Giovedì, 04 Giugno 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

VITTORIA CHE VALE IL 3° POSTO IN CLASSIFICA

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


LEINI - ATLETICO GABETTO 1 - 3 Atletico Gabetto_del_27_ott_13_a_Lein

 

Le ragazze dell'Atletico Gabetto vincono in trasferta a Leinì dopo una gara tiratissima nella quale alla lunga hanno fatto valere la miglior tecnica e la maggior voglia di vincere oltre allo spirito di gruppo.



La quarta vittoria consecutiva vale per le torinesi il 3° posto in classifica ma dopo la partita di oggi suonano campanelli d'allarme per gli evidenti passi indietro rispetto le prestazioni precedenti anche se di difficoltà è pieno lo sport ed il calcio. Si deve dire subito che il Leini nel corso della partita ha tirato in porta molto poco ed alla fine si contano solo 3 situazioni da gol, mentre il Gabetto, pur in giornata grigia, riuscirà a contarne 7 o 8. L' Atletico Gabetto comincia la partita in sordina ma già al 5° sfiora il vantaggio con Fabbro che da una punizione sulla destra, raccoglie il cross in area e sola davanti al portiere tira al volo ma sfiora solo il palo. Ma da qui e per 40 minuti un black out colpisce le torinesi ed il Leini prende subito il sopravvento a centrocampo tant'è che il Gabetto appare in netta difficoltà e non riesce a creare, pasticcia nelle ripartenze, non riesce a contrastare a centrocampo e la difesa poi stenta in ogni palla. La conseguenza è che all' 8° minuto il Leini passa in vantaggio da una punizione centrale da circa 25 metri che viene ben battuta da Cella. Il pallone a spiovere si insacca a pallonetto dietro Toma. Il Gabetto accusa il colpo ed il Leini seppur senza essere particolarmente pericoloso gioca di più, arriva prima sui palloni e mette in ansia la difesa avversaria. Nonostante ciò le torinesi sfiorano due volte il pareggio con tiri di Reina e Blaseotto che finiscono di poco fuori. Verso la fine del tempo le torinesi avanzano il baricentro e mettono le avversarie alle corde.Campofiorito riceve palla dalla destra e la sua posizione è di circa un metro dentro l'area. Protegge la sfera ma viene caricata da dietro maldestramente. E' rigore ineccepibile. L'arbitro fischia ma concede solo ed inspiegabilmente una punizione dal limite. La massima punizione arriva però pochi secondi dopo, al 45°, quando dentro l'area Blaseotto lotta ma viene caricata da due avversarie. Bomber Reina va sul dischetto sicura ed infatti non perdona con una gran botta di destro siglando così il pareggio dell'Atletico Gabetto. L'intervallo schiarisce un pò le idee al Gabetto che si ripresenta sul campo più voglioso, più determinato e combattivo mentre il Leini piano piano si va a spegnere sotto gli attacchi delle avversarie. Senza sussulti i primi 20 minuti, poi il Gabetto viene preso per mano dalla combattiva Reina che trascina le compagne. Le rosse torinesi godono di una punizione dai 25 metri in posizione leggermente decentrata dulla destra. Reina prende la ricorsa e tira abilmente con giusta dose di forza ed effetto tant'è che il pallone batte sotto la traversa e gonfia la rete per il vantaggio del 1-2. Forse tanta difficoltà sino a quel momento hanno insegnato qualcosa al Gabetto che comincia a giocare in modo più fluido, antipando avversarie nei contrasti e a contendere ogni pallone. Fioccano le possibili occasioni da gol ma che non si concretizzano per scarsa lucidità e precisione. A chiudere la partita ci pensa Campofiorito a 10 minuti dalla fine. Palla in area per l'indomita Blaseotto che in fuorigioco non rilevato dall'arbitro, prende palla ma non riesce a concludere a rete: si defila allora verso il lato sinistro dell'area ma viene atterrata. Sarebbe rigore, ma l'arbitro non fischia e la difesa leinicese libera l'area. Da fuori area irrompe Campofiorito che affronta il centrale difensivo uscito alla marcatura, lo salta con bel dribbling, controlla di destro ed entra in area e dai 15 metri batte il portiere sulla sua sinistra con un fantastico tiro a giro a pallonetto che s'infila sotto l'incrocio dei pali. E' l'ultimo sussulto che chiude la partita con la vittoria dell' Atletico Gabetto per 1 - 3. Prossimo appuntamento tra le mura amiche del Gabetto contro lo Sporting Rosta.

FORMAZIONE: TOMA, FAVARIN, BLASEOTTO, DREON J., DREON M., FABBRO,CAMPOFIORITO, VOERZIO,BONAMICO (dal 69° DELL'AQUILA), REINA (dal 83° FAGA), JOCALLAZ A disp .DELL'AQUILA, FAGA, PISTIS, LUPICA, PRIMIZIO

Reti : 19° Cella (L) , 45° e 64° Reina (A.G.), 80° Campofiorito (A.G.)

Nicola Campofiorito

 

Nella fotografia: Giulia Campofiorito Giulia Campofiorito

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.