Mercoledì, 20 Febbraio 2019
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Un Trento Clarentia irresistibile vince il derby con il Brixen OBI 3-1

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Il Trento Clarentia porta a casa il secondo derby stagionale grazie all’ennesima ripresa pirotecnica e regala ai propri tifosi il terzo posto in classifica in solitaria. Dopo un primo tempo compassato le giocatrici di Pavan si scatenano e, nella seconda frazione, stendono il Brixen Obi con le reti di Poli, Rosa e Varrone.

 

Live match



Mister Pavan è costretto a modificare la formazione scesa in campo a Vicenza inserendo Maurina nel tandem d’attacco con Daprà, al posto dell’infortunata Alessandra Tonelli. Le prime due occasioni sono di marca altoatesina, prima Stockner si vede respingere un potente tiro da Valzolgher, poi Bielak manca di poco lo specchio con una conclusione dal limite. La risposta del Trento arriva al 36’ e Varrone, dopo una discesa sulla corsia di destra, cerca Rosa in mezzo all’area con un traversone, l’attaccante arriva però leggermente in ritardo all’appuntamento e manca la deviazione vincente. Non manca al ritrovo invece Poli che, al quinto della ripresa, impatta di prima intenzione sul cross rasoterra di Rosa battuto dalla bandierina, la conclusione di destro termina all’incrocio dei pali e sblocca il serratissimo derby. Otto minuti più tardi il Trento raddoppia, Torresani guadagna il fondo e apparecchia la tavola per Rosa che sigla il settimo goal stagionale con una deviazione precisa da centro area. Quello che nel primo tempo sembrava un derby sterile si anima ulteriormente quando il Brixen mette in campo tutta la tenacia altoatesina per rientrare in partita. Il goal che rimette in discussione il derby lo firma Stockner che, con un destro da fuori area, buca Valzolgher dando credito agli avvertimenti di Pavan in merito alla pericolosità offensiva della giovanissima attaccante. Il Clarentia però dimostra grande maturità non accusando il colpo e, ad un minuto dal 90’, archivia la pratica con pregevole azione corale: la rigenerata Pedot assiste Torresani al limite dell’area che confeziona il secondo passaggio vincente della partita servendo Varrone, abile poi a siglare da pochi passi il definitivo 3-1.

IL TABELLINO DELL’INCONTRO

TRENTO CLARENTIA – SSV BRIXEN OBI 3-1
Reti: 5’st Poli (T), 13’st Rosa (T), 17’st Stocker (B), 44’st Varrone (T).

TRENTO CLARENTIA: Valzolgher, Varrone (48’st Antolini), L. Tonelli, Lenzi, Ruaben, Fuganti, Torresani, Poli, Rosa, Maurina (20’st Lucin), Daprà (39’st Pedot).
A disposizione: Tonetti, Zappini, Tonelli.

SSV BRIXEN OBI: Graus, Dorfmann, Profanter (44’st Messner), Kiem, Landstaetter (36’st Graf), Oberhuber, Aerschdorfer (12’st Maloku), Santin, Reiner, Bielak, Stockner.
A disposizione: Kosta, Barabacovi.
Allenatore: Libero Pavan
Arbitro: Vailati di Crema

FEDERICO CASNA

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

Si possono piazzare scommesse sportive naturalmente anche sul calcio femminile. Il sito www.i-bookmakers.it vi offre le valutazioni di tutti gli operatori importanti e molte informazioni sulle scommesse sportive

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!