Domenica, 18 Novembre 2018
appstore googleplay
windows store
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Spettacolo Mozzecane, che partita con il Cesena

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Partita pazza a Cesena. La Fortitudo lascia col fiato in sospeso ed emoziona, portando a casa tre punti sofferti, i primi in stagione, dopo novanta minuti intensi, durante i quali ha lottato e messo tanto cuore.

 

Al 9’ traversa di Guidi, che approfitta di un contropiede dopo una palla persa a centrocampo della Fortitudo. Al 23’ le ragazze di Bragantini rispondono con Peretti, che su punizione di Benincaso mette il piattone ma non riesce a insaccare in rete. Al 24’ le ospiti passano in vantaggio con un rigore calciato da Porcarelli. Il pareggio arriva a fine primo tempo con Peretti, che sbaglia il rigore conquistato da Dallagiacoma ma approfitta della respinta centrale per ribattere in rete. Il primo tempo si chiude con il pareggio; un primo tempo che vede le gialloblù lottare e correre tanto, recuperando palloni a centrocampo con Caneo e Benincaso e lanciando in velocità Pinna che però non riesce ad approfittare delle occasioni.

Nella ripresa, all’8’, Pinna porta in vantaggio le sue compagne: punizione di Pavana, controllo della 9 gialloblù e botta in rete. Dopo soli tre minuti la situazione è ancora in parità, grazie alla bellissima punizione di Petralia. L’ottimismo sembra cessare al 16’, quando Porcarelli segna il gol del 3-2 dopo una bella azione personale. La partita gira però nel corso di pochi minuti: al 23’ mischia rugbistica in area avversaria e Gelmetti riesce sparare incrociando sul secondo palo; al 30’ Benincaso filtra per Pinna, che calcia un forte rasoterra e firma la doppietta personale. Nel finale sono le ospiti che provano a chiudere definitivamente i giochi. Il quinto non arriva, ma arrivano tre punti d’oro, sudati e guadagnati al termine di un match da cardiopalmo.

CESENA – FORTITUDO MOZZECANE 3-4

Cesena: Pacini, Cuciniello, Battistini (36’ st Beleffi), Guiducci, Pastore (36’ st Muratori), Carlini (1’ st Amaduzzi A.), Casadei, Guidi, Porcarelli, Zani (1’ st Petralia), Nagni.

A disposizione: Muratori, Ceki, Amaduzzi A., Beleffi, Petralia, Amaduzzi M., Rossi.

Allenatore: Gozi.

Fortitudo Mozzecane: Meleddu, Dallagiacoma (42’ st Groff), Salaorni (1’ st Pecchini), Pavana, Caliari, Mele, Carraro, Caneo (14’ st Gelmetti), Benincaso, Peretti (34’ st Bertolotti), Pinna.

A disposizione: Olivieri, Groff, Pecchini, Cinti, Bertolotti, Borg, Gelmetti.

Allenatore: Bragantini.

Arbitro: Crezzini (Siena).

Assistenti: Marconi, Baschieri (Lucca).

Reti: 24’ pt Porcarelli (rig.), 41’ pt Peretti, 8’ st Pinna, 11’ st Petralia, 16’ st Porcarelli, 23’ st Gelmetti, 30’ st Pinna.

Note: ammonite Pavana, Caneo, Guiducci.
Riccardo Cannavaro
Foto: Graziano Zanetti Photographer
Copyright © Tutti i diritti riservati

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!