Giovedì, 04 Giugno 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Aosta - Musiello Saluzzo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


alt

AOSTA – MUSIELLO SALUZZO 1-5

Seconda vittoria consecutiva per la Musiello Saluzzo che sconfigge l'Aosta per 1-5 e si porta al secondo posto in classifica in coabitazione con il Cit Turin, prossimo avversario in campionato. La compagine saluzzese si presenta in Valle d'Aosta con tutte le ragazze a disposizione ed è proprio questa la principale buona notizia della giornata. Mister Giuliano Musiello si presenta con Triolo tra i pali, Dutto, Cursi, Lovera e Giordano sulla linea difensiva, Tortone, Chialvo e Minetti in mediana, Bianco e Mellano larghe sulle fasce a supporto dell'unica punta di ruolo Paoletti. Pronti via e sono le biancoverdi a fare l'andatura trovando immediatamente il vantaggio al 5': corner di Mellano sul primo palo dove Emanuela Bianco sorprende tutti con un colpo di testa che spiazza Mognol. La formazione saluzzese potrebbe dilagare ma Minetti e Chialvo calciano di poco a lato da buona posizione. La spinta offensiva delle ospiti è notevole e serve la miglior Mognol per negare la gioia del gol a Bianco e Giordano che, da pochi passi, si vedono neutralizzate le conclusioni. La rete del raddoppio è nell'aria e giunge puntuale al 32': Bianco semina le avversarie sulla fascia e pennella al centro per Mellano che da distanza ravvicinata non sbaglia. Si va riposo sullo 0-2 ma il cambio di campo ed il vento forte lasciano la contesa ben aperta. Nella seconda frazione di gioco, infatti, la compagine saluzzese non riesce a riprendere lo stesso ritmo del primo tempo ed il vento contrario non facilita la fuoriuscita della sfera dalla propria metà campo. E' cosi che l'Aosta trova la rete che riapre i giochi con Aresu che beffa Triolo dalla distanza con una conclusione maligna che si infila sotto la traversa. La compagine marchionale accusa il colpo e le aostane si rifanno sotto con rinnovato entusiasmo ed è in questi casi che Triolo dimostra la sua forza deviando in angolo due velenose conclusioni di Glarey ed Aresu. Proprio nel miglior momento delle padrone di casa arriva la rete saluzzese che chiude la partita: contropiede innescato da Bianco per Paoletti che scatta sul filo del fuorigioco e dopo una lunga cavalcata fulmina Mognol. Le padrone di casa protestano e si innervosiscono, lasciando più spazi alle ospiti che ringraziano e proseguono nella gara. Nel finale di partita c'è gloria anche per Chiara Minetti, sacrificata in ruolo di copertura sulla Glarey, trovare la rete dell'1-4 sfruttando al meglio un lancio di Mellano, mettendo a sedere il portiere, ed insaccare comodamente. A chiudere i giochi, infine, ci pensa la neo entrata, ma sempre pronta, Marina Melifiori che, ben imbeccata da Paoletti, trafigge l'incolpevole Mognol in uscita. Il sogno saluzzese continua e ci sarà bisogno di un grande tifo per la sfida di domenica prossima contro il Cit Turin. L'appuntamento è per le 16.00 in via grangia vecchia: spingere le ragazze alla vittoria dev'essere l'obiettivo di tutti i saluzzesi amanti del calcio.

AOSTA: Mognol 6,5, Perrin 6, Coccimiglio 5,5 (31'st Scano 6), Torno 6, Ghersi 6, Riccella 5,5, Glarey 6,5 (25'st Cozza 6), Negra 6 (34'st Gorret 6), Bari 5,5 (12'st Castellan 6), Aresu 7, Hisckok 6,5 (29'st Sauela 6). A disp: Salluard, Neyroz. All: Mischiatti



MUSIELLO SALUZZO: Triolo 6,5, Dutto 7, Cursi 7,5, Lovera 6,5 (17'st Bruno Franco 6,5), Giordano 6,5, Bianco 7,5, Tortone 6,5 (42'st Pagliano 6), Mellano 6,5, Paoletti 6,5, Chialvo 6,5 (39'st Rosso 6), Minetti 6,5 (42'st Melifiori 6,5). A disp: Laurenti, Giordanino. All: Musiello

MARCATORI: 5'pt Bianco (M), 32'pt Mellano (M), 7'st Aresu (A), 25'st Paoletti (M), 38'st Minetti (M), 47'st Melifiori (M)

Z.S.

Nella fotografia: Michela Cursi

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.