Lunedì, 16 Settembre 2019
bari chievoverona40 fiorentina florentia50 juve milan40 mozzanica orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Tortona - Gem Tarantasca

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Buqa Merita

Tortona - Gem Chimica Tarantasca 0 - 4

Su di un campo pesantissimo ridotto al limite della praticabilità, la Gem Chimica Tarantasca supera il Tortona Calcio con un "rotondo" 4 a 0. Le ragazze dei presidenti Bosio – Isaia, hanno disputato una buona partita,



nonostante i primi 20' siano stati di marca Tortona che meglio si è adattato al pantano presente sul terreno di gioco.

Le condizioni non permettevano certo i fraseggi del buon calcio, e le padrone di casa già da subito hanno messo in difficoltà le biancorosse, con delle insidiose verticalizzazioni che il terreno di gioco rendeva poco prevedibili. Al 3' minuto Saccomanno chiude da campione l'inserimento di Barabino lanciata a rete, e dopo un paio di conclusioni fuori dallo specchio della porta, la formazione di Oddino cala sotto i colpi della Gem. Al 27' su angolo si Sechi, la sfera viene deviata da un difensore ma resta nei pressi dell'area piccola e per Buqa, all' esordio dal primo minuto, è un gioco da ragazzi insaccare da due passi.
Passano appena 2' e le biancorosse raddoppiano; il goal nasce da una conclusione dalla distanza di Allena che Melifiori ben appostata in area, dopo il controllo piazza in fondo al sacco.
Al 37' la Gem cala il tris con un'azione fotocopia, conclusione dalla distanza di Allena che si trasforma in assist vincente per Zucca che da posizione ravvicinata non da scampo a Picchi. Sul finire del tempo, Fissore subentra a Marina Melifiori che deve lasciare anzitempo il terreno di gioco per una distorsione alla caviglia.
Nella ripresa caparbiamente Allena recupera palla sulla tre quarti avversaria e dopo aver raggiunto il fondo scaglia un missile terra aria che dopo la deviazione del portiere gonfia la rete del 4 a 0.
Da segnalare l'ottima prova sulla fascia destra dell'inesauribile Alessia Giordano vera spina nel fianco delle avversarie. La Gem prova ancora a fare male, ma le conclusioni di Sechi, Zucca e Allena mancano di precisione e non producono effetti; a Fissore viene anche annullato un goal per un inspiegabile fuorigioco.
Al 30' una punizione di Alizia, deviata di testa da Gallo, fa venire i brividi a Saccomanno, ma il palo di sinistra salva l'estremo difensore biancorosso.
Sul finire Strata, subentrata a Picchi, sale sugli scudi con due interventi super prima su Allena e poi su Zucca.
Il commento di mister Bertoloni: "le condizioni del campo non ci hanno permesso di produrre il nostro solito gioco, tanto che nella prima parte, il Tortona ci ha creato qualche problema. Poi, dopo aver preso le opportune misure, le cose sono cambiate e la strada si è appianata. Ora spero che l'infortunio di Melifiori, sia recuperabile in settimana per non allungare la lista delle indisponibili".
Domenica prossima la Gem ospiterà al comunale di Tarantasca la formazione ossolana del Masera.

Tortona: Picchi (13' st. Strata), Parodi, Perseghini, Delfrate, Pastorino, Persano (26' st. Bruno), Zecchino, Negri Alizia, Barabino, Bordoni. A disposizione: Cuccunato.
All. Oddino

Gem Chimica Tarantasca: Saccomanno, Giordano, Vallauri, Naso, Vinai, Pagliano (21' st. Gallo), Allena, Buqa, Zucca, Melifiori (39' pt. Fissore), Sechi. All. Bertoloni

Arbitro sig. Brusco (Alessandria)
Ammoniti: 8' st. Negri (To), 47' st. Alizia (To)
Marcatori: 27' Buqa, 29' Melifiori, 37' Zucca, 49' Allena

Diego Naso

Nella fotografia: Merita Buqa

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

No Results Found

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan di proprietà di Pettinati Editore.

Newsletter

Subscribe to our newsletter. Don’t miss any news or stories.

We do not spam!

Please publish modules in offcanvas position.