Domenica, 29 Marzo 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Con il Pomigliano ai box, risalgono virtualmente le inseguitrici

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Al Campo “Santo Spirito”, Sant’Egidio e Palermo impattano 2-2 in un match verosimilmente spettacolare. Paolillo e Di Martino per l’undici guidato di De Risi, Zito e Dragotto per le ragazze allenate da coach Licciardi. Continua a vincere il Chieti che si piazza al secondo posto, grazie al successo in trasferta sul campo del Trani, in virtù delle reti di Ferrazza e della solita Vukcevic; non serve la belle rete su piazzato di Di Benedetto per le pugliesi.


Terzo posto in condivisione per Sicula Leonzio e Pescara che agganciano la Ludos a 15 punti. Le isolane si sbarazzano agevolmente del Dream Team (0-3) di Aielli (terza sconfitta consecutiva), con Pennisi e la doppietta della talentuosa Marem Ndiongue; mentre le abruzzesi calano un buon tris al Salento Women che era reduce da tre successi consecutivi. Le reti del Pescara portano le firme di Stivaletta, Antenucci e Di Tullio; non basta la solita capitan D’Amico per l’undici di Indino, settimo a quota 12.

Ottimo successo per le Free Girls nel derby abruzzesi ai danni del Real Bellante: un 3-0 convincente siglato con la doppietta di Pasciullo e la rete di Calvano.

Infine, pari a sorpresa nell’altro derby, quello romano tra Aprilia Racing e Roma Decimoquarto (1-1): Galluzzi per l’Aprilia, Di Carlo per la XIV al suo quarto pareggio consecutivo, un punto che consente loro di agganciare il Bellante a 4 punti.

Rinviata per maltempo, Catanzaro-Pomigliano.



Prossimo turno, il big-match tra Ludos e Pescara.

Maurizio Stabile
Author: Maurizio StabileEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Responsabile Sud Italia
Giornalista

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.