Venerdì, 10 Luglio 2020
appstore googleplay
windows store
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Il Chievo Fortitudo si ferma a Napoli

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


La formazione gialloblù non è riuscita a portare a casa punti dalla trasferta in Campania. La partita parte subito in salita: al 3′ arriva il primo gol delle biancocelesti con Chatzinikolau che, su calcio d’angolo riesce a staccare di testa e scavalcare Salvi. Al 35′ arriva il secondo gol delle padrone di casa: Gelmetti da fuori area lascia partire un tiro-palombella che sorprende Salvi e finisce in rete. Un eurogol dell’ex che chiude il primo tempo sul 2-0.

 

Nella ripresa le gialloblù scendono con la convinzione che nulla è ancora perduto. Infatti arriva il gol del 2-1. Punizione: Salaorni trova sulla destra Faccioli che mette in mezzo una palla che Mascanzoni di testa sfrutta al meglio e insacca. 2-1 e tutto riaperto. Le gialloblù creano altre 2-3 occasioni e realizzano il gol del pareggio ma viene annullato per un fuorigioco dubbio. Al 12′ arriva la doccia fredda: 3-1 in contropiede di Gelmetti. Le squadre si allungano e soprattutto le gialloblù provano a salvare il salvabile ma arrivano i gol del 4-1 (Gelmetti) e del 5-1 (Coda).



A bocce ferme mister Zuccher dice: “C’è rammarico per come è andata la partita. Il risultato non rispecchia l’andamento della gara e la partita, al contrario di quando direbbe il risultato, è stata equilibrata”. Continua: “Ci siamo trovati sotto dopo tre minuti e la partita era già in salita e anche il secondo gol è stato un eurogol dell’ex Gelmetti”. Due episodi che hanno spento sul nascere le velleità delle clivensi (oltre al gol del pareggio annullato). “Sapevamo che erano uno squadrone e lo hanno dimostrato, meritando di vincere”.

Il mister però non butta via tutto di questo pesante passivo: “Sono soddisfatto della partita delle mie ragazze. Sono sempre rimaste in campo e mi è piaciuta la reazione e l’atteggiamento che hanno messo in campo, soprattutto nel secondo tempo. Ripartiamo da queste buone basi per preparare la prossima sfida”.

NAPOLI CALCIO FEMMINILE-CHIEVO FORTITUDO WOMEN: 5-1

NAPOLI: Russo, Schioppo, Cameron,Cavicchia, Chatzinikolau, Gelmetti, Oliviero, Groff, Nencioni, Koubassova (24’st Coda), Tammik. A disposizione: Parnoffi, Georgiou, Massa, Asta, Cutillo, Sibili. Allenatore: Marino.

CHIEVO FORTITUDO: Salvi, Faccioli, Salaorni, Caliari, Pecchini, Mascanzoni, Caneo (14’st Boni), Peretti, Bertolotti (14’st Carraro), Carabott (14’st Tardini), Martani. A disposizione: Olivieri, Benincaso, Mele, Faccio, Pavana, Dallagiacoma. Allenatore: Zuccher.

Arbitro: Barbiero di Campobasso. Assistenti: Salvatori e Serra (sezione Tivoli)

Reti: 3’pt Chatzinikolau, 35’pt Gelmetti, 5’st Mascanzoni, 12’st Gelmetti, 19′ Gelmetti, 40′ Coda.

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.