Lunedì, 14 Ottobre 2019
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

TRE PUNTI "DOR" PER L'ATLETICO. MONTORFANO A BOCCA ASCIUTTA.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


 

ATLETICO DOR-MONTORFANO-3-1

Reti: Passera (A) al 25’ p.t. su rigore; Passera (A) al 18’, Maffezzoni (M) al 29’ e Nicola (A) al 38’ s.t.

Atletico Dor: BIONDO; AMEMASSOVO, MONTELEONE; VENTURELLI (dal 43’ p.t. BASTIANONI), BIASINI; BONACINI (dal 38’ s.t. ROZZINI); LIO, DAINESI; NICOLA (dal 40’ s.t. ABRUZZO), PASSERA, PEZZAIOLI (dal 43’ s.t. BOTEA). All. Pelizzari Giambattista. A disposizione: Palumbo, Magri e Ferrari.

Montorfano: FAVA; RECENTI, PIETTA, VALTULINI, GANDOSSI; NEGRETTI (dal 15’ s.t. LINGARDI), MAFFEZZONI, SPINONI; SBARDELLATI (dal 39’ s.t. SCALVINI), VERZELLETTI (dall’8’ s.t. MOMETTI), LUSOLI (dal 20’ s.t. BELOTTI). All. Corioni Giovanni. A disposizione: CIPPINI, ABENI.

Arbitro: Andrea Molinari di Brescia.

Note: Giornata di sole, campo in erba artificiale. Presenti circa 50 spettatori. Ammonite: Negretti (M), Gandossi (M), All. Corioni (M). Espulsa: Gandossi (M) al 7’ s.t. doppia ammonizione.

 

Il Montorfano esce sconfitto dal sintetico di Sant’Eufemia e deve rimandare ancora l’appuntamento con i primi punti stagionali. Una partita che purtroppo le ragazze di mister Corioni avrebbero potuto sfruttar meglio, ma la partenza col freno a mano tirato è stata fatale alle franciacortine che sprecano così una buona opportunità.

Le padrone di casa partono con maggior aggressività e all’11’ si vedono già minacciose dalle parti di Fava, ma Nicola sciupa, ciabattando a lato. La risposta ospite arriva solo al 21’ con una conclusione a giro di Lusoli, alta di poco. Al 25’ la gara si sblocca: Negretti intercetta ingenuamente un cross con l’alettone aperto, il direttore di gara indica il dischetto, sul quale si presente Passera che spiazza Fava e porta in vantaggio l’Atletico. Il goal subito scuote le franciacortine e al 33’ è Sbardellati che si fa trovare pronta a tu per tu con Biondo, ma la n. 9 ospite viene vistosamente strattonata da un’avversaria e non riesce a infilare il portiere locale in uscita. Il signor Molinari della sezione di Brescia non se ne avvede e lascia proseguire. Al 36’ le ospiti hanno una buona occasione per pervenire al pari, ma il destro di Spinoni non crea troppi pensieri a Biondo che blocca.

Nella ripresa la partita prende subito una piega dolente per le franciacortine. Capitan Gandossi protesta all’indirizzo del direttore di gara che un po’ troppo fiscalmente le mostra per due volte il cartellino giallo e la manda anzitempo negli spogliatoi, costringendo così le ospiti a giocare in pratica tutta la ripresa in dieci. Con un uomo in più si aprono praterie per le locali che nel giro di un centinaio di secondi si presentano due volte a tu per tu con il portiere formato tascabile avversario. Fava però risponde alla grande prima su Nicola lanciata a rete e poi sulla ribattuta di Bonacini e successivamente si ripete in doppio intervento sulla stessa n. 14 locale. L’estrema difendente franciacortina è ancora protagonista al quarto d’ora quando interviene in uscita alla kamikaze su Pezzaioli, sola in area. Tre minuti dopo però le padrone di casa trovano il raddoppio: Passera supera in velocità Valtulini e si presenta davanti a Fava, il suo esterno è preciso e fulmina il portiere ospite. Mister Corioni gioca la carta Belotti per cercare di guadagnare qualche metro in avanti ed è proprio la nuova entrata a conquistare un calcio di punizione dal vertice sinistro che Maffezzoni trasforma in rete, con una magistrale esecuzione sotto l’incrocio dei pali. Al 38’ però le locali chiudono virtualmente la pratica. Nicola di controbalzo trova la stoccata vincente sulla quale Fava nulla può, riallungando le distanze. Nel finale sono ancora le padrone di casa ad andare vicine alla quarta rete, prima con il bolide di Passera che scuote la traversa e poi con l’imbucata per Nicola, fermata ancora dalla solita Fava. Una sconfitta della quale le franciacortine dovranno far tesoro, per cercare di migliorare sotto l’aspetto della determinazione.

franzbaresi
Author: franzbaresiEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!