Lunedì, 01 Giugno 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

“Gara chiusa già nel primo tempo”

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


COSSATO CALCIO – AOSTA LE VIOLETTE 5 a 2 Serra Alica

45 minuti sono stati sufficienti per chiudere la “pratica” Aosta, mettere in cantiere ulteriori tre punti che consolidano la nostra brillante classifica e ci danno la certezza matematica della permanenza in serie C anche nella prossima stagione!!! Salvezza sicura conquistata con ben 5 turni di anticipo, una soddisfazione per tutti noi del Cossato Femminile, un risultato per cui avremmo tutti firmato a occhi chiusi prima dell’inizio del campionato!!! Da parte mia complimenti sinceri e meritati a tutto il gruppo, a tutto lo staff, a tutte le ragazze, artefici di un percorso positivo e in costante crescita, che a questo punto non potrà che riservarci ulteriori soddisfazioni… senza ansia, senza obblighi, senza preoccupazioni, potremo andare in campo con assoluta spensieratezza pensando a bel gioco e divertimento, continuando la strada intrapresa due stagioni fa dopo la retrocessione in D, che ci sta portando alla prima metà della classifica in quella serie C appena ottenuta da questo splendido gruppo! La gara di domenica ci ha visto affrontare un’Aosta che sta onorando il campionato, consapevole di una ormai prossima retrocessione, ma comunque rispettoso e rispettabile, che interpreta nel miglior modo possibile la propria partita, nonostante giocatrici numericamente “contate” e un gruppo che va verso una ricostruzione in vista del futuro. In bocca al lupo, un augurio sincero a società e atlete valdostane per una pronta rinascita! Poco da raccontare ovviamente per una partita abbondantemente chiusa a fine primo tempo, 5 a 0 il punteggio parziale a nostro favore, durante la quale hanno trovato il giusto spazio alcune giocatrici che hanno finora accumulato un minor numero di minuti giocati, interpretata comunque nel modo più consono per questi casi, cercando il gioco senza voler per forza puntare al goal ad ogni costo. Una buona possibilità per molte, un impegno per tutte, con l’Aosta a giocarsela comunque fino in fondo e onorando l’impegno fino al 90’, anzi, con un secondo tempo di tutto rispetto.

Le reti: al 2’ Simona Martinoli batte Hiscock di destro, ben servita da M.S. Levis, mentre al 4’ mette già al sicuro il punteggio Alessandra Zanetta, che chiude in rete una bella azione costruita da Anselmo e Zampieri. Al 12’ (dal limita dell’area) e al 45’ (dopo assist di B. Anselmo) è Maria Speranza Levis a realizzare la doppietta personale che anticipa la quinta rete, ad opera di Manuela Pitzalis al 47’, che realizza con un bel colpo di testa da corner di D. Zampieri. Nella ripresa la doppietta di Giorgia Castellan, che accorcia meritatamente le distanze, al 61’ e 75’. Da segnalare all’87’ un calcio di rigore a nostro favore, calciato da Lu Brancaglion che colpisce in pieno il palo.

LE FORMAZIONI:



COSSATO CALCIO: BRANCAGLION, MACHIERALDO (TONIOLO DAL 46’), GUARDIA, ANSELMO, ZAMPIERI (BOSCARO DAL 46’), POZZO (DEMARGHERITA DAL 46’), ROMITO (SERRA DAL 70’), PITZALIS(GIORDANO DAL 46’), MARTINOLI, LEVIS, ZANETTA. A DISPOSIZIONE: BONIFACIO, FANTON. ALLENATORE: MARCHI/VIGLIONE

AOSTA LE VIOLETTE: HISCOCK, COZZA, PUGLIESI, COCCIMIGLIO, FAZARI, GHERSI, SCANO, BARI, SALLUARD, CASTELLAN, SUFFREDINI. ALLENATORE: ANTONINI

Commento a cura di Claudio Viglione.

Nella fotografia: Alica Serra

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.