Giovedì, 14 Novembre 2019
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Biellese - Musiello Saluzzo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


BIELLESE – MUSIELLO SALUZZO 1-3 Drammis

Si chiude con una vittoria il 2013 della Musiello Saluzzo che mantiene la vetta solitaria in attesa del recupero di mercoledì 18 tra Sanmartinese e Romagnano. Su un campo decisamente brutto, con una porta completamente ghiacciata, le ragazze di patron Piera Delgrosso battono per 1-3 la Biellese al termine di un match combattuto. Mister Diego Giraudo deve fare i conti con le assenze di Dutto, Giordano e Civalleri scegliendo il suo classico 4-2-3-1 con Malosti tra i pali, difesa a quattro con Goletto, Chialvo, Riba e Drammis, in mezzo al campo Giletta e Fanelli, unica punta Paoletti supportata dal trio Bianco-Martinatto-Mellano. Dalla parte opposta del campo una formazione tosta come quella bianco viola che può permettersi una coppia avanzata come Orlandin e Celardo, ben controllate dalla retroguardia saluzzese. L’avvio della sfida è in sordina. Chialvo e compagne danno l’impressione di avere in mano il pallino del gioco ma il possesso palla è sterile e le conclusioni precise latitano. I tentativi dalla distanza di Paoletti e Bianco non centrano lo specchio della porta mentre la stessa Paoletti, pochi minuti più tardi, manda alle stelle un cross di Martinatto dalla destra. La pressione ospite si fa sempre più ficcante ma David risponde alla grande ad una botta di Martinatto dal limite dell’area di rigore. Le padrone di casa, dal canto loro, ci provano con rapide ripartenze lanciate da Martinoli verso Celardo che da vita ad una bellissima sfida sportiva con Drammis. La rete del vantaggio saluzzese arriva, comunque, al 43’: angolo di Martinatto dalla sinistra, sponda di Fanelli per Bianco che serve sul secondo palo Paoletti brava a depositare in rete.

Ad inizio ripresa solo una grande parata di David nega la gioia della rete a Bianco, autrice di un missile dalla distanza. Il raddoppio arriva, comunque, all’8’ con una magia di Paoletti che, con un tiro a giro sul secondo palo, non lascia scampo all’estremo difensore di casa. L’entusiasmo scorre nelle vene saluzzesi che al 12’ firmano il tris: campanile in avanti di Fanelli, l’unica a crederci è Mellano che su una lastra di ghiaccio clamorosa si permette il lusso di addomesticare la sfera battendo David in pallonetto. Chapeaux. La Biellese reagisce ed accorcia le distanza complice un pasticcio della retroguardia ospite con Martinoli brava a chiudere un semplice tap in. La girandola di cambi ed il campo sempre più ghiacciato influiscono sull’ultima mezz’ora di spettacolo con la Musiello Saluzzo in controllo e una Biellese caparbia che tenta di trovare il varco giusto sino alla fine, senza riuscirci.

BIELLESE: David, Bani, Pellegrino (37’st D’Andrea), Di Piero, Maugeri, Celardo, Primosa, Triani (1’st Cappellaro), Orlandin, Martinoli, Lorio. A disp: Botta, Savio, Briasco, Cortese. All: Bazzocchi



MUSIELLO SALUZZO: Malosti, Goletto (21’st Minetti), Drammis, Martinatto (41’st Daniele), Riba, Giletta (15’st Olivo), Bianco (36’st Arnaudo), Mellano (24’st Delmonte), Paoletti, Chialvo, Fanelli. A disp: Triolo. All: Giraudo

MARCATORI: 43’pt Paoletti (MS), 8’st Paoletti (MS), 12’st Mellano (MS), 18’st Martinoli (B)

Andrea Rubiolo

Nella fotografia: Angela Drammis

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Please publish modules in offcanvas position.