Rupinaro - Saviglianese

Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Rupinaro – Saviglianese 2-2
In una lunga e calda trasferta in terra ligure la Saviglianese affronta il Rupinaro allo Stadio Comunale di Chiavari, palcoscenico di prestigio per l’ultima giornata di campionato.

La cronaca: Al minuto 12 è la solita bomber Armitano a sbloccare il risultato dopo un’insistita azione personale, destro incrociato e la palla si infila rasoterra sul secondo palo per lo 0-1 ospite.
Le padrone di casa iniziano a macinare gioco e si rendono pericolose in diverse occasioni, ma le Maghe sembrano riuscire a controllare il gioco.
Nonostante il caldo e le numerosissime assenze le ospiti trovano il raddoppio 0-2: Parola da calcio d’angolo mette in mezzo un pallone insidioso sul quale si avventa Tolupova che, senza toccare, manda in confusione il portiere e permette al pallone di proseguire in rete.
Il primo tempo si conclude così.
Inizia il secondo tempo e i ritmi sembrano essersi abbassati, complice il grande caldo, ma al 10 minuto del secondo tempo è il Rupinaro che trova il guizzo e accorcia le distanze con un gran gol dalla distanza che si insacca alle spalle di Vassallo: 1-2.
Qualche minuto prima della mezzora il copione si ripete: lancio in avanti, l’attaccante di casa parte in netta posizione di fuorigioco e trova il 2-2 con un pallonetto.
Le rossoblu provano a reagire: Tolupova non trova il gol a tu per tu col portiere e Bianco colpisce il palo a portiere ormai battuto.
Capitan Vassallo tiene a galla le compagne mettendosi in mostra con una grande parata da distanza ravvicinata.
Dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio che porta alla conclusione di questo campionato di eccellenza, in attesa dei playoff.

Saviglianese: Vassallo, Drago, Tolosano, Casavecchia, Riba, Mondino, Tolupova, Parola, Bertola, Bianco, Armitano. A disposizione: Picco

Ufficio stampa Saviglianese femminile

Enrico Manassero
Author: Enrico ManasseroEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tags: , , , ,