Lunedì, 10 Agosto 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Il Parma festeggia la prima vittoria e guarda avanti con ottimismo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Il Parma Femminile, al termine di una prova maiuscola nella 2° Giornata di Ritorno del Campionato Nazionale di Serie C Femminile, trova finalmente la prima vittoria (1-0 sull’Alessandria, rete di Giulia Galvani) che vale doppio visto che le ospiti arrivate sul Campo “B” in sintetico del Complesso Sportivo “Il Noce” a Noceto sono dirette concorrenti nella lotta salvezza (terzultime) ed ora la distanza si è ravvicinata (4-7).


Le gialloblu partono fortissimo e nei primi 10 minuti vanno ripetutamente al tiro con Galvani, Fragni e Santirocci, ma la difesa alessandrina, seppur in difficoltà, riesce a rinviare ogni conclusione. Al 13′ azione personale di Galvani sulla sinistra, palla a Santirocco, ma il tiro è debole e Fara para. Al 16′ corner di Baccanti per l’accorrente Frati: il suo collo pieno esce di poco. Il Parma è ben coordinato e recupera subito palla con Galvani che entra in area e calcia a rientrare, ma il pallone esce di poco. Al 19′ le piemontesi rispondono con Colombaro che mette a sedere Alfieri (ma sarà l’unica volta che succederà) e calcia un buon pallone che supera di poco la traversa.

Il Parma arretra leggermente e l’Alessandria prova a sorprendere Galloni che al 27′ è perfetta smanacciando in angolo una punizione di Luison. Il Parma riprende ad attaccare e al 31′ c’è uno splendido scambio Santirocco/Galvani sulla sinistra con quest’ultima che, entrata in area, preferisce ripassare alla compagna, Luison capisce tutto e libera l’area. Al 40′ Baccanti recupera palla sulla trequarti salta Colombaro e tira dai 30 metri, la palla deviata da Fara colpisce la traversa.



Nella ripresa le Crociate iniziano subito ad attaccare e vanno al tiro già dopo 40 secondi con Boselli (deviato). Al 2′ st il gol sembra cosa fatta: Boselli verticalizza per Santirocco che salta Orlandi, entra in area e col mancino cerca il secondo palo, Fara è strepitosa nel mettere in angolo. All’8′ st Galvani si libera di Lardo, ma calcia fuori; stesso destino per la conclusione di Pizzola due minuti dopo. Al 15′ st arriva il gol liberatorio: lo segna Giulia Galvani che risolve una mischia dentro l’area. Nemmeno il tempo di esultare e le Crociate si trovano in 10: Scaffardi viene ammonita per la seconda volta (molto contestato il secondo giallo) e, espulsa, deve lasciare il campo. Nonostante una giocatrice in meno il Parma continua ad attaccare ed al 25′ st Fara, coraggiosamente, riesce a togliere il pallone dalla testa di Alfieri sul secondo palo.

Il Parma arretra e le piemontesi si spingono in avanti alla ricerca del pareggio. Galloni salva il risultato in due occasioni : al 42′ st quando è prontissima a recuperare su una deviazione di Barbesino e al 44′ st con un’uscita perfetta sui piedi di De Lio. Al 45′ st l’arbitro ristabilisce la parità con l’espulsione di Lardo, rea di aver offeso una giocatrice gialloblu. Dopo 7 interminabili minuti di recupero l’arbitro manda tutte nello spogliatoio e il Parma può finalmente fare festa per i primi 3 punti stagionali, anche se a Santirocco verrà mostrato il cartellino rosso, a match terminato. In precedenza allontanato anche il vice allenatore Matteo Zanacca.

PARMA-ALESSANDRIA 1-0 (SERIE C FEMMINILE, 2^ GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO)
Marcatrice: 15′ st Galvani

PARMA – Galloni; Pollini, Alfieri; Boselli, Scaffardi, Frati; Fragni (Cap.), Baccanti, Santirocco, Galvani (37′ st Pizzera), Pizzola (20′ st Naummi). All. Reale
A disposizione: 12. Ravanetti; 13. Armao, 17. Ceci, 18. Punzi

ALESSANDRIA – Fara; Orlandi, Lardo; Giorgianni, Minato, Luison; Bergaglia, Colombaro (21′ st De Lio), Garavello, Barbesino (Cap.), Zanarotto (41′ st Pastorino). All. Barbesino
A disposizione: 14. Coppo, 17. Tascheri

Arbitro: Sig. Fabrizio Carsenzuola della Sezione A.I.A. di Legnano

Assistenti: Sigg. Adelke e Colagrande di Piacenza

Espulsi: Scaffardi (doppia ammonizione), Santirocco (comportamento antisportivo), Lardo (frasi offensive nei confronti avversaria) e il vice allenatore Matteo Zanacca per proteste

Ammonite: Scaffardi, Fragni, Naummi, Bergaglia

Recupero: 1’+7′

Author: AdminEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.