Domenica, 05 Luglio 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Biellese - Masera

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Scaramuzzi Elisabetta

 

BIELLESE - MASERA 0-0



Lascia l'amaro in bocca la sfida al vertice contro la compagine del Masera. In un campo in ottime condizioni, nonostante la pioggia caduta fino a tarda notte, la Biellese riesce a conquistare un solo punto, che a conti fatti però è da tenere stretto.

Nei primi venti minuti del match le laniere non riescono ad esprimere il loro solito gioco, causa probabilmente la tensione data dall'importanza della partita, mentre la avversarie risultano più ordinate e decise a ricercare la rete. In seguito vengono prese le misure e qualche buona azione viene creata con Orlandin Briasco Mazzocchi e Bani..che però trovano sempre il portiere avversario a fermare i tentati tiri e cross in area. Proprio sul finale di tempo un bel tiro al volo di Briasco centra la porta ma non sortisce l'effetto sperato. Subito dopo, Capristo è costretta a lasciare il campo in seguito ad un contrasto deciso con Mazzocchi al limite della loro area di rigore. Nella ripresa scende in campo un'altra squadra, rimaneggiata nello spirito ancor più che nelle interpreti. Si nota da subito un cambio di ritmo, che sarà costante fino al fischio finale. Martinoli prende il posto di Guardia per spostare più avanti il baricentro della squadra, e proprio dai suoi piedi nascono alcune importanti azioni che non trovano però la trasformazione in rete. Prima Bani e due minuti dopo Mazzocchi, approfittano di due sviste della retroguardia per rubar palla e tentare un tiro in porta che non ha fortuna in nessuno dei due casi. Al 18' uno dei pochi guizzi del Masera, che nella ripresa appare meno combattivo: l'attaccante esterno ruba palla a Ghibaudo ma viene prontamente recuperata da un ottimo intervento in scivolata di Zambara, oggi tra le migliori in campo. Pochi minuti dopo lancio in profondità di Orlandin per Bani che conclude a lato. Passa pochissimo e di nuovo viene negata la gioia del gol a Mazzocchi, che in seguito ad un ottimo calcio d'angolo di Briasco salta da sola in area ma di testa sfiora solamente l'incrocio dei pali lontano. Al 30' di gioco, sugli sviluppi di uno schema su punizione, Ghibaudo viene stesa in area mentre si invola sola in porta ma incomprensibilmente non viene fischiato il rigore alle biellesi. Per una decina di minuti si contano altri tiri nello specchio della porta, ma il massimo risultato ottenuto, a sottolineare la buona prova del portiere ospite, è un palo (su tiro di Triani) e una deviazione in angolo. Al 36' Briasco lascia il posto alla giovane Bayad. Al 40' minuto, la perdita di lucidità del capitano biellese, che reagisce ingenuamente all'ennesima provocazione avversaria, lascia la squadra in dieci e fa presagire un finale di gara in salita. Sul finire un'altra svista arbitrale regala al Masera la possibile beffa, fischiando una palla a due in area tra lo sconcerto generale di giocatrici e pubblico. Per fortuna solo un'ottimo riflesso di Scaramuzzi, che vola in alto a deviare il tiro insidioso, permette alle padrone di casa di chiudere il match con almeno un punto guadagnato. Le parole del Mister : "quello di oggi è un buon punto guadagnato dalle mie, sono contenta per la buona fase difensiva e per aver mantenuto fino ad ora l'imbattibilità, anche se sbagliare così tante occasioni in una partita prima o poi ci può costare caro. L'ultimo incontro ci vedrà a Formigliana a giocare per poter mantenere imbattibilità e primato in classifica in solitaria. Non sarà per niente facile e questa settimana ci prepareremo al meglio nonostante i numerosi infortuni e le ingenuità delle nostre, che ci vedono rimaneggiate anche a causa di provvedimenti disciplinari. Volevo poi spendere due parole per l'ottima prova di Scaramuzzi, impegnata in un unico pallone a fine partita in un momento di difficoltà generale, e per la buona prova di un reparto difensivo sempre più attento, che concede pochissimo alle avversarie."

 

Nella fotografia: Elisabetta Scaramuzzi

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.