Sabato, 29 Febbraio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Dalla Serie D alle Juniores fino alla Serie B: Le Squadre Vincenti in Veneto

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


campionati veneto1617

Manca ormai pochissimo alla conclusione di questa stagione di calcio femminile; rimangono gli ultimi trofei da assegnare prima che i nostri pensieri si colorino di azzurro in occasione degli Europei in Olanda.
Andiamo a scoprire le squadre vincenti in Veneto (e Friuli Venezia Giulia) che si sono imposte nei vari campionati e coppe del Comitato Regionale.
Graphistudio Pordenone e Polisportiva San Marco portano per ora in Friuli ben 4 trofei; la vittoria più prestigiosa è delle veronesi del Fimauto Valpolicella con la promozione in Serie A; la più combattuta è del Bassano che sbarca in Serie B dopo aver vinto lo spareggio contro il Keralpen Belluno.

JUNIORES
Le friulane del Graphistudio Pordenone si sono imposte nel campionato regionale Juniores Veneto e volano alla fase finale dove si giocheranno contro l’Isera l’accesso alla semifinale.
La gara di andata, in casa delle campionesse di Trento, si è giocata il 24 maggio ed è finita con un pareggio; il ritorno, il 4 giugno, sarà una partita apertissima dove si ripartirà dal punteggio di 1-1.
Nel caso in cui il Graphistudio uscisse vincente da questo doppio scontro, incontrerà in semifinale la vincente tra Pinerolo e Fiammamonza, rispettivamente campionesse del Piemonte/Valle d’Aosta e Lombardia.


PRIMAVERA
Sono quattro le squadre qualificatesi alla fase finale del torneo Primavera: AGSM Verona, Pro San Bonifacio, Padova e Marcon.
Le compagini venete si affronteranno in un quadrangolare dal quale uscirà la fortunata semifinalista che sfiderà per l’accesso alla prestigiosa finale la vincente del triangolare tra Molassana Boero (Liguria)-Inter Milano (Lombardia)-Juventus Torino (Piemonte/Valle d’Aosta).
La rincorsa al trofeo comincerà domenica 28 maggio alle 15.30 con Verona-Marcon e Pro San Bonifacio-Padova; si continuerà il 31 con Marcon-Pro San Bonifacio e Padova-Verona e infine il 4 giugno con le ultime sfide del quadrangolare Marcon-Padova e Pro San Bonifacio-Verona.



 

28/05/17

15:30

Verona-Marcon

Pro San Bonifacio-Padova

Stadio Olivieri – Verona

Renzo Tizian – Verona

31/05/17

15:30

Marcon-Pro San Bonifacio

Padova-Verona

Nereo Rocco – Marcon

Comunale Vermigli – Padova

04/06/17

15:30

Marcon-Padova

Pro San Bonifacio-Verona

Nereo Rocco – Marcon

Renzo Tizian – Verona

SERIE D
Dopo il Graphistudio Pordenone Juniores, è un’altra squadra friulana a conquistare la vetta del campionato.
La Polisportiva San Marco (Trieste) parte subito forte e tiene dietro le avversarie fino alla fine con 15 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta, staccando di due punti le concittadine della Triestina.
In bacheca si aggiunge anche la Coppa Veneto Serie D vinta in finale per 2-1 contro l’Altivolese Maser, per una stagione da incorniciare.

Andrea Bagat, Presidente della Polisportiva San Marco, si ritiene contento per quanto fatto:
“È per noi un'enorme soddisfazione vedere ripagati in tutto e per tutto gli sforzi di una stagione in cui come squadra del Friuli abbiamo sostenuto nel partecipare alle attività del Comitato Veneto; Comitato a cui rivolgiamo un mai troppo sufficiente GRAZIE per averci accolto e permesso alle nostre ragazze di proseguire lo Sport che amano.
Come Presidente non posso non essere orgoglioso dei risultati ottenuti e soprattutto di veder crescere così rapidamente le nostre giovani, nella speranza sempre viva che a crescere sempre più sia il movimento del calcio femminile in generale.
Noi nel nostro piccolo cerchiamo di svolgere i nostri compiti con tutta la passione e dedizione che possediamo.
Nonostante le difficoltà che attraversa la nostra Regione vogliamo portare avanti un progetto di calcio in rosa che possa essere punto di riferimento nel territorio e portatore di quei valori intrinsechi che solo allo Sport appartengono.
Concludo ringraziando lo staff tecnico per il fantastico lavoro svolto, l'allenatrice responsabile Francesca Ruzic ed il suo Vice ma non secondo Denis Doria”

