piatto. Il Mestre allenta la morsa difensiva ma Gabbiadini non appare in giornata e si mangia un altro gol.
Ci pensa allora Marta Carissimi a firmare la quaterna scaligera deviando in rete il pallone calciato dalla bandierina da Ledri. Il Mestre si riaffaccia in avanti e prova senza fortuna la conclusione da fuori con la neo entrata Battiva.
Marta Carissimi scatta in posizione regolare, si invola verso l'area, si presenta davanti a Ghion e la batte con il piattone siglando la quinta rete gialloblù. Termina cinque a zero per le scaligere che chiudono in bellezza il 2011 approdando ai quarti di finale di Coppa Italia dove troveranno il temibile Tavagnacco.

VERONA - MESTRE 5 - 0

Reti: Pt. 29' Battocchio, st. 5' Battocchio, 13' Toselli, 20' Carissimi, 33' Carissimi
Verona: Gava, Belfanti, Ledri, Carissimi, Mascanzoni (8' st. Cantoro), Di Criscio, Toselli, Gabbiadini, Gelmetti, Pini, Battocchio (21' st. Usvardi). A disposizione: Beghini, Usvardi, Marconi E, Cantoro, Dal Bianco.
Allenatore: Longega
Mestre: Ghion, Baesso, Cerina, Bertoldo, Malvestio, Pesce (9' st. Battiva), Sabbadin, Roncato (40' st. Finotto), Zuanti (40' st. Scarpa), Salotto, Battaiotto. A disposizione: Padovan, Battiva, Bertozzi, Squizzato, Finotto, Scarpa, Camaran.
Allenatore: Pasqual
Arbitro: Enrico Olmo Spolaore di Torino
Assistenti:
Note: Terreno in erba sintetica, serata fredda.



Risultati:
Sestrese - Firenze 1-4
Lazio - Perugia 3-1
Napoli - Orlandia rinviata
Tavagnacco - Villanova 7-0
Riviera Romagna - Torres 0-1
Brescia - Milan 4-1
Torino - Como 4-3
Verona - Mestre 5-0

L'Ufficio Stampa

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Walter Pettinati
Author: Walter PettinatiWebsite: www.pettinati.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autore
Fondatore e Autore di calciodonne.it

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.