Lunedì, 06 Luglio 2020
bari empoli40 fiorentina florentia sangimi40 inter40 juve milan40 orobica40 roma40 sassuolo tava hellas verona40
iten

Un sabato da incorniciare per le tre formazioni del Fossano Calcio Women

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Un sabato da incorniciare per le tre formazioni del Fossano Calcio Women.
Partiamo dalle più piccole dei Primi Calci che hanno ben figurato nel raggruppamento di Marene, dove affrontavano la squadra di casa ed il Giovanile Genola 05.

Una vittoria convincente quella delle Esordienti Misti impegnate a Racconigi.
Le giovani di Rocco Vitale sono protagoniste in tutti e tre tempi (2-1, 1-1, 2-0).
Chiusa avanti la prima frazione grazie alle reti di Elisa Robbione e Martina Dematteis ed in parità il secondo tempo (1-1 rete di Martina Dematteis), nell’ultimo parziale si scatenano e con Miriam Tomatis e nuovamente Elisa Robbione fanno loro il match.
Dulcis in fundo, concludono in bellezza le ragazze di Enrico Morengo vittoriose 2–1 contro il San Bernardo Luserna.
Passano in vantaggio al 17’ le torinesi con Saito, ma ci pensa Noemi Filipputti a pareggiare i conti al 20’, al termine di una pregevole azione.
Al 36’ le azzurre passano in vantaggio con una perfetta palombella di Valeria Biga.
Nella ripresa le azzurre potrebbero incrementare il bottino, ma la traversa su un rigore calciato da Anna Mellano prima e le parate di Bergo dopo, sulle conclusioni di Rebecca Bruno e Noemi Filipputti fan si che il punteggio resti invariato e si possa brindare al primo successo stagionale.
Da sottolineare lo strepitoso intervento del numero uno azzurro, Elena Serale sul bolide di Casetta (55’).

 



Ufficio stampa Fossano Calcio

 

0EsordientiFossano2018 2019

0FossanoPrimicalci

 

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Category

Author

calciodonne252

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Firenze, n. 6032 del 15 Settembre 2016, con direttore Giancarlo Padovan.

Please publish modules in offcanvas position.