Giovedì, 09 Luglio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Manita dell'Isola Bergamasca al Montorfano.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


 

MONTORFANO-ISOLA BERGAMASCA-2-5

Reti: Pascotto (IB) al 34’, Ardemagni (ID) al 41’ e Lusoli (M) al 43’ p.t.; Ardemagni (ID) al 1’ su calcio di rigore, Bonini (ID) al 4’, Pascotto (IB) all’11’ e Sbardellati (M) al 20’ s.t.

Montorfano: FAVA, MOMETTI, GANDOSSI, PIETTA, PAGANOTTI, POLONINI (dal 10’ s.t. SBARDELLATI), NEGRETTI (dal 17’s.t. RECENTI), SERLINI, MAFFEZZONI, VERZELLETTI, LUSOLI. All. Corioni.

Isola Bergamasca: MONACI (dal 39’ s.t. GHISALBERTI), MAZZOLENI, LAMBERTINI, CAFFI (dal 38’ s.t. EJ JANATI), PERNIGONI, VERRILLO, TOMASONI (dal 10’ s.t. LOCATELLI), BONINI, ARDEMAGNI, BRATZU, PASCOTTO (dal 31’ s.t. GERVASONI). All. Zonca.

Arbitro: Michela Miriuta della sez. di Chiari.

Note: Giornata di sole, campo in erba sintetica. Presenti circa 50 spettatori. Recupero: 0’+2’.

 

Il girone di ritorno inizia zoppicando per le ragazze di mister Corioni. Un buon primo tempo, nel quale il vantaggio delle ospiti è frutto soprattutto di due errori individuali, viene purtroppo vanificato da un primo quarto d’ora da incubo nella ripresa, nel quale si decide la gara a favore delle bergamasche.

Mister Corioni deve fare a meno di Drera e all’ultimo istante di Recenti che si deve accomodare inizialmente in panchina. Il tecnico franciacortino opta così per Paganotti e Pietta al centro della contraerea e Polonini in cabina di regia. L’avvio è di buon auspicio per le padrone di casa, con Lusoli che ha una buona occasione al 10’ ma allarga troppo il compasso. Tre minuti dopo le ospiti beneficiano di un tiro dalla bandierina, la palla spiove al centro dalle parti di Pernigoni che calcia da ottima posizione tra le braccia di Fava.  Sul ribaltamento di Fronte Verzelletti impegna Monaci in una difficile respinta con lo scarpino. Al 20’ Bonini in area può battere a rete, ma la sfera termina di pochissimo oltre il secondo palo. Più precisa è invece Pascotto al 28’, ma sulla sua strada trova una super Fava che devia in angolo con un grande intervento. Un minuto dopo la palla del vantaggio capita sui piedi di Bonini che però ciabatta oltre la traversa. Sull’altro fronte Lusoli guadagna il fondo e serve al centro Verzelletti che viene letteralmente murata da Monaci in uscita alla kamikaze. Poco più tardi le due attaccanti locali si scambiano i ruoli e stavolta è Lusoli ad andare alla conclusione, ma Monaci blocca a terra senza problemi. L’equilibrio si spezza però al 34’, quando su un errato disimpegno delle nostre, Pascotto si ritrova a tu per tu con Fava e la supera facendole passare la sfera tra le gambe con un preciso rasoterra. Le padrone di casa provano a reagire, ma al 41’ Ardemagni tenta una conclusione a campanile che sulle prime sembra innocua, Fava nell’occasione si fa cogliere impreparata e non interviene e la palla le termina clamorosamente alle spalle. Le franciacortine hanno il merito di non abbattersi e due minuti dopo tornano immediatamente in partita grazie a Lusoli, ben imbeccata da Maffezzoni, brava a fulminare Monaci con un perfetto sinistro ad incrociare.

La rete della n. 11 franciacortina indurrebbe a pensare ad una ripresa che rispecchi l’equilibrio della prima frazione, ma dopo un solo giro di lancette il risultato cambia ancora: Paganotti intercetta la sfera con un braccio in piena area, per il sig. Miriuta di Chiari è calcio di rigore, che Ardemagni trasforma con una perfetta esecuzione. Fava indovina l’angolo, ma riesce solo a sfiorare la sfera. La terza rete è una mazzata per le locali che crollano e per un quarto d’ora lasciano l’iniziativa alle avversarie che possono dilagare. Al 4’ le bergamasche beneficiano di un tiro dalla bandierina, la palla spiove sulla testa di Bonini la cui incornata è potente e precisa nell’angolo basso alla destra di Fava. Due minuti dopo Pascotto viene imbeccata a tu per tu con la n. 1 locale, ma la sua fucilata centra in pieno la barra trasversale. Bonini poco dopo coglie invece il montante alla sinistra di Fava con un bel tiro dal limite. All’11’ Verrillo va sul fondo e serve al centro Pascotto che si fionda sulla sfera e la spedisce alle spalle di Fava per la quinta volta.  Al 17’ il portiere formato tascabile delle franciacortine dà sfoggio di tutta la sua bravura con un balzo felino con il quale toglie la gioia del goal a Pernigoni. Tre minuti più tardi Sbardellati, entrata da poco in campo per Polonini, approfitta di uno svarione delle ospiti, recupera la sfera e la indirizza nell’angolo opposto, realizzando la sua prima rete in questa stagione. Il goal ridà fiato alle padrone di casa che cercano di recuperare terreno, ma la stanchezza a poco a poco si fa sentire e le bergamasche possono controllare senza troppi problemi la restante parte della gara. Nel finale c’è tempo per vedere Pernigoni centrare nuovamente la traversa a tempo scaduto, dopodiché il direttore di gara sancisce la fine delle ostilità. Una prova a due facce da parte delle ragazze di mister Corioni, a più riprese in grado di giocare alla pari anche con avversarie di livello superiore, ma ancora troppo vittime dei soliti cali di concentrazione.

franzbaresi
Author: franzbaresiEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.