COMUNICATO STAMPA FOSSANO WOMEN JUNIORES

Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una sconfitta pesante per il Fossano Women in quel di Pinerolo (8-0) che non va sicuramente ad offuscare l’ottimo lavoro svolto dal mister Enrico Morengo, in questo primo anno di attività.

Un quinto posto ottenuto con un girone di ritorno superlativo in cui si annotano solamente le tre sconfitte contro le attuali tre forze del campionato (Torino Fc, Pinerolo e Juventus Femminile).
Un plauso al tecnico azzurro per aver amalgamato al meglio un gruppo giovane formato da giocatrici esperte ed altre “in erba”, dove tutte hanno dato il loro apporto.
Un risultato importante per la società che ha voluto investire, ma soprattutto ha creduto nel calcio femminile creando un movimento in provincia di Cuneo di assoluto livello.
Tornando alla partita, le azzurre in formazione rabberciata, causa le numerose assenze e con il portiere Serale, non al top per un problema alla caviglia vengono punite dopo appena sei minuti da Iuliano, mattatrice dell’incontro con un bottino di cinque reti.
Le padrone di casa spingono sull’acceleratore e al 10’ raddoppiano con Lucchese.
Il Fossano prova a reagire e si mette in luce prima con Marinelli (12’), Branca (15’) e con una punizione di Mellano.
Il Pinerolo, in contropiede è letale ed in un quarto d’ora mette a segno altre due reti firmate dalla solita Iuliano.
Non cambia il leit motiv nella ripresa, Landra e compagne tentano di contenere le torinesi che aumentano il bottino con Iuliano (57’), Aimetti (62’), (Bertone (66’) e Iuliano (88’).
Concluso il campionato, ora il Fossano Women prenderà parte a vari tornei e amichevoli di prestigio.

Fossano Women: Serale (63’ Pettiti), Martinasso N. (73’ Musso), Martinasso M., Landra, Araldo, Lovera (68’ Bozzone), Branca, Mellano, Marinelli (85’ Guzzo), Clavario (88’ Ghigo), Filiputti. A disposizione: Blangetti, Flores. Allenatore: Morengo

Ufficio stampa Fossano Women

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tags: , , , , ,