Lunedì, 10 Agosto 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Si è conclusa l’incredibile striscia di vittoria delle Biancorosse

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


A Cortina sulla Strada del Vino finisce 1 a 1 tra Unterland e Vicenza, con il gol di Dalla Santa nel primo tempo ed una successiva autorete delle sudtirolesi nella ripresa, che rimette in equilibrio le sorti del match.

 

Un pareggio strappato dopo una partita molto sofferta, contro un avversario tosto che è riuscito a tenere le redini dell’incontro per larga parte del tempo. Le Biancorosse sono state caparbie nel non demoralizzarsi e reagire nel secondo tempo, riuscendo a riequilibrare il risultato dopo che erano stati già annullati due gol.

Le ragazze non partono con il piede giusto, complice l’intraprendenza delle altoatesine, che dopo nemmeno cinque minuti sono già arrivate tre volte dalle parti di Bianchi.
La prima vera occasione è però Biancorossa: Yeboaa da destra crossa a Basso, che apre per Dal Bianco che controlla e tira a botta sicura, Tarantino si salva in corner.



Al 20’ arriva il gol dell’Unterland. Missiaggia appoggia dietro per Bianchi, il suo rinvio non è troppo lungo, e ne approfitta Pfoestl, che recupera palla e apre verso Dalla Santa, che è brava ad accentrarsi e superare la n.1 Biancorossa in mezzo-pallonetto.

Dopo 650 minuti di imbattibilità tra Bianchi e Dalla Via, primo gol subito quest’anno in campionato per il Vicenza; attualmente è il minutaggio record fra tutti e quattro i gironi di Serie C.

Le Biancorosse fanno molto fatica a reggere il pressing asfissiante dell’Unterland, e non riescono a trovare spazio. 

Comunque il Vicenza prova a reagire: al 26’ punizione dalla trequarti sinistra di Maddalena, pallone respinto e successivo tiro al volo di Sossella, a lato; al 42′ ci prova ancora Sossella, con una punizione dal limite, il portiere respinge ma sulla ribattuta Yeboaa non riesce ad inquadrare la porta.

Nel secondo tempo il Vicenza trova coraggio e riprende pian piano fiducia. Rigon, tornata in Biancorosso dopo il breve trasferimento al Chievo, entra al posto di Piovani.

Al 49’ Sossella tira in porta, sulla respinta di tarantino si avventa Yeboaa che insacca, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Bella azione al 53’: punizione di Maddalena dalla sinistra, il pallone viene ribattuto fuori dall’area, Sossella si avventa sulla sfera e calcia ma il suo bolide sbatte sulla traversa, rimbalza sulla linea e le altoatesine allontanano.  

L’Unterland è pericoloso al 55’: Pfoestl si gira e supera Menon, il suo tiro fa la barba al palo.  

Altro gol annullato al 65′: cross dal fondo di Carradore, insacca ancora Yeboaa, ma per l’arbitro la posizione è irregolare.  

Le Biancorosse crescono a vista d’occhio, per il gol è solo questione di minuti.

Al 73′ il pareggio: da un corner di Maddalena viene a formarsi un mischione in area e un tocco maldestro di un altoatesina mette la palla alle spalle di Tarantino. Nessuna delle due squadre riesce a sfondare nel finale: all’87’ momento di apprensione per un intervento in area su Yeboaa, ma l’arbitro non è dell’avviso di fischiare il calcio rigore.

Le Biancorosse tornano dall’Alto Adige con un buon punto, ottenuto dopo un’ottima prova di maturità, riuscendo a rialzarsi dopo l’iniziale svantaggio. Le ragazze mantengono comunque il primato in classifica, in attesa di due sfide molto difficili: domenica prossima con il Brixen, secondo della classe, in casa, e quella successiva nella tana del Brescia, attualmente terzo.

TABELLINO

Unterland Damen – Vicenza Calcio Femminile 1-1

UNTERLAND DAMEN

Tarantino, Turani (C), Casal, Vuerich, Ninz, Targa, Turrini, Peer (‘72 Cainelli), Erlicher, Dalla Santa, Pfoestl

A disposizione: Settecasi, Pomella

All. Bollino Francesco

 

VICENZA CALCIO FEMMINILE

Bianchi, Sossella, Missiaggia (C), Menon, Yeboaa, Maddalena, Basso, Piovani (46′ Rigon), Dal Bianco (’72 Frighetto), Carradore, Ferrati

A disposizione: Dalla Via, Pegoraro, Pomi, Pizzolato

All. Dori Cristian

 

Arbitro: Frasynyak di Gallarate

Assistenti: Madzovski e Alì di Bolzano

Marcatrici: 20′ Dalla Santa (U), 73′ autogol Unterland Damen (V)

Ammonite: Ferrati (V)

 

RISULTATI

Brescia – Gordige 0-1

Brixen – Accademia SPAL 4-0

Cortefranca Calcio – Atletico Oristano 3-0

Isera – Padova 0-3

San paolo – Sudtirol Damen BZ 1-2

Unterland Damen – Vicenza 1-1

Venezia – Trento Clarentia 3-1

 

CLASSIFICA

Vicenza 22 (*1 partita in meno)

Brixen 21

Brescia 19 (*1 partita in meno)

Venezia 17

Cortefranca Calcio 16

Unterland Damen 16 (*1 partita in meno)

Trento Clarentia 16

Padova 15

Gordige 15

Accademia SPAL 7

Sudtirol Damen BZ 6

Isera 4

Atletico Oristano 1

San paolo 0 (*1 partita in meno)

 

Francesco Brun

Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.