Venerdì, 05 Giugno 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Asterix - Juventus

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


ASTERIX – JUVENTUS 1-10 Milone

Per la seconda settimana di fila si conclude in doppia cifra il bottino di reti delle giovani bianconere. Questa volta a farne le spese sono le ragazze dell’ Asterix. La formazione guidata da Bonvegna conquista subito la superiorità nel possesso palla, ma almeno nella prima parte della gare sembra meno brillante del solito. La formazione di Musacchio prova ad arginare la superiorità delle avversarie e si affida ad inizio gara a veloci contropiedi che, in alcuni casi, mettono in apprensione la retroguardia bianconera. Col passare dei minuti la squadra bianconera diventa sempre più padrona del campo e dilaga con il trio d’attacco Ienopoli-Gueli-Usseglio. Bisogna aspettare solo 2 minuti per assistere alla prima rete: Gueli dal fondo lascia partire un preciso traversone che Usseglio insacca di testa. All’8’ minuto Benatello calcia bene dal limite dell’area e solo il palo salva Ciccone dalla seconda capitolazione. Quando tutti pensano ad una partita a senso unico, al 12’ arriva inaspettato il pareggio di Reina: lasciata colpevolmente sola da una distratta difesa bianconera, batte una incolpevole Milone. La Juve ricomincia a macinare gioco e si riporta in vantaggio al 19’ grazie alla rete di Ienopoli, servita perfettamente da Tomei. Passano solo 5 minuti ed è Gueli a rimarcare ancora una volta la sua superiorità in questa categoria, salta come birilli l’intera difesa e insacca il 3 a 1. Ancora una buona azione dell’Asterix al 26’ conclusa fuori da Primizio, e poi la luce per le ragazze di Musacchio si spegne, complice anche l’infortunio occorso alla brava Reina costretta a lasciare il campo al 32’. Al 33’ Benatello serve Usseglio che controlla, si gira e lascia esplodere un tiro che non lascia scampo a Ciccone, fissando il risultato del primo tempo sul 4 a 1. Apre le marcature della ripresa Ienopoli al 56’ quando, vincendo un duello con la Cicconi su una palla contesa nell’area piccola, realizza il 5 a 1. Passano 3 minuti e Ienopoli concede il tris: lancio della difesa, Usseglio di testa allunga la traiettoria del pallone che Ienopoli controlla e gira in rete con un preciso tiro angolato. Al 66’ Gueli si libera dei difensori e si presenta a tu per tu con Ciccone. Sembra un goal fatto, ma la palla di Gueli finisce sul palo. Al 68’ ennesima incursione sulla destra di Falbo che mette in mezzo un insidioso pallone, velo di Gueli per Usseglio che a quel punto insacca indisturbata il 7 a 1. Al 72’ perfetto assist di Dema per Ienopoli che firma così il suo quarto sigillo personale in questa partita: 8 a 1. La partita si conclude con una doppietta di Trapani, all'81’ finalizza un bello scambio Pagliano, Gueli, e 2 minuti dopo realizza su suggerimento di Falbo. Mister Musacchio sperava in un risultato migliore. La sua squadra ha provato a contenere, ma le avversarie si sono dimostrate nettamente superiori. Qualche recriminazione per gli infortuni di Reina e di Dreon Monica che hanno complicato ancora di più la situazione già difficile per la sua squadra.

Bonvegna è contento per la settima vittoria consecutiva anche se la partita, sulla carta abbastanza facile, non è stata affrontata con la giusta determinazione. «Dieci goal, ma a tratti la squadra è apparsa spenta e ancora troppe sono state le disattenzioni difensive, soprattutto all’inizio; poi col passare dei minuti ci siamo inquadrate meglio e abbiamo finito con il giocare a calcio come vorrei io solo negli ultimi quindici minuti. Per fare salto di qualità dobbiamo ancora migliorare».

Asterix: Cicconi, Favarin (70’ Dell'Aquila), Tumelero (46’ Galla), Dreon G., Dreon M., Fabbro (80’ Pasino), Rubicone, Voerzio, Primizio, Reina (32’ Villa), Rubino (75’ Crotti). A disposizione: Fuda, Ferrero. Allenatore: Musacchio.



Juventus: Milone, Cardone (72’ Longhin), Falbo, Giuliano, Bretto, Trapani, Ienopoli (82’ Rigoni), Tomei (55’ Zola), Usseglio (80’ Pagliano), Gueli, Benatello (46’ Dema). Allenatore: Bonvegna.

Marcatori: 2’, 33’, 68’ Usseglio; 12’ Reina (A); 19’, 55’, 59’, 72’ Ienopoli; 24’ Gueli; 81’, 83’ Trapani.

R.T.

Nella fotografia: Elisabetta Milone 

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.