SERIE C
Per eleggere la regina della Serie C è servito addirittura lo spareggio tra le prime della classe, con il Bassano che ha guadagnato la promozione in Serie B. Le bassanesi hanno vinto per 3-1 lo scontro decisivo con il Keralpen Belluno, avversarie con cui condividevano la testa del campionato.
È stata una bella corsa dove entrambe le squadre hanno beffato a poche giornate dalla fine il Graphistudio Pordenone (3° a fine stagione) e hanno concluso entrambe a 46 punti con 15 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte.

È soddisfatto il Presidente Lorenzo Gomiero:
“L’anno scorso ci è sfuggita per un soffio la promozione a favore della Virtus Padova, ma quest’anno ci siamo riusciti nonostante la presenza del Pordenone: non ha potuto iscriversi al campionato di Serie B perché non ne aveva diritto (non per demeriti sportivi) e quindi ce la giocavamo con loro. Dopo è venuto su molto bene anche il Belluno e quindi è stato un campionato a 3. Campionato molto combattuto, che alla fine siamo riusciti a conquistare grazie anche alla vittoria a Pordenone che è stata la chiave di volta e siamo riusciti a scoraggiare il Graphistudio; loro dopo hanno avuto due sconfitte consecutive e sono state tagliate fuori.
Il 14 maggio abbiamo giocato lo spareggio con il Belluno, che tutte e due le volte in campionato ci aveva battuto, ma siamo riusciti a vincere 3-1 in modo abbastanza perentorio.
È stata una bella stagione, con l’organico che più o meno era quello dell’anno scorso, con due che se ne sono andate, ma con qualche rinforzo in più”
Per il Graphistudio rimane comunque la consolazione della conquista della Coppa Veneto di Serie C con un rotondo 6-0 contro il Pink Torreglia e la possibilità di giocarsi un posto in serie B vincendo la Fase Nazionale della Coppa Italia Regionale.
Le friulane affronteranno Riccione (Emilia Romagna) e Brixen Obi (Trentino-Alto Adige) in un triangolare per accedere alla semifinale.

SERIE B
Altro campionato deciso solo alla fine, è il Girone C della Serie B: a trionfare e a guadagnare la tanto ambita promozione in Serie A è il Fimauto Valpolicella.
Le veronesi, dopo aver superato le concittadine del Pro San Bonifacio, hanno mantenuto la testa della classifica dall’11a giornata del girone di andata fino alla fine, tenendo dietro per solo due punti un Inter Milano che ha cercato in tutti i modi di insidiare il primo posto del Valpolicella.

“Siamo felicissimi di questa vittoria perché è frutto di lavoro costante e passione degli ultimi tre anni da parte di squadra, staff e società” commenta la Presidente Flora Bonafini.
“Aver vinto il campionato di serie B in un girone davvero difficile e averlo fatto all’ ultima partita di campionato dà un sapore ancora più forte alle nostre emozioni.
Il segreto di questa vittoria credo sia soprattutto racchiuso in quest’ultimo anno dove tutte le nostre calciatrici hanno dimostrato in ogni momento, e ci sono stati anche momenti difficili e di passaggio, di credere nel Valpo e di mettere da parte l’ egoismo. Questo credo sia stato il di più, oltre ovviamente ad una squadra piena di talento, uno staff preparato e una società con tanta voglia di lavorare”

fimauto valpo sottocurvaA

Marco Bedin 

Marco Bedin
Author: Marco BedinWebsite: #Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Autore
Aspirante giornalista sportivo, segue il Verona e il Vicenza e si occupa del calcio veneto

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